Illuminazione

Illuminazione

La progettazione di un giardino comprende diverse fasi in cui andranno individuati i componenti fondamentali dello spazio esterno, gli arredi, lo stile ed i vari complementi. Tra questi spicca senz’altro anche l’illuminazione, una vera e propria necessità in un giardino, sia per motivi di sicurezza che per fini estetici. Un giardino scarsamente illuminato può creare disagi per l’ingresso al buio, facendo rischiare di non vedere magari degli ostacoli al suo interno. Una buona illuminazione, inoltre, rende il giardino più accogliente creando delle suggestioni e delle atmosfere ideali nei momenti di relax e di soggiorno estivo nello spazio esterno. La progettazione dell’impianto per illuminare il giardino non può dunque essere affidata al caso, ma deve essere attentamente pianificata, sia sotto il punto di vista pratico che finanziario.
Illuminazione-giardino

L'UNDICESIMA ILLUMINAZIONE

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,96€
(Risparmi 1,94€)


Scelta illuminazione

lucidagiardinoL’illuminazione del giardino si realizza attraverso dei complementi di arredo che possono avere la forma di lampade, di lampioni, di lanterne o di faretti. Ognuno di questi elementi va scelto e valutato in base alle proprie disponibilità di spesa ed allo stile che si vuole dare al giardino. Non tutti le lampade da esterno sono, infatti, utili a decorare un giardino. In uno spazio esterno dallo stile molto rustico si possono usare dei lampioni, mentre in uno spazio più piccolo e minimalista si possono usare delle moderne lampade da esterno. Esteticamente interessanti anche i punti luce che partono dal basso e che si ottengono applicando dei faretti sul prato. Un giardino in perfetto stile orientale potrebbe beneficiare anche di curiose ed originali lanterne giapponesi. Alcune soluzioni per illuminare il giardino si possono comodamente realizzare con il fai da te, a patto di rispettare i canoni estetici e lo stile del proprio spazio esterno.

  • Idee per il giardino Per chi desidera arredare il proprio giardino e trasformare lo spazio verde in un luogo da vivere, vera e propria prosecuzione dell’abitazione, sul mercato sono disponibili infiniti modelli di salotti...
  • Un esempio di vaso di arredo I vasi sono da sempre ritenuti molto importanti all’interno dei giardini, questo perché essi sono sia utili dal punto di vista funzionale, che da quello dell’arredo. Al giorno d’oggi è impossibile imm...
  • esempio illuminazione giardino Le luci da giardino sono degli elementi da non sottovalutare ma da tenere presente come una cosa a dir poco fondamentale. Il giardino sappiamo bene che è un luogo che può essere ben vissuto di matti...
  • Esempio lampada da giardino Per quanto riguarda l'utilizzo delle luci da giardino sono uno strumento assolutamente essenziale per poter avere sempre e in ogni situazione una bouna visione del proprio giardino e poter così contro...

Illuminazioni. Testo francese a fronte

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,05€
(Risparmi 1,95€)


Progettazione impianto

illuminazionegiardino3 Nel progettare una buona illuminazione da giardino bisogna individuare esattamente i punti luce, cioè le aree dove saranno posizionati i vari dispositivi dell’impianto. Il numero dei punti luce condizionerà anche il numero e la spesa delle lampade da applicare. Il posizionamento dei punti luce deve seguire delle regole pratiche ( illuminare dove serve), ma anche estetiche ( illuminare per decoro). I punti luce per rendere ben visibile lo spazio del giardino sono, ad esempio , all’ingresso della casa che dà sullo spazio esterno ed ai lati del cancello di entrata verso il giardino. Punti luce per visione e per decoro si possono posizionare in prossimità di arbusti, siepi ed aiuole, oppure per costeggiare sentieri verdi, specie in giardini molto ampi e spaziosi. Nei giardini con ampio prato verde, i faretti al led, anche di vari colori, posti ai lati, regalano suggestioni e giochi di luce dal fascino e dalla bellezza inenarrabili. I giochi di luce si possono posizionare anche alla base di prati arricchiti con cespugli o piante erbacee a fiore. Le luci soffuse dal basso esaltano il colore dei fiori anche durante le ore notturne, regalando fantastiche suggestioni fatte di chiaroscuri e di spazi più o meno intensamente illuminati. Punti luce vanno collocati anche in prossimità degli arredi da giardino, ovvero tavoli e sedie, che proprio nelle ore serali servono ad accogliere amici e parenti a cui è doveroso offrire un ambiente ben illuminato. Una buona illuminazione non può mancare nemmeno in un giardino in cui sono presenti laghetti, fontane o piscine, sia per motivi pratici ( evitare di cadere in acqua) e sia per motivi estetici, perché una buona illuminazione esalta quasi sempre la bellezza degli arredi e dello spazio circostante.


Illuminazione ecologica

lampade-da-giardino La rinnovata sensibilità dei consumatori per le tematiche “green” sta portando a scegliere impianti di illuminazione sempre più ecologici e non solo per gli interni, ma anche per gli esterni. Non sono ancora molti i giardini che usano impianti di illuminazione a energia solare, ma sono comunque abbastanza per indicare una tendenza già in atto che vede al primo posto acquisti di arredi prettamente biocompatibili. Assolvono a questa importantissima funzione, le lampade solari, che grazie a un dispositivo a energia solare possono emettere una luce vivida e molto intensa. Le lampade solari da giardino vengono proposte in forma di lampade comuni, lampioni, faretti e lanterne. L’involucro esterno è solitamente in metallo rivestito, mentre l’interno e composto da un dispositivo che cattura l’energia del sole trasformandola in luce. In questo mercato nascente, si assiste a diverse proposte commerciali, dove, come sempre, le delusioni sono sempre in agguato. Le lampade solari da giardino possono, infatti, avere diverse fasce di prezzo, dai 4 ai 150 euro. Per non incappare in prodotti scarsamente funzionanti, è meglio preferire quelli che si mantengono su un livello medio di prezzo. Molto importante è anche testare queste lampade, magari consultandosi con chi le ha già provate. Quando si riesce a trovare il prodotto giusto, i vantaggi delle lampade solari, in termini di risparmio energetico, di basso impatto ambientale e di elevata resa estetica, sono davvero notevoli.


Illuminazione classica

In un giardino dall’aspetto classico o rustico si possono usare dei lampioni da esterno. Si tratta di strutture composte da un corpo e da una “testa” all’interno del quale è contenuta una normale lampada in policarbonato. I lampioni possono avere diverse altezze, da un metro e mezzo, a due metri, e permettono di illuminare gli ingressi di un giardino sia in prossimità di un cancello che all’interno di grandi viali alberati. Per la loro forma e per il loro aspetto anticato, i lampioni vengono frequentemente utilizzati nei giardini pubblici orientati a uno stile molto classico e prettamente all’inglese o all’italiana. Per gli spazi privati più piccoli, si possono usare i lampioncini o plafoniere da esterno. Si tratta in realtà di mini lampioni formati solo dalla testa che contiene la lampada o solo un corpo alto al massimo trenta centimetri. Le plafoniere con “testa” a forma di lampione si possono mettere ai lati di una pensilina o del portone da esterno che dà sul giardino. Queste sono delle vere e proprie lampade a parete che si applicano al muro tramite una base avvitabile in acciaio. I mini lampioni sono invece utilizzabili per l’illuminazione dal basso e per arricchire fontane e prati ricchi di cespugli e siepi. Naturalmente la scelta dei lampioni, delle plafoniere classiche e dei lampioncini, va fatta solo se il giardino è realizzato con uno stile molto rustico, classico o anticato. I lampioni da giardino sono disponibili in ottone, ferro e acciaio rivestito. Anche la scelta dei materiali che dovranno sostenere le lampade dovrà essere perfettamente coerente con lo stile dello spazio verde, ricordando che alcuni materiali, come il ferro e l’ottone, sono più sensibili all’azione degli agenti esterni e richiedono una maggiore manutenzione. In tal caso sarebbe meglio optare per materiali in acciaio rivestito e colorati con toni che imitano proprio il classico ottone o ferro battuto.


Illuminazione moderna

In un giardino dallo stile essenziale, moderno e minimalista, si possono concepire soluzioni luce più moderne e funzionali. I moderni sistemi di illuminazione sono comunque realizzati con linee e materiali che non hanno nulla da invidiare a quelli più classici. In uno spazio verde con pavimentazione moderna e monocolore, dove il tracciato verde è spezzettato dal pavimento in muratura, si possono usare i moderni faretti da esterno. I faretti possono avere forme sinuose, circolari o rettangolari ed essere applicati si muri della parte esterna della casa che dà sul giardino e in prossimità di piante ed alberi. Realizzati con involucro in acciaio, queste lampade funzionano al Led, vero e proprio materiale che ha innovato la concezione dei punti luce, sia all’interno che all’esterno, con indubbi vantaggi dal punto di vista del risparmio energetico. Alcuni faretti da esterno sono anche removibili, per essere utilizzabili solo in caso di necessità, magari per illuminare meglio la pista pavimentata dello spazio verde dove si vuole organizzare una festa da ballo o di compleanno.


Illuminazione dal basso

L’illuminazione del giardino può essere diffusa dall’alto verso il basso e viceversa. La prima forma di luce deve essere data per opportune esigenze di visibilità dello spazio esterno e per dare chiarore e nitidezza all’area esterna e circostante. L’illuminazione dal basso verso l’alto crea, invece, un effetto di luce soffusa, donando atmosfere suggestive ed accattivanti ai diversi elementi del giardino ( piante, piscina, alberi, arredi, ecc.). Le moderne soluzioni di illuminazione dal basso contemplano lampade in polietilene o in altro materiale plastico atossico, realizzate in forma di sfere, vasi, rocce e fiori, che emettendo luci colorate dall’interno verso l’esterno creano un ambiente davvero unico ed originale.


Suggerimenti

Come già detto ai precedenti paragrafi, l’illuminazione da giardino deve essere progettata e realizzata tenendo conto delle reali necessità dello spazio esterno, del suo stile e delle sue dimensioni. L’illuminazione di piccoli giardini su terrazze e balconi, ad esempio, deve essere ispirata da un principio di eleganza e sobrietà. Le due cose non sono in antitesi, anzi, si completano a vicenda, perché la collocazione di troppi punti luce in uno spazio ridotto rischia di diventare fastidiosa e scarsamente elegante. Negli spazi piccoli che sorgono sul tetto dell’abitazione meglio usare lampioncini e plafoniere da esterno con applique sui muri. La scelta della forma, dei colori e dei materiali dei dispositivi andrà fatta in base allo stile del balcone o del terrazzo. In uno spazio con ringhiera in ferro battuto sarà più coerente scegliere una plafoniera con lo stesso materiale. Da non sottovalutare, anche la qualità dei materiali, che devono essere in grado di resistere alle avversità esterne, come sole, gelo e umidità. La scelta delle lampada deve quindi puntare a materiali opportunamente trattati e garantiti contro l’azione degli agenti atmosferici. Da non dimenticare anche le soluzioni che permettono un notevole risparmio energetico. Le lampade che hanno un basso impatto sui costi della bolletta sono sicuramente quelle solari e al Led. Anche se la loro installazione è più costosa, la spesa sarà ben presto ammortizzata dal considerevole alleggerimento della bolletta elettrica.


progettazione giardini : Illuminazione su misura per te

IlluminazioneSei desideroso di ottenere maggiori informazioni su un argomento come quello dell’illuminazione, necessaria allo sviluppo del giardino di casa? Non attendere oltre, allora, prima di sfruttare al massimo le dritte che possiamo darti all’interno di questa pagina, considerando che l’obiettivo che ci siamo posti è quello di farti decidere sempre consapevolmente.

Volendo andare più nel dettaglio, riteniamo molto importante che il tuo angolo verde possa essere finalmente sfruttato anche nel corso delle ore notturne. Per farlo, però, dovrai scegliere con grande giudizio tra le diverse alternative a tua disposizione in questo contesto, destreggiandoti al meglio tra candele galleggianti, faretti e i classici lampioni.




COMMENTI SULL' ARTICOLO