Rosa iceberg rampicante

Che cos'è

La Rosa Iceberg rampicante appartiene al genere Floribunda, alta circa 70 centimetri con vegetazione rigogliosa e decorativa. Fiorisce da maggio fino ai primi geli con corolle di colore bianco puro, prive di profumo. È un rosaio adatto per creare siepi o da coltivare in gruppi. Le rose che appartengono al gruppo Floribunde sono molto rifiorenti e robuste: la fioritura arriva fino all'inverno inoltrato. La Rosa Iceberg rampicante viene utilizzata soprattutto per creare macchie di colore diffuse e abbondanti. Il fiore è molto elegante e profumato, doppio e di colore bianco: si tratta di un incrocio tra una Tea bianca e una rosa scarlatto-cremisi. L'effetto decorativo è dato anche dal lucido fogliame verde chiaro. Per quanto riguarda le irrigazioni, le tecniche culturali sono quelle comuni per le rose e bisogna prestare attenzione ai ristagni d'acqua.
Rose iceberg rampicanti

Caprifoglio Comune (Lonicera Italiana) - Vaso 1,5 litro (Pianta rampicante - Lonicera - Pianta adulta

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,95€


Come coltivare

Coltivazione rosa rampicante La Rosa Iceberg rampicante è ideale per creare bordure con effetti scenografici sui muretti in giardino. Si può anche creare una soluzione a bordo misto oppure doppia, se lo spazio lo consente: in questo modo si abbinano varietà complementari sia per tecniche culturali che per colori. La Rosa Iceberg rampicante predilige le zone soleggiate, tuttavia è bene fare attenzione se le estati sono particolarmente calde: in questi casi è sufficiente una regolare esposizione al sole della mattina per avere una fioritura rigogliosa e abbondante. Al tempo stesso l'esemplare deve crescere un una posizione arieggiata e avere un buon drenaggio. Dato che questa cultivar è molto robusta, ogni punto soleggiato del giardino può essere destinato alla sua coltivazione: infatti, anche se predilige un terreno sciolto e ricco di sostanze nutritive, può crescere in qualunque suolo.

  • Rosa osiria La rosa osiria è un ibrido di tea ed è caratterizzata da dei fiori molto grandi la cui peculiarità principale, oltre alla dimensione, è la doppia colorazione che determina delle sfumature veramente sp...
  • Rosa blue moon Una rosa blu naturale, detta anche Blue Moon, necessita di una quotidiana irrigazione della pianta, è consigliato innaffiare la pianta nelle prime ore della giornata ed evitare l'irrigazione nelle ore...
  • bouquetrosebianche E’ il fiore preferito per ricorrenze e matrimoni. Lo si ritrova spesso nei bouquet da sposa e nelle acconciature che adornano il velo nuziale. Stiamo parlando della rosa bianca, una delle tante variet...
  • Roselline in vaso Piccole e colorate, le roselline conservano tutto il fascino delle tradizionali rose in una pianta più piccola e raccolta ma di uguale bellezza, molto diffusa per la coltivazione in appartamento oppur...

GYAO Scaffali Porta Piante Stile country americano in ferro battuto Flower Pot Holder Decorazione Tavolo Scaffale Sgabello Sgabello Come Flower Pot Holder Decorazione Soggiorno Flower Stand nero forma

Prezzo: in offerta su Amazon a: 85,62€


La concimazione

Esemplari rosa iceberg La Rosa Iceberg rampicante è piuttosto sviluppata, quindi richiede una buca di dimensioni e profondità maggiori rispetto a quelle delle varietà a cespuglio, per poter accogliere correttamente il notevole apparato radicale. Del tutto analogo alle altre cultivar è invece il drenaggio e il riempimento della buca con terriccio e concime. Se si vuole usare una Rosa Iceberg rampicante per coprire il muro della casa o per rivestire il muro di sostegno di una cancellata, non bisogna collocarla subito a ridosso del muro, perché è probabile che vi si trovino residui di calcinacci oppure di cemento. Questi non solo impoveriscono il terreno ma, in caso di contatto diretto con le radici, danneggerebbero la pianta. La Rosa Iceberg rampicante deve essere concimata due o tre volte all’anno e potata a fine inverno per dare forma, e proporzioni al rosaio.


Rosa iceberg rampicante: Messa a dimora

Pianta rosa rampicante Per coltivare una Rosa Iceberg rampicante bisogna scavare la buca a una distanza minima dal muro di 40 cm, in modo che le radici possono affondare nel terreno libero da cemento e calce viva e si espandano liberamente. Devono subito essere predisposti graticci a cui legare i rami della rosa, evitando di fissarli direttamente sul muro, che col tempo rimarrebbe danneggiato sia dai trattamenti antiparassitari e anticrittogamici che dalla ruggine. In commercio si trovano dei graticci di forme e materiali diversi termoisolanti, che non si riscaldano al sole e non danneggiano la vegetazione. A questo punto si colloca il graticcio nel punto scelto, inserendo tra questa struttura e il muro una serie di tasselli di legno o di ferro a triangolo, così che rimanga a una certa distanza dalla parete. In questo modo si crea una specie di camera d'aria fra la Rosa Iceberg rampicante e il muro e la pianta non viene danneggiata dal surriscaldamento estivo del muro. Questa cultivar è estremamente resistente alle malattie rispetto alle altre e quindi necessita di poche cure.


Guarda il Video
  • rosa iceberg Da un punto di vista dell'innaffiatura diciamo che la rosa iceberg non pretende molta acqua anzi nel periodo che va da m
    visita : rosa iceberg

COMMENTI SULL' ARTICOLO