Drosera adelae

Sistema di cattura della drosera adelae

La drosera adelae è una pianta carnivora di origine australiana; come la maggior parte delle piante carnivore dunque si adatta ad un clima subtropicale e può essere coltivata prevalentemente in appartamento o in casa in Italia, per evitare che subisca l’esposizione a temperature rigide. Priva di fiori appariscenti, la drosera adelae è comunque dotata di foglie ricche di fascino, caratterizzate dalla presenza di tentacoli lungo i lati delle foglie che conferiscono un caratteristico colore rossastro alla pianta. Proprio questi piccoli tentacoli sono quelli che permettono alla pianta di catturare i piccoli insetti tramite un liquido colloso. La produzione di sostanze digestive completano poi l’operazione di nutrimento. Nonostante sia una pianta dall’apparenza aggressiva, però, la drosera adelae richiede qualche attenzione particolare in quanto di natura fragile.
Drosera adelae

Vendita calda 100pcs vaso Insettivori pianta Seme Dionaea muscipula giganti della clip Venere acchiappamosche semina il trasporto libero Pianta carnivora

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,94€


Coltivazione

Drosera adelae Coltivare la drosera adelae in Italia non è impossibile, ma alcune particolari attenzioni sono necessarie per rendere l’ambiente il più possibile simile a quello naturale della pianta. Innanzitutto, la collocazione deve avvenire in luoghi riparati e non esposti ai raggi diretti del sole; è una pianta che predilige umido e ambienti ombrosi. Le foglie, esposte al sole diretto, potrebbero bruciarsi. L’acqua deve essere rigorosamente piovana o comunque distillata, mentre il terreno deve essere ottenuto mischiando sfagno e perlite in modo tale da fornire alla drosera tutti i nutrimenti necessari. Se le condizioni sono ottimali sarà possibile ammirare affascinanti fiori rossi a cinque petali; questo tuttavia non sempre accade ma non costituisce un problema per la riproduzione. Accanto alla pianta madre si sviluppano naturalmente altre piantine che potranno essere divise e rinvasate.

  • Drosera Capensis La Drosera Capensis è una delle piante carnivore più note e diffuse anche in Europa, nonostante sia originaria del Sud Africa: il segreto del suo successo risiede nel fascino delle sue foglie e delle ...
  • piantecarnivore1 Le piante carnivore sono le specie vegetali più intriganti ed affascinanti che la natura ci abbia mai regalato. Queste piante sono anche oggetto di miti, leggende e di rappresentazioni fumettistiche e...
  • carnivora1 Vengono spesso rappresentate come piante “intelligenti”, perché capaci di catturare e di nutrirsi di molti fastidiosi insetti. Stiamo parlando delle piante carnivore, amatissime specie ornamentali su ...
  • Sarracenia La Sarracenia è una pianta carnivora molto particolare che trova diffusione naturale nelle aree del Nord America, prevalentemente tra Canada e Stati Uniti. La sua coltivazione è tuttavia possibile anc...

Exotenherz.de - Set 5 piantine carnivore

Prezzo: in offerta su Amazon a: 27,99€


Drosera adelae: Cura della pianta

Drosera adelaeCome visto, le principali avversità alle quali può andare incontro la drosera adelae si legano alle condizioni climatiche, che per forza di cose non sono favorevoli nelle nostre zone. Problemi alla pianta e alle foglie possono essere evitati con alcune attenzioni: l’acqua distillata o piovana, come visto, è un elemento fondamentale. Le temperature non devono mai scendere, dunque si consiglia il posizionamento in serra oppure in zone molto calde della casa, con un sottovaso che garantisca la costante presenza di risorsa idrica. La drosera deve inoltre essere mantenuta al riparo dal vento. Le principali attenzioni, dunque, sono dovute nel periodo invernale, quando la temperatura, l’esposizione solare, l’umidità e la presenza di correnti d’aria sono elementi da tenere sotto stretto controllo.



COMMENTI SULL' ARTICOLO