Tavolo per esterno

Tavolo per esterno

Un tavolo per esterno, in giardino o sul terrazzo, subirà nel corso degli anni gli attacchi degli elementi: luce solare diretta, pioggia scrosciante, freddo, gelo, calore. Tutti questi elementi naturali rendono necessario scegliere per i mobili da esterno un materiale resistente e durevole, che sopporti senza problemi le intemperie. Indipendentemente dal materiale scelto, risulta poi importante eseguire una corretta e regolare manutenzione, per evitare danni eccessivi e per mantenere il tavolo da esterno pulito da smog, sporco, sabbia, terriccio, che tendono ad incrostarsi sulle superfici. In linea generale i materiali più economici tendono con gli anni a rovinarsi maggiormente, mentre i tavoli dal prezzo maggiore sono spesso prodotti con materiali più resistenti alle intemperie, che rimangono belli anche dopo parecchi anni.
Tavolo in legno

Amazon Basics - Telo protettivo rettangolare/ovale per tavolo e sedie da esterni, misura L

Prezzo: in offerta su Amazon a: 41,37€
(Risparmi 0,49€)


Tavoli in legno

Tavolo in legno impregnato Il legno è il materiale principe per la produzione di mobili e tavoli da giardino e da terrazzo; in commercio troviamo molti diversi tipi di legno, che vanno dall'abete verniciato, fino al larice o al tek impregnato o al rattan o al midollino, costituiti da fibre intrecciate. Le differenze più evidenti sono sicuramente nello stile e nel look dei tavoli, che rendono questi materiali più o meno adatti ad arredare il vostro spazio verde. Un'altra peculiarità di ogni singolo materiale è anche la durata: i tavoli in rattan o in legno impregnato possono rimanere all'aperto anche durante i mesi invernali, senza subire danni; i mobili in legno verniciato e in midollino possono subire danneggiamenti a causa della pioggia, e a lungo andare anche la luce solare può rovinare il rivestimento. La scelta dipende dai vostri gusti, dalle esigenze, ma anche dal portafoglio, perché i mobili in materiale pregiato possono essere molto costosi.

    Ipae-Progarden - Tavolo Fisso Intrecciato Stile Rattan Colore Antracite Pri16 150X72X90 Cm

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 65,72€


    Tavoli in plastica

    Tavolo per esterno in plastica La plastica è un materiale molto adatto a preparare tavoli per esterno, perché è versatile, si presta ad essere stampata in forme di vario tipo e molte materie sintetiche sono economiche e resistenti alla luce solare ed al gelo. I tavoli per esterno in plastica hanno il pregio di essere abbastanza economici e permettono quindi di acquistare mobilio di grandi dimensioni, o con un look molto gradevole senza spendere cifre esorbitanti. Oltre al PVC stampato, troviamo tavoli per esterno in rattan sintetico, costituito da una sottile fettuccia di plastica flessibile, che ben simula il rattan naturale di fibre di palma. Lo svantaggio dei mobili in plastica è dovuto al fatto che con il passare del tempo tendono a perdere il rivestimento che li rende lucidi; diventano quindi opachi e si incrostano di polvere e smog. Una pulizia regolare e l'utilizzo di apposti prodotti disincrostanti può far tornare i vostri mobili in plastica al loro splendore originario.


    Tavoli per esterno in metallo

    Tavolo in ferro battuto I mobili da giardino in ferro sono tra i più tradizionali; questo materiale viene utilizzato anche oggi, per produrre tavoli di design, o anche mobili dal look un po' retrò. Esistono prodotti assai diversi, in metallo preparato in modo differente. I tavoli per esterno più durevoli sono quelli in ferro battuto, che oltre ad essere molto decorativi, sono anche molto resistenti agli agenti esterni: il ferro battuto viene lucidato e rivestito con particolari vernici, che lo rendono inattaccabile dalla ruggine. Troviamo anche tavoli per esterno in ferro che vengono ricoperti da uno strato di vernice plastica; questa tipologia di tavoli purtroppo tende a rovinarsi con il passare degli anni, perché la vernice plastica, esposta alla luce solare ed al gelo, si rompe in piccoli pezzi, scoprendo il metallo sottostante, e lasciandolo esposto alla ruggine.



    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO