Braciere

Case e giardini

Nell’ambito della costruzione di una casa personale, il discorso “giardino” sta diventando sempre più d’attualità; oramai chiunque si costruisca o si faccia costruire una casa, è davvero improbabile che decida di rinunciare al piacere di possedere un giardino vicino ad essa. Mentre qualche anno fa si privilegiava lo sfruttamento di tutto lo spazio disponibile per costruire spazi abitabili ed appartamenti (in nome del valore del totale e di altre possibilità, come case per i figli), oggi il tutto è totalmente cambiato. I motivi sono vari e possono essere imputati sia alle diversa legislazione tributaria sulla casa (l’introduzione della tassa sulla casa, in base alla sua estensione superficiale, ha fatto ragionare tante famiglie sulla reale utilità di una casa grande) e sia ad altri motivi sociali, come la difficoltà di trovare lavoro vicino casa che spinge tanti giovani a spostarsi, tanto da rendere inutile la costruzione di una casa per loro vicino a quella dei genitori. Ma non solo, il giardino vicino casa, oltre ad essere di moda ed essere utilizzato per “mostrarsi” ad amici e colleghi, risulta uno dei migliori antidoti contro le ansie e lo stress che i ritmi della società moderna ci impongono. Esso è come un rifugio, un angolo di natura personale che ci permette di staccarci dagli ammassi di cemento e computer che vediamo tutti i giorni nella nostra vita; non solo, le attività necessarie di manutenzione ci impegnano e ci fanno sentire attivi e fieri di ciò che facciamo, dandoci ulteriore serenità.
carne da barbecue.

Ciotola Fuoco Ø60 Nero on vernice termoresistente - spedizione Gratuita

Prezzo: in offerta su Amazon a: 35,17€


Accessori e giardini

pollo su braciere. Descritte tutte le positivissime potenzialità dei nostri giardini, ora bisogna precisare come, per possedere un giardino gradevole e confortevole, siano necessari degli accessori. Come tutto ciò che ci circonda, anche il giardino è in una fase di sviluppo ed evoluzione. Mentre una volta il giardino era un prato con qualche albero ed un paio di piante da fiori, oggi esso si trasforma in uno spazio polivalente dove trascorrere quasi tutta la giornata. C’è che lo dota di angoli cottura sotto dei gazebo, chi preferisce un bagno piccolo ma funzionale per le emergenze e gli ospiti (senza dover invadere casa), chi utilizza gli spazi per una porta da calcetto o un canestro da basket, che ancora allestisce una sua parte a parcheggio per automobili e motorini. Insomma, le possibilità di scelta sono davvero tante; ad esse si aggiunge il barbecue, l’accessorio da giardino sicuramente di maggior successo degli ultimi decenni. Tralasciando anche l’amatissima e desideratissima piscina, che però richiede spazi e possibilità economiche decisamente superiori, il barbecue è stato protagonista di una vera ascesa al successo nel giro di un paio di decenni a partire dagli anni Settanta in America. Ad esso poi si sono affiancate delle sue evoluzioni, di cui parleremo nel successivo paragrafo.

  • Vari tipi di mattoni refrattari I mattoni refrattari sono il materiale principale per la realizzazione del barbecue in muratura, grazie alle loro caratteristiche. I mattoni sono capaci di resistere a temperature molto alte (oltre i ...
  • roseantiche1 Sono delle rose rustiche e resistenti. Presentano delle bellissime fioriture e permettono di dare vita a dei magnifici roseti. Stiamo parlando delle rose antiche, varietà che esistevano prima del 186...
  • Come potare una rosa La potatura delle rose inglesi è un'operazione semplice. Nelle regioni in cui gli inverni sono miti il periodo migliore per eseguirla sono i mesi di gennaio o di febbraio. Nelle regioni in cui gli in...
  • barbecue ed accessori. La storia del barbecue è stato studiata tantissimo negli ultimi anni; sembra assurdo che ricercatori e professori di alcune zone del mondo si siano affrettati a ricercare notizie, prove, testimonianze...

Czaja Stanzteile - Braciere per giardino Erfurt, Ø 80 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 74,95€


Braciere

Il braciere è un’evoluzione del barbecue, che però ha caratteristiche così simili a quelle del suo cugino più famoso tanto da rendere forzata la loro suddivisione in due oggetti diversi. Diciamo immediatamente che il braciere originario era quello che veniva utilizzato per scaldarsi; ai tempi dei nostri nonni, parlando cioè degli anni Quaranta del secolo scorso, la quasi totalità delle case non possedeva né un sistema di riscaldamento e né aveva la possibilità di dotarsene; si rimediava ovviamente alla meglio, e cioè prendendo il materiale combustibile più economico e più disponibile e lo si accendeva per dare quel calore necessario alla sopravvivenza soprattutto dei bambini durante l’inverno. Non era il metodo più sicuro del mondo, dato che anche con degli ingegnosi quanto rudimentali sistemi per l’espulsione dei gas di scarico, erano tanti i casi in cui intere famiglie restavano intossicate per l’eccessivo accumulo di questi gas combusti in ambienti chiusi, e ci sono stati anche vari casi di morte. Il combustibile maggiormente utilizzato era il legno, un tempo davvero molto economico, tanto che si poteva reperire a costo zero dalla campagna che si andava a lavorare o comunque senza troppi problemi dagli alberi che si trovavano in ogni dove.


Braciere per cucinare

Detto dell’utilizzo primo ed originario del braciere, oggi però vogliamo analizzare il braciere dal punto di vista della cucina e quindi della sua vicinanza col barbecue. L’unica distinzione che possiamo trovare tra questi due oggetti è che il braciere ha una forma e delle rifiniture più rudimentali; non solo, le dimensioni della superficie ardente sono generalmente superiori a quella del barbecue, soprattutto nel senso della lunghezza. Altra caratteristica è la mancanza di accessori particolari, oggi onnipresenti su tutti i modelli di barbecue: superfici laterali per appoggiare vassoi di cibi, coperchio per speciali tipi di cotture oppure per proteggerlo quando è riposto ed inutilizzato, forme arrotondate e curate, ruote girevoli per comodo trasporto. Da queste precisazioni nasce un ritratto alquanto rudimentale del braciere, come semplice costruzione in ferro dalla forma rettangolare alquanto allungata, dove riporre legno o carboni ardenti e sulla cui semplice griglia cuocere del cibo per amici e parenti. Come si può vedere, la distinzione non è nettissima col barbecue, ma spesso è il marketing che richiede certe precisazioni.


barbecue : Braciere come oggetto di design

Spesso le cose che arrivano da lontano possono essere rivalutate ed attualizzate dando loro valore e scoprendone delle nuove funzionalità.

Così può accadere per un oggetto tanto caro alle nostre nonne che per lungo tempo nelle case ha sostituito il camino invece inesistente.

Poi sono arrivati i fratelli moderni del braciere, i barbecue nelle loro versioni più contemporanee ed il braciere ha perso la propria originaria funzione.

Ma non il suo fascino e la sua evocazione.

Ecco perché in chiave moderna esistono alcuni bracieri che diventano oggetti di design all’interno del giardino.

Posti nell’angolo giusto possono essere il centro per uno spazio arredato con sobria eleganza e con molto gusto




COMMENTI SULL' ARTICOLO