Aiuole giardino

I giardini nella storia

I giardini sono sempre stati il completamento ideale per sontuose residenze di nobili e regnanti. Nel corso dei secoli si sono sviluppati secondo modelli diversi: particolarmente apprezzato e diffuso fu il giardino romantico "all'inglese", dove gli elementi naturali venivano disposti in modo fintamente casuale e disordinato, così da creare il piacevole effetto del "pittoresco". Il vero antenato delle moderne aiuole è pero il giardino "all'italiana", che si affermò nel tardo Rinascimento: esso fu caratterizzato da un'attenta e meditata divisione geometrica degli spazi e prevedeva la progettazione di esperti specialisti. Questo effetto di razionale e rigida geometria era ottenuto attraverso l'utilizzo di siepi sagomate, alberi posti l'uno accanto all'altro in lunge file ordinate, fontane e vasche; l'esempio più noto di questo tipo di giardino è sicuramente quello di Versailles, in Francia, ma ne esistono di famosi anche in Italia, come i giardini di Boboli a Firenze.
Giardini di Versailles

Il prato e le aiuole

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,52€
(Risparmi 2,38€)


Come realizzare aiuole da giardino

Aiuola in preparazione La preparazione di un'aiuola da giardino non è un'operazione complicata ma necessita di alcuni accorgimenti: bisogna prima delimitarne l'area (facendo attenzione, nello sceglierla, che sia adeguatamente esposta ai raggi del sole); poi, con l'aiuto di una vanga, bonificare il terreno, eliminando le erbacce. Il passo successivo è livellare il terreno, ricoprendolo con un telo di plastica, detto "pacciamante", che ha il compito di impedire la ricrescita delle erbacce. A questo punto si può procedere alla semina o trapiantando piante già fiorite in vasi, se si vogliono risultati più immediati, o inserendo i semi nel terreno, se si è disposti ad attendere un po' prima che l'aiuola fiorisca. Per creare un piacevole effetto di dinamismo, si possono disporre le piante secondo percorsi zigzagati o curvilinei; molto importante è inoltre l'armonia dei colori, a seconda dei gusti personali e della stagione.

  • Pianta di Albicocco con frutti L'albicocco è una pianta originaria della Cina nord-orientale al confine con la Russia; la sua presenza data più di 4000 anni di storia. Da lì si estese lentamente verso ovest attraverso l'Asia centra...
  • Frutto di Bergamotto Il bergamotto appartiene alla famiglia delle Rutacee, al genere Citrus ed alla specie bergamia.È un piccolo albero, alto 3-4 m, con un tronco dritto a sezione rotonda e ben ramificato ed una cortecc...
  • Il Frutto della actinidia chinensis L’actinidia appartiene alla famiglia delle Actinidiacee ed all’omonimo genere; le specie più importanti sono Actinidia chinensis, quella maggiormente coltivata, e Actinidia arguta, avente frutti picco...
  • Piantina di Fragola con frutti La fragola appartiene alla famiglia delle Rosacee ed al genere Fragaria, il quale comprende diverse specie: la fragolina di bosco (Fragaria vesca), Fragaria virdis, adatta in terreni calcarei, Fragari...

Il piacere di un bel giardino. Progettare, comporre, coltivare aiuole, bordure, prati, roseti e giardini rocciosi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 18€


I fiori da scegliere

Aiuola fiorita La scelta dei fiori per le aiuole da giardino va fatta accuratamente, considerando vari fattori: quello estetico è sicuramente uno dei più significativi, ma non bisogna dimenticare le condizioni del terreno e dell'illuminazione né la particolare stagione dell'anno, che ovviamente incide molto sui tipi di fiori da piantare; a tal proposito un valido aiuto potrebbe giungervi proprio dal vostro vivaista di fiducia, che sicuramente saprà consigliarvi sulle specie più resistenti e più adatte ai vari periodi dell'anno: ad esempio in inverno conviene scegliere sempre fiori che sopportano bene il clima rigido ma che allo stesso tempo si segnalano per la bellezza e i colori eleganti, come i ciclamini e le viole. Gli accostamenti cromatici possono essere fatti con grande libertà e vi permetteranno di far sbizzarrire la vostra fantasia. Una soluzione alternativa, ma sempre molto piacevole, è quella di inserire nelle aiuole delle piante grasse, che non necessitano neppure di cure troppo continue nell'irrigazione. In molti giardini non mancano inoltre aiuole con erbe aromatiche (menta, salvia, timo, rosmarino), fedeli e salutari alleate della nostra cucina.


Aiuole giardino: Ornamenti per aiuole

Nani da giardino Esistono in commercio molti simpatici ornamenti per le aiuole da giardino: accessori colorati e originali, che i più creativi possono divertirsi anche a fabbricare personalmente; i sassi sono tra le decorazioni preferite per la loro economicità e possono essere anche dipinti a mano con apposite vernici resistenti al sole e alle intemperie. Anche le girandole sono particolarmente indicate: contribuiscono infatti ad aggiungere un ulteriore tocco di movimento e di colore che è sempre benvenuto nelle aiuole. I classici nani da giardino sono ancora oggi molto gettonati, ma possono essere affiancati o sostituiti da animali realizzati in legno o terracotta. Da non sottovalutare anche il tipo di recinzione che sceglieremo per le nostre aiuole: esse possono essere delimitate da sassi, ma anche da elementi in legno, che conferiscono naturalezza, o in ferro battuto, per soluzioni più eleganti.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO