Strutture in legno per attrezzi

Per prima cosa il rispetto della normativa vigente

La prima cosa da fare prima di realizzare una struttura in legno per terrazzi è assicurarsi che venga realizzata a norma di legge, ovvero che non venga compiuto un abuso edilizio. In caso contrario, il rischio, è che il comune di residenza, accertato l'abuso possa richiedere la demolizione della struttura. Il rischio è anche di ricevere una sanzione pecuniaria. La realizzazione di tettoie per terrazzi, infatti, vengono viste come delle vere e proprie estensioni dell'abitazione. Esse creano una sorta di volume aggiuntivo e pertanto necessitano di un apposito permesso. Alcune sentenze in merito hanno sottolineato come per non dover ricevere nessun permesso le tettoie devono essere "precarie" ovvero devono essere rimovibili una volta che viene meno la funzione per la quale sono state realizzate. Il problema non si pone per pergole che, invece, sono strutture rimovibili.
Un semplice pergolata in legno per terrazzo

Piastrelle in legno massiccio di acacia, a incastro, per portico, veranda, balcone e giardino, 30 x 30 x 2,5 cm, quadrate Brown

Prezzo: in offerta su Amazon a: 321,5€


Il legno: un materiale classico che dura nel tempo

Una pergola in legno con copertura in pvc Il materiale migliore per strutture in legno per terrazzi è sicuramente il legno, un materiale resistente a tutte le intemperie possibili, freddo, acqua, neve, caldo e capace pertanto di durare a lungo nel tempo. Di abete o di pino sono le qualità migliori per strutture di questo genere. Ma soprattutto una pergola in legno si sposerà perfettamento con l'esterno della vostra casa dando uno stile allo stesso tempo, classico e rustico che stupirà sicuramente i vostri ospiti. Per la realizzazione potrete sicuramente affidarvi a degli esperti. Tuttavia, se siete bravi nel bricolage nella rete è possibile trovare tante guide su come realizzare pergole e tettoie da giardino fai da te. Inoltre, se amate l'ambiente, la realizzazione di strutture in legno per terrazzia scelta assicuratevi di effettuare una scelta che salvaguardi l'ambiente acquistando un prodotto che proviene solo da alberi controllati e non deforestati.

    Stufa camino tradizionale buono, in legno e con ampia struttura a soffietto marrone

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,99€
    (Risparmi 15,08€)


    Arredare con gusto una pergola in legno per terrazzi

    Un terrazzo trasformato in una vera e propria sala da pranzo Arredare strutture in legno per terrazzi è sicuramente la fase più sfiziosa che ci possa essere. Anche con un budget limitato è possibile trovare soluzioni straordinarie e originali. Innanzitutto è possibile chiudere la struttura con materiali leggeri, come il PVC ad esempio così da creare una sorta di giardino d'inverno utilizzabile anche durante i mesi invernali. Ve lo assicuriamo, infatti, come simili strutture in giornate soleggiate anche in inverno riescano a ricreare un ambiente piuttosto caldo. Ma soprattutto possiamo trasformare il nostro spazio esterno in un salotto dove potersi rilassare durante le calde giornate estive magari leggendo un libro o sorseggiando un drink. Oppure, semplicemente possiamo far si che la nostra stuttura diventi la più classica delle sale da pranzo all'aperto posizionandovi al centro un bel tavolo.


    Strutture in legno per attrezzi: Manutenzione di strutture in legno per terrazzi e giardini

    Un terrazzo perfettamente arredato per essere usato come cucina da esterno Curare la propria struttura in legno per terrazzi è un'operazione piuttosto semplice ma che va fa periodicamente. Il legno, di base è un materiale che può essere trascurato fino ad un certo punto. La sua resistenza permette di resistere anche per anni ma, se gli diamo un piccolo aiutino, possiamo allungare la sua vita. E' sufficiente ogni due-tre anni provvedere ad una accurata pulitura della superficie in legno e passare un impregnante che ha lo scopo di proteggere il legno dalle intemperie. Questa operazione va eseguita nel caso in cui il legno non sia verniciata. In caso contrario sarà necessario prima togliere lo strato di vernice, pulire per bene la superficie da possibili residui e quindi passare almeno due volte l'impregnante. Assicuratevi di stendere ben l'impregrante se decidete di riverniciare la struttura.


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO