Concimazione mais

Concime e mais

Le concimazioni sono delle pratiche colturali importantissime per la crescita e lo sviluppo delle piante. Molti dei terreni utilizzati per le coltivazioni e molte delle piante coltivate necessitano di somministrazioni di concime. La pianta di cui ci occupiamo oggi è il mais, uno dei cereali più coltivati al mondo che, come anche altre piante, ha bisogno di fertilizzanti. Il mais nasce da una piantina erbacea diffusa sia nelle zone tropicali che in quelle temperate. E’ un tipo di cereale molto conosciuto, esso produce dei semini di colore giallo che vengono utilizzati molto nelle diete senza glutine. I semi sono racchiusi nelle pannocchie della pianta e vengono usati bolliti, per la preparazione di insalate e per i famosi pop – corn. Dai semi vengono estratti anche degli oli noti per la colorazione gialla intensa tendente all’arancio.
coltivazione di mais

NITROPHOSKA super CONCIME UNIVERSALE frutta prato DA 25 KG 20-5-10 + 15

Prezzo: in offerta su Amazon a: 29,9€


Concimi da usare

I fertilizzanti che possono essere utilizzati per le concimazioni di mais sono i concimi minerali ed i concimi organici. I concimi organici sono quei fertilizzanti adatti in qualsiasi fase dello sviluppo della pianta, mentre, i concimi minerali vengono utilizzati solo in caso di coltivazioni intensive. I fertilizzanti vanno somministrati prima della semina perché l’altezza della pianta impedisce una corretta distribuzione. Se ti tratta di piccole coltivazioni, i coltivatori o produttori, possono concimare facilmente le piante senza troppi sforzi. Nel caso in cui, invece, la coltivazione è su larga scala, le concimazioni vanno effettuate con l’utilizzo di macchine agricole. Per le piccole coltivazioni è possibile utilizzare anche lo stallatico maturo che va somministrato alcuni mesi prima della semina.

  • Pianta di Corniolo Il corniolo appartiene alla famiglia delle Cornacee, al genere Corpus ed alla specie mas. È un albero ad accrescimento lento con una forte attitudine pollonifera, in grado di raggiungere un’altezza ...
  • concime Il concime è una sostanza che viene aggiunta al terreno per dare alle piante tutti gli elementi nutritivi di cui hanno bisogno. Senza assorbire dal suolo i nutrimenti base, le piante, infatti, non pot...
  • carenza di fosforo Le piante sono a tutti gli effetti degli organismi viventi; ciò vuol dire che il loro “corpo” ha bisogno di una serie di sostanze nutritive che verranno poi utilizzate in svariati modi per poter conti...
  • agrumeto Uno dei vanti d’Italia sono gli agrumeti che producono frutti grossi e profumati nelle nostra terre; noi non siamo per nessuna distinzione né discriminazione tra nord e sud, però c’è da dire che quest...

BLATTWERK Pure - 1.000 ml: fertilizzante 100% biologico e vegano, fertilizzante da erba liquido per piante da appartamento e giardino, con amminoacidi, acidi lattici, zuccheri e sali minerali.

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,95€


Concimazione mais: Cosa sapere

Se somministriamo dello stallatico maturo al terreno utilizzato per le coltivazioni di mais, si ricorda, che va somministrato con la dose di circa tre chili per ogni metro quadro di terreno. In questo modo si ha tutto il tempo per far in modo che, il processo di maturazione del concime ed il suo assorbimento, avvengano nel modo corretto. Per quanto riguarda, invece, i concimi minerali o chimici, le dosi da somministrare, variano in base al tipo di terreno utilizzato e alle condizioni climatiche ambientali. Le concimazioni sono fondamentali per questo cereale, da esse dipende la resa del mais sia qualitativamente che quantitativamente parlando. Generalmente, questo cereale, ha bisogno di una concimazione composta da Azoto, Fosforo e Potassio con un titolo di Potassio minore rispetto agli altri due elementi. Solitamente vanno somministrati circa quattro quintali di fertilizzante per ogni ettaro di terreno.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO