Talea ficus elastica

Ficus elastica

Originario delle regioni tropicali e subtropicali dell’Asia, il Ficus elastica è una pianta sempreverde che può essere coltivata sia in vaso che in piena terra. Se coltivata in vaso, può raggiungere un’altezza pari a 3 metri; se invece viene coltivata in piena terra può raggiungere arrivare fino a circa 30 metri di altezza. Questa pianta è conosciuta anche con il nome “Ficus del cacciù” per il lattice che contiene, utilizzato appunto per ricavarne il cacciù. In natura, il Ficus elastica assume le sembianze di un vero e proprio alberello, invece in vaso cresce eretto e con pochi rami. La pianta è costituita da una corteccia liscia dalla colorazione bruna – grigia; le sue foglie, di forma ovale e alquanto grandi (25 – 30 centimetri), sono lucide, rigide ed al tatto cuoiose. Queste, inizialmente arrotolate in un “astuccio” rossastro, sono di colore verde scuro e sono costituite da venature rosso – viola nella parte inferiore.
ficus elastica per talea

Nuova casa giardino di piante 1 Semi Ficus Bodhi Sacro Fig Ficus religiosa semina il trasporto libero

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,05€


Coltivazione

I Ficus elastica sono piante di facile coltivazione, molto diffuse in appartamento soprattutto in Europa perché sono considerate piante da ornamento. Non amano i raggi diretti del sole, ma hanno bisogno di crescere in zone ben illuminate. Sono piante che temono il freddo, sono gradite temperature non al di sotto dei 12 – 15°C. Nel periodo primaverile crescono bene anche in luoghi aperti, al contrario nei periodi freddi. Bisogna prestare molta attenzione nel spostare la pianta da luoghi chiusi ad aperti, non amano sbalzi di temperature e correnti d’aria. E’ preferibile per la pianta utilizzare un terreno soffice e ben drenato, oppure creare un miscuglio con del terreno universale, sabbia e corteccia sminuzzata. Per quanto riguarda le annaffiature devono essere effettuate con regolarità nel periodo che va da aprile a settembre, ridurle nel periodo autunnale ed invernale.

  • ficus Il Ficus comprende un genere di piante usate a scopo ornamentale. Anche se il nome è simile alla famosa pianta da frutto, le piante del genere Ficus comprendono circa ottocento specie tra arbusti, ram...
  • ficus benjiamina Le piante del genere ficus non comprendono solo il famoso Fico d’India, ma anche diverse specie ornamentali coltivate in appartamento per il loro splendido portamento e per l’intensa colorazione delle...
  • ficusginseng1. Il Ficus ginseng è una delle tante specie di piante appartenenti al genere Ficus. Il nome botanico di questa specie è Ficus retusa o microcarpa, ma è stato sostituito con il termine “ginseng” per via ...
  • ficuscarica4 E’ una pianta di innegabile valore ornamentale, ma è anche apprezzata per la dolcezza dei suoi frutti. Abbondantemente coltivata negli orti privati, sua su terreno che in vaso, viene annoverata tra l...

Ficus ginseng in antique bowl with accompaniments

Prezzo: in offerta su Amazon a: 24,99€


Talea ficus elastica: Riproduzione talea

Esistono due tecniche di riproduzione per la pianta, quella per talea e quella per margotta, ma ci concentreremo su quella per talea. Bisogna prelevare la talea di circa 10 – 12 cm da un rametto attraverso un taglio netto al di sotto di un nodo, dove poi spunteranno le radici una volta piazzato sotto terra. Partendo dal basso, rimuovere le foglie fino a metà lunghezza e interrarle in un composto di sabbia e torba. La temperatura da mantenere è di 16 – 18°C, se tutto ciò viene effettuato in estate non abbiamo bisogno di protezione, al contrario, si consiglia di coprire il contenitore a giorni alterni. Annaffiare con delicatezza in modo da non smuovere la talea. Dopo circa un mese, occorre trapiantare la pianta in vaso o in piena terra in modo da farla sviluppare effettivamente come esemplare a sé stante.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO