Significato orchidea

Le origini dell'orchidea

Le prime attestazioni della presenza del fiore orchidea risalgono al 700 a.C. in Cina e Giappone e successivamente in Grecia, citato da medici e botanici nei loro trattati per il suo potere afrodisiaco e magico. Tale credenza perdura per tutto il medioevo, quando l’orchidea viene largamente utilizzata per creare elisir d’amore o pozioni mortali durante i riti di magia nera, seppure come ingrediente marginale. Per la sua origine esotica, tale fiore venne notevolmente apprezzato nei salotti nobiliari dell’Inghilterra vittoriana, dove per la prima volta si riuscì a crearne una fioritura in condizioni climatiche differenti da quelle abituali, generalmente tropicale o subtropicale. Divenne in breve tempo un fiore elitario, simbolo di nobiltà, raffinatezza e ricchezza, oggi diffuso in tutto il mondo.
Orchidea rosa

Il garofano rosso

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,2€
(Risparmi 1,8€)


La diffusione e la struttura dell'orchidea

Orchiea gialla L’orchidea è un fiore originario del Sud America e di alcune zone dell’Asia, dove prevale un clima tendenzialmente tropicale, anche se oggi è diffuso in ogni parte del mondo e, con le necessarie cure e accortezze, riesce a crescere anche a climi più temperati e freschi. Le specie sono numerosissime e differiscono per dimensione e colore, fiorendo in tutte le sfumature del viola e variando dal blu al rosso scuro, dal rosa al glicine, dal crema al bianco. Questo elegante fiore presenta una struttura alata, composta da sei petali, inferiori e superiori. È possibile coltivare l’orchidea anche su un comune balcone, prestando attenzione ad esporre la pianta ad abbondante luce solare ed evitando di annaffiarla molto frequentemente, in quanto si tratta di una pianta che non necessita di troppa acqua.

  • Pianta di Albicocco con frutti L'albicocco è una pianta originaria della Cina nord-orientale al confine con la Russia; la sua presenza data più di 4000 anni di storia. Da lì si estese lentamente verso ovest attraverso l'Asia centra...
  • Frutto di Bergamotto Il bergamotto appartiene alla famiglia delle Rutacee, al genere Citrus ed alla specie bergamia.È un piccolo albero, alto 3-4 m, con un tronco dritto a sezione rotonda e ben ramificato ed una cortecc...
  • Il Frutto della actinidia chinensis L’actinidia appartiene alla famiglia delle Actinidiacee ed all’omonimo genere; le specie più importanti sono Actinidia chinensis, quella maggiormente coltivata, e Actinidia arguta, avente frutti picco...
  • Piantina di Fragola con frutti La fragola appartiene alla famiglia delle Rosacee ed al genere Fragaria, il quale comprende diverse specie: la fragolina di bosco (Fragaria vesca), Fragaria virdis, adatta in terreni calcarei, Fragari...

Il profumo dei fiori di ciliegio

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,04€
(Risparmi 1,95€)


Il significato del fiore orchidea

Orchidea viola Il significato del fiore orchidea varia nella cultura orientale e in quella occidentale: nella prima, dove riscontriamo le più antiche testimonianze della presenza e dell'utilizzo del fiore, l'orchidea viene scelta come simbolo universale della purezza dei bambini, mentre nella seconda rappresenta le varie sfumature dell’amore, soprattutto quello totalizzante, passionale e duraturo. Si tratta di un fiore al quale per secoli è stato attribuito un valore afrodisiaco ed ancora oggi è utilizzato nella fase del corteggiamento e seduzione. Al contrario di altre specie tipicamente femminili, inoltre, l’orchidea, soprattutto nella variante nera o marrone-violacea, si presta ad essere donata anche ad un uomo per celebrare il successo economico e professionale, perché simbolo di vigore e potenza fisica e morale.


Significato orchidea: Altri significati del fiore orchidea

Orchidea bianca Nei colori più tenui l’orchidea simboleggia l’affetto filiale, l’amicizia e l’amore senile. La variante rosa è ideale per celebrare il quattordicesimo anniversario di matrimonio, per il ventottesimo è preferibile optare per sfumature tendenti al crema e al giallo, mentre per la festa della mamma la scelta migliore è l’orchidea Cattleya, simbolo dell’età che avanza. Questo raffinato fiore è inoltre attualmente scelto da molte persone in occasione di matrimoni, battesimi, comunioni, nascite e compleanni, per congratularsi, celebrare un traguardo raggiunto o come simbolo di buon augurio. L’orchidea è infine largamente presente nelle composizioni domestiche, per la vasta gamma di colori tra i quali scegliere e per la sua raffinatezza ed eleganza, che permette di creare una decorazione sobria e ricercata.



COMMENTI SULL' ARTICOLO