Cancelli per bambini

Sicurezza in casa e fuori

Con l’arrivo di bambini la casa deve essere trasformata su misura per loro: occorre garantire la massima sicurezza e la possibilità di muoversi senza correre rischi. Anche gli spazi esterni, a maggior ragione, dovranno essere sicuri e a portata di bambino, per poter far trascorrere piacevoli a loro e ai loro genitori. Tra i sistemi più diffusi per il controllo dell’accesso alle aree pericolose vi sono i cancelli per bambini, strutture che possono essere installate sia in spazi esterni sia in spazi interni all’abitazione. I cancelli per bambini vengono solitamente disposti in corrispondenza di scalinate che per il piccolo risulterebbero pericolose, oppure per bloccare l’accesso ad alcune aree della casa, come la cucina, che può contenere oggetti pericolosi, oppure ancora studi e aree di lavoro che devono essere mantenute in ordine. I cancelli non richiedono interventi come fori nei muri e possono essere posizionati con facilità dai genitori, adattandosi anche a porte e spazi di diverse dimensioni. Sono indicati per bambini fino ai due anni, garantendo la massima sicurezza di utilizzo e di funzionamento, previa qualche piccola precauzione, come evitare che i bambini si arrampichino, appoggino o dondolino sulla struttura.
Cancelli per bambini

Carlson Pet Products Carlson 0930PW Extra-Wide Camminare-Attraverso cancello con Pet Door

Prezzo: in offerta su Amazon a: 131,19€


Sicurezza in casa e fuori

Cancelli per bambiniCon l’arrivo di bambini la casa deve essere trasformata su misura per loro: occorre garantire la massima sicurezza e la possibilità di muoversi senza correre rischi. Anche gli spazi esterni, a maggior ragione, dovranno essere sicuri e a portata di bambino, per poter far trascorrere piacevoli a loro e ai loro genitori. Tra i sistemi più diffusi per il controllo dell’accesso alle aree pericolose vi sono i cancelli per bambini, strutture che possono essere installate sia in spazi esterni sia in spazi interni all’abitazione. I cancelli per bambini vengono solitamente disposti in corrispondenza di scalinate che per il piccolo risulterebbero pericolose, oppure per bloccare l’accesso ad alcune aree della casa, come la cucina, che può contenere oggetti pericolosi, oppure ancora studi e aree di lavoro che devono essere mantenute in ordine. I cancelli non richiedono interventi come fori nei muri e possono essere posizionati con facilità dai genitori, adattandosi anche a porte e spazi di diverse dimensioni. Sono indicati per bambini fino ai due anni, garantendo la massima sicurezza di utilizzo e di funzionamento, previa qualche piccola precauzione, come evitare che i bambini si arrampichino, appoggino o dondolino sulla struttura.

  • Recinzione Delimitare gli spazi può essere un modo per rendere più personale il proprio giardino; altre volte invece si tratta di una vera necessità, legata a questioni di privacy e sicurezza. Qualunque sia la r...
  • Cancello in ferro Ogni spazio recintato necessita di ingressi, che possono essere lasciati liberi o delimitati con cancelli che vanno a completare il risultato finale. Acquistati contemporaneamente o separatamente al r...
  • Cancello in ferro I cancelli in ferro sono strutture che possono trovare spazio in qualsiasi tipo di giardino o di proprietà grazie alla varietà di modelli presenti sul mercato: le caratteristiche principali da tenere ...
  • Recinzione in ferro Definire gli spazi e i confini del proprio terreno è un’esigenza da sempre diffusa: si può desiderare di avere a propria disposizione una barriera che precluda la vista e protegga da eventuali intrusi...

Waldbeck Duraporta 1710 Cancello Da Giardino Cancelletto Barriera in Acciaio (Altezza 1,7 m, Lucchetto di sicurezza con 3 chiavi, rete metallica 5 x 5 cm) Verde Scuro

Prezzo: in offerta su Amazon a: 114,99€


Recinzioni per bambini

Cancelli per bambini I cancelli per bambini possono essere abbinati a piccole recinzioni: si tratta di strutture adatte sia a spazi esterni sia a quelli interni che permettono di controllare la sicurezza del bambino anche quando ci si deve allontanare per breve tempo dalla stanza. Le recinzioni possono dare vita ad uno spazio autonomo all’interno del giardino nel quale conservare anche i giochi per l’esterno dei più piccoli, per un’area di divertimento studiata ad hoc mentre i grandi si rilassano nelle vicinanze. Le recinzioni in spazi interni alla casa permettono invece di delimitare aree alle quali è bene che i piccoli non abbiano accesso, almeno per determinate ore della giornata, come studi o zone con oggetti pericolosi. In questo caso è possibile suddividere lo spazio interno dell’abitazione rendendolo più funzionale, sistemando i pannelli in modo tale da creare una barriera adatta al contesto. Le recinzioni per bambini solitamente non richiedono interventi nella muratura e nelle parti strutturali della casa, pertanto possono essere disposte e rimosse con notevole facilità e rapidità, in modo tale da creare uno spazio in continua evoluzione, regolato sulle esigenze di ogni membro della famiglia.


Installazione

Cancelli per bambini Installare un cancello per bambini è un’operazione estremamente semplice e soprattutto che non comporta la realizzazione di fori o altri interventi diretti sulle pareti di casa: l’utilizzo dunque può essere temporaneo o protratto per quanto necessario e il cancello stesso può essere spostato a seconda delle esigenze. I cancelli per bambini sono dotati di dispositivi a molla o ventose che si fissano ai lati delle pareti in modo tale che l’apertura del cancello sia sempre in senso inverso al pericolo: un sistema di bloccaggio permette infatti alla struttura di aprirsi in una direzione sola, verso la persona che sta utilizzando il cancello. In questo modo si potranno evitare apertura accidentali da parte dei bambini e dunque ogni forma di pericolo. I cancelli presentano strutture e dimensioni variegate, proprio per potersi adattare a qualsiasi spazio; in caso di necessità, sul mercato sono disponibili anche aggiunte accessorie che permettono di ampliare la struttura portante facendole raggiungere dimensioni adeguate per appoggiarsi su entrambe le pareti di supporto. Seguire attentamente le istruzioni per il posizionamento permetterà di fare uso di una struttura sicura e a prova di bimbo, nel rispetto delle età massima consigliate dalla ditta produttrice e riportate sulle istruzioni del prodotto.


Cancelli per bambini: L'acquisto

Cancelli per bambiniI cancelli per bambini possono essere acquistati presso ben forniti centri dedicati all’arredo degli spazi esterni, oppure presso centri specializzati in prodotti per l’infanzia, dal momento che è proprio quest’ultima categoria ad occuparsi, solitamente, della produzione di cancelli per bambini e recinzioni. I cancelli possono essere selezionati sia per la funzionalità, sia per l’aspetto estetico, dal momento che sul mercato sono disponibili infinite varianti. Naturalmente, la prima caratteristica citata sarà preponderante per un acquisto mirato e in grado di garantire la più totale sicurezza. I costi dei cancelli sono contenuti, ma possono variare da prodotto a prodotto, dunque mettere a confronto più cancelli permetterà di individuare quello più in linea con le proprie esigenze e il proprio budget. Al momento della scelta occorre accertarsi che il cancello rispecchi le caratteristiche di spazio e dimensioni richieste e che sia adatto al bambino, in base alla sua età e altezza. L’acquisto può anche avvenire online, direttamente tramite i siti delle aziende produttrici oppure affidandosi ad annunci di prodotti di seconda mano: in questo caso è bene accertarsi il più possibile che il cancello sia ancora in perfette condizioni e che l’utilizzo sia ancora perfettamente sicuro.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO