Cotto per esterno

Il cotto da esterno: le sue caratteristiche e le sue peculiarità

Il cotto da esterno è utilizzato principalmente per rivestire le scale e per pavimentare con piastrelle ampie aree del giardino, in modo che la loro pulizia sia più semplice ed agevole. Soprattutto, il cotto da esterno è usato per piastrellare la cucina e la zona pranzo esterne. Il suo aspetto è uguale a quello del cotto da interno (quindi è molto adatto a zone e giardini in stile rustico), tuttavia è molto più resistente e dura molto più a lungo nel tempo. Queste caratteristiche sono distintive del cotto da esterno proprio per la sua destinazione d'uso: infatti, è necessario che non venga rovinato dai ripetuti passaggi, dall'azione degli agenti atmosferici e dall'escursione termica. Inoltre, risulta molto facile da pulire. In questo modo, si ha a disposizione un cotto che non deve essere sostituito nel tempo pur essendo continuamente esposto alle intemperie.
Cotto da esterno

Impermeabilizzante, oleo-idrorepellente, ecologico, per pavimentazioni in cotto, esterne e interne

Prezzo: in offerta su Amazon a: 104€


Scegliere il cotto da utilizzare negli ambienti esterni

Pavimentazione in cotto In genere, si sceglie di adoperare il cotto da esterno nel proprio giardino se si vuole dare all'ambiente uno stile rustico oppure se si è usato il cotto anche all'interno della propria abitazione. Premesso questo, il cotto da esterno è particolarmente indicato per i giardini delle ville e dei casolari di campagna, in quanto si abbina agli altri elementi accessori dell'ambiente. Attenzione: quando si procede all'acquisto è necessario specificare bene che si vuole un cotto da esterno, in quanto il cotto da interno si rovina velocemente, se esposto alle intemperie. Possiamo trovare il cotto da esterno in qualunque negozio di bricolage o di arredi per l'esterno: sul mercato sono disponibili varie tipologie di cotto per gli ambienti esterni, sia dal punto di vista della qualità della piastrella, sia, in modo particolare, dal punto di vista della sua grandezza.

  • Sorbus aucuparia Il Sorbo degli uccellatori (Sorbus aucuparia) appartiene alla famiglia delle Rosaceae e deve il suo nome al fatto che attraendo l’avifauna con le sue bacche, veniva piantato vicino agli impianti per l...
  • Divano per esterni Il giardino è uno spazio verde non solo del quale prendersi cura, ma anche dal quale farsi accogliere per trascorrere nel confort e nel relax il proprio tempo libero, in una dimensione tranquilla e ri...
  • Tavolo da giardino in legno Per un amante degli spazi all'aria aperta, il giardino non è solo un colorato angolo decorativo che introduce all'abitazione, ma è parte integrante dell'ambiente domestico nel quale vivere la propria ...
  • Ombrellone da giardino Con una spesa contenuta e poche semplici operazioni, è possibile ricreare zone d'ombra in qualsiasi giardino e in qualsiasi momento della giornata, grazie alle infinite varietà di ombrelloni presenti ...

Artstone Vaso da fiori, per piante Claire, resistente al gelo e leggero, Nero, 22x20cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,56€


La scelta del colore delle piastrelle in cotto da esterno

Pavimentazione in cotto con diversi colori Sul mercato si possono trovare piastrelle in cotto per esterno realizzate con diversi colori: ne esistono infatti varietà nel colore naturale del materiale ed altre nelle diverse tonalità cromatiche. Le uniche indicazioni che si devono seguire in questo caso sono i propri gusti personali ed il proprio senso estetico nel decidere quale colore sia più adatto ed abbinabile alle caratteristiche del proprio giardino. Un modo per farsene un'idea è confrontare tra loro le piastrelle di diverso colore, oppure portare a casa un campione dei vari tipi di cotto da esterno per confrontarli all'interno dell'ambiente e vedere quale sarà l'effetto finale nel suo complesso. Una successiva scelta riguarda la decisione di realizzare una pavimentazione monocromatica oppure di realizzare un effetto mosaico, alternando piastrelle diverse per colore. La posa del cotto può essere effettuata personalmente solo se si hanno le competenze necessarie, altrimenti è bene rivolgersi ad operai specializzati.


Cotto per esterno: I costi e dove acquistare le piastrelle in cotto da esterno

Scala rivestita in cotto I costi per realizzare il piastrellamento con il cotto da esterno dipendono soprattutto dalla scelta della tipologia di cotto: infatti, migliore è la qualità, più alto è il prezzo. Questa decisione dipende da una scelta assolutamente personale, tuttavia è meglio optare per piastrelle in cotto di discreta qualità e quindi che durino abbastanza a lungo nel tempo. È bene, comunque, richiedere presso il punto vendita un preventivo del costo, che comprenderà sia la quantità di cotto da esterno utilizzato per piastrellare che la sua messa in posa. Tuttavia, bisogna tenere a mente che se si opta per un cotto da esterno realizzato artigianalmente, il costo sarà certamente maggiore. In questo caso, ci si può recare direttamente in un laboratorio artigianale o comprare le piastrelle su internet (anche se ci si deve accontentare, per effettuare la scelta, solo di fotografie e schede descrittive).


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO