Produzione fiori artificiali

Tutti i vantaggi derivanti dall'utilizzo dei fiori artificiali

I fiori artificiali di ultima generazione sono esteticamente equiparabili ai fiori deperibili, ma nello stesso tempo privi di quelle caratteristiche che ne rendono difficoltosa la manutenzione. I fiori artificiali si presentano infatti come una valida alternativa ad altri accessori di arredamento, in grado di evocare, in maniera durevole,le forme ed i colori del mondo naturale. I vantaggi derivanti dall'utilizzo di queste piante si riscontrano innanzitutto nel prezzo, che viene ammortizzato nel lungo termine dalla lunga durata dei fiori artificiali scelti. Un altro fattore determinante per la scelta di questo tipo di fiori riguarda la possibilità di disporre le eventuali composizioni floreali in qualsiasi punto della propria casa, senza essere influenzati dalla luminosità degli ambienti scelti (fattore invece essenziale nel caso in cui si scelgano piante deperibili). Un'altra caratteristica positiva dei fiori artificiali è il basso costo di manutenzione: di tanto in tanto, investendo solo pochi minuti del proprio tempo, sarà necessario solo spolverarli per farli apparire in un attimo come nuovi, intatti nella loro bellezza.
Colorata composizione di calle e fiori di iperico rigorosamente artificiali.

Closer to Nature Artificiale 1:22 metri Areca palma, seta artificiale, con vaso di fiori ed artificiale collezione albero di Natale

Prezzo: in offerta su Amazon a: 68,22€


Le migliori tipologie di fiori artificiali: i real touch e i segreti delle fasi di produzione.

Centrotavola di fiori artificiali real touch. I fiori artificiali real touch (riconosciuti anche con i termini natural touch o fresh touch) sono così definiti per l'alta qualità raggiunta attraverso le varie fasi di trattamento del tessuto che compone fiori e petali. I fiori così prodotti sono estremamente realistici sia dal punto di vista botanico che per quanto concerne la resa finale prettamente estetico-funzionale. I fiori così prodotti risultano essere resistenti e nello stesso tempo visivamente d'impatto, sia per quanto riguarda le sfumature di colore che il realismo della consistenza tattile dei petali. Questi ultimi, così come le foglie, sono ricoperti da una polvere di lattex, che permette di ottenere sugli stessi una colorazione più simile a quella reale, oltre ad una rifinitura netta dei bordi, cioè priva di frange ed imperfezioni. I fiori real touch più pregiati nelle fasi di rifinitura sono rigorosamente composti e realizzati a mano (esempi concreto di fiori real touch sono quelli dell'artista Jane Seymour) . E' necessario fare attenzione durante l'acquisto: non essendo un marchio universalmente riconosciuto, un prodotto detto real touch non è sempre qualitativamente perfetto.

    LE 12W Luci per Piante E27 12Leds, 9 Rosso+3 Blu Frutta/Verdure//Piante

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,59€
    (Risparmi 14,4€)


    Ulteriori dettagli sulla produzione dei fiori artificiali

    fiori artificiali Durante le varie fasi dei processi di produzione dei fiori artificiali vengono utilizzati tessuti sintetici o in alternativa naturali, in rari casi la seta. Per quanto riguarda invece le miscele utilizzate, sono compresi il lattice, il poliuretano e il vinile di un altro composto chimico detto PCV. Il rivestimento così ottenuto permetterà di raggiungere, con mezzi artificiali, una resa al tatto dei fiori e dei petali estremamente naturale. La colorazione dei petali o delle foglie viene eseguita attraverso l'applicazione di tecniche di iniezione o di stratificazione del colore stesso sul tessuto trattato con le sopracitate sostanze chimiche. Tali tecniche di colorazione sono state sperimentate inizialmente negli Stati Uniti, per poi diffondersi in Giappone e nei luoghi limitrofi.


    Produzione fiori artificiali: Manutenzione dei fiori artificiali

    fiori artificiali La manutenzione dei fiori artificiali è piuttosto semplice da mettere in pratica, ed aiuta a mantenere invariate con pochi sforzi le caratteristiche di base dei fiori acquistati. Basterà ricordare una o due volte l'anno di pulire con un piumino i petali e le foglie dei fiori artificiali, in modo da evitare che la polvere resti a sedimentarsi sulle varie parti dei fiori. Nel caso in cui i fiori necessitino di una pulizia più profonda, i fiori dovranno essere lavati con un sapone delicato, sciacquati e trattati con dei prodotti specifici reperibili facilmente da un fioraio. Tali prodotti renderanno nuovamente lucida la superficie dei fiori. Questi ultimi dovranno poi essere appesi a testa in giù durante la fase di asciugatura, evitando però un'esposizione diretta al sole. Quest'ultima accortezza permetterà al colore dei fiori di rimanere invariato nel tempo, al punto da farli sembrare praticamente nuovi.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO