Pianta tropicale

Piante tropicali da appartamento

Una pianta tropicale da appartamento per poter essere coltivata correttamente necessita che si prendano in considerazione aspetti importanti che consentano lo sviluppo, dal momento che le condizioni ambientali originarie dovrebbero essere mantenute. Sarebbe opportuno provvedere alle corrette irrigazioni, eseguire le fertilizzazioni, le potature e procedere con dei rinvasi periodici per consentire un adeguato sviluppo radicale. La collocazione della pianta è una scelta essenziale per garantire che la pianta si sviluppi in modo ottimale, infatti le piante tropicali necessitano di luce, ma non devono essere esposte al sole direttamente e non devono mai essere posizionate in zone dove la temperatura possa scendere sotto i 12 gradi. I ristagni idrici sono molto dannosi e potrebbero causare marciumi radicali.
Pothos

VALAGRO ONE CYCA MAX CONCIME PER CYCAS E PIANTE TROPICALI

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,34€


Pianta tropicale

Spatifillo Il Pothos è una pianta sempreverde con caratteristiche rampicanti che ha delle foglie di piccole dimensioni con una forma a cuore. La posizione ideale per la pianta è in una zona luminosa, non esposta direttamente alla luce solare, possibilmente in una posizione elevata, in modo che i rami possano ricadere verso il suolo o possano allungarsi lungo mobili o pensili. La pianta richiede di essere irrigata spesso, ma non abbondantemente. Lo Spatifillo è una pianta che ha delle particolari foglie dalla colorazione verde che si sviluppano direttamente dal rizoma. I fiori sono di dimensioni ridotte e sono raccolti in infiorescenze che mostrano una forma a spiga. La pianta dovrebbe essere posta in una zona luminosa, ma lontana da fonti dirette che brucerebbero le foglie. Risulta particolarmente sensibile alla troppa umidità e alle basse temperature.

  • Pianta di Albicocco con frutti L'albicocco è una pianta originaria della Cina nord-orientale al confine con la Russia; la sua presenza data più di 4000 anni di storia. Da lì si estese lentamente verso ovest attraverso l'Asia centra...
  • Fiori di Pesco Il pesco è originario della Cina, dove tutt’ora lo si può ancora rinvenire allo stato spontaneo. Alessandro Magno, in seguito alle sue spedizioni contro i Persiani, portò il pesco in Grecia, mentre i ...
  • Pianta di Susino con frutti Il susino appartiene alla famiglia delle Rosacee, alla sottofamiglia delle Pruniodee, o Drupacee, ed al genere Prunus; le specie più importanti sono il susino europeo e quello giapponese.Il susino e...
  • Piantina di Fragola con frutti La fragola appartiene alla famiglia delle Rosacee ed al genere Fragaria, il quale comprende diverse specie: la fragolina di bosco (Fragaria vesca), Fragaria virdis, adatta in terreni calcarei, Fragari...

ALTEA CYCAS CONCIME MICROGRANULARE IN CONFEZIONE DA 750 GRAMMI

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,5€


Tipologie di piante tropicali

Filodendro Il filodendro è una pianta sempreverde con caratteristiche rampicanti che utilizza gli alberi come supporto. In appartamento la pianta potrebbe essere coltivata in vaso, ma necessita di un supporto, ricoperto di sfagno, sul quale ancorarsi per svilupparsi in modo corretto. Il supporto dovrebbe essere mantenuto costantemente umido tramite vaporizzazione, in modo da garantire un ottimo ancoraggio per le foglie cuoriformi. Il clima ideale dovrebbe essere caldo, sufficientemente umido e dovrebbe essere posizionata in ombra. La Dieffenbachia è una pianta sempreverde con caratteristiche cespugliose che ha foglie dalla forma oblunga con una colorazione verde con macchie o striature bianche. La pianta necessita di molta luce e di un temperatura superiore ai 15 gradi. Le foglie andrebbero pulite periodicamente per consentire una adeguata respirazione.


Specie di piante tropicali da appartamento

Dracena La dracena è una pianta che ha foglie lanceolate che necessiterebbe di molta luce, ma che dovrebbe essere riparata dalle correnti d'aria. Non sopporta temperature inferiori ai 10 gradi e dovrebbe essere innaffiata spesso in estate. Nel periodo vegetativo potrebbe essere fertilizzata ogni 3 giorni. Il terreno di coltivazione ideale dovrebbe essere ricco di torba e con un perfetto drenaggio. La kentia è una palma che ha una crescita lenta, ma che è in grado di resistere adeguatamente con scarsa luminosità, pochissima umidità e con delle temperature vicine ai 10 gradi. Il terriccio dovrebbe essere adeguatamente drenato e dovrebbe essere fertilizzato ogni 2 settimane. La zamioculcas è una pianta succulenta con portamento eretto che tollera bene la siccità, ma non temperature inferiori ai 15 gradi.



Guarda il Video
  • pianta tropicale All'interno della sezione singole piante trovi tutte le schede delle principali piante d'appartamento. Ogni scheda prend
    visita : pianta tropicale

COMMENTI SULL' ARTICOLO