Thé verde compresse

Rimedi naturali

La natura è un luogo ricchissimo di vita, e non potrebbe essere altrimenti perché essa è la Creatrice di tutto quanto vediamo; questa cosa l’uomo moderno se l’è un po’ dimenticata, perché troppo spesso prova a soggiogare la natura stessa con l’intenzione di controllarla: piogge, sole, neve, vento, sono sogni dell’uomo averli a propria disposizione, ma mai si potranno realizzare. Ovviamente ci sono le dovute eccezioni anche nella nostra epoca moderna, ma se ritorniamo indietro di qualche centinaia di anni, troviamo un essere umano che vive nella natura e che prova a carpirne cose positive ed a sfruttarla, ottenendo il massimo dalla natura che conosce. Una delle conseguenze di tutto ciò sono i famosi “rimedi naturali”: per noi uomini moderni questi non sono altro che o il rimedio naturale della nonna o quelli di culture lontane che ancora vivono a contatto con la natura. Chiarendo che non tutti questi rimedi funzionano, a volte è tutto un effetto Placebo, vediamo che però alcuni di essi effettivamente realizzano ciò per cui sono stati introdotti e quindi vale la pena analizzarli. La maggior parte dei rimedi naturali si basa sull’utilizzo di parti di piante che contengono particolari sostanze utili in alcune dinamiche del corpo umano, di caso in caso è bene vedere ciò che accade.
pianta thé verde

Geo ZER0203 Erba Medica Semi da Germoglio, Marrone

Prezzo: in offerta su Amazon a: 2,45€


Erboristeria e fitoterapia

thé verdeUna piccola frase del primo paragrafo lasciava un po’ di speranza per gli uomini della società contemporanea, ovvero che non tutti rinnegano la natura e tentano solo di dominarla; in effetti ce ne sono molti altri che hanno ben compreso lo straordinario ruolo della natura ed infatti se ne prendono cura con tutte le loro forse, provano a rispettarne i meccanismi senza intervenire e rischiare di comprometterli, e sempre con rispetto e discrezione provano ad usufruire di quanto la natura offre. Su questo solco sono nate due discipline, che oggi sono quasi delle scienze applicate, che prendono il nome di “erboristeria” e “fitoterapia”; molte persone purtroppo stentano ancora a riconoscere la differenza, mentre altre non conoscono proprio il significato della seconda parola. Con erboristeria intendiamo lo studio della natura vegetale e delle specie che la compongono, allo scopo di conservare le piante sia vive che recise nel miglior modo possibile al fine di sfruttarne le qualità; con fitoterapia invece si indica la disciplina che dice come, in quali quantità e modalità si possono assumere determinate sostanze di origine naturale per alleviare alcuni sintomi, per aiutare funzioni fisiologiche e per tutto quanto possa essere utile al corpo umano.

  • tisana Le tisane sono composte da una miscela vegetale diluita in acqua. La miscela, a sua volta, è composta dalle stesse parti delle diverse piante utilizzate. Queste parti, foglie o fiori, vengono spezze...
  • infuso Gli infusi sono sempre delle varianti erboristiche delle tisane, dove l’estrazione dei principi attivi vegetali avviene immergendo una miscela di piante sminuzzate o di parti di esse, all’interno di a...
  • infusodrenante1 Un’alimentazione troppo ricca di sale e di grassi può essere alla base dell’eccessivo accumulo di liquidi all’interno del corpo, con comparsa di gonfiori diffusi o, peggio, di cellulite. I danni estet...
  • infusozenzero L’infuso è una bevanda che sfrutta il rilascio in acqua bollente dei principi attivi di molte piante. Tritando radici o foglie di erbe officinali e aggiungendole ad acqua bollente, si ottengono degli ...

Geo ZER0260 Erba Medica Semi da Germoglio, Marrone

Prezzo: in offerta su Amazon a: 18,12€


Il thé verde

Anche se il progredire mediatico e non dell’erboristeria e della fitoterapia è cominciato da poco, questa disciplina è nota in tutto il mondo da migliaia di anni e soprattutto nell’Estremo Oriente è molto radicata nella cultura stessa di quei popoli, che oggi non concepiscono il concetto “nuovo” di erboristeria semplicemente perché per essi è del tutto normale e scontato, non avendolo mai rimosso dalla proprio cultura. Il thé verde è una delle migliori testimonianze della cultura erboristica orientale: questa bevanda, da noi così chiamata perché ottenuta come il nostro tè ma risultante di colore verde, è tra le più bevute in molti popoli orientali, i quali la usano ogni giorno come bevanda depurativa, senza effetti calmanti o eccitanti o altri scopi, bensì come un toccasana giornaliero che aiuta il corpo a restare in salute. Ed in effetti, passando un po’ di più al frangente scientifico, l’analisi del thé verde ha portato a conoscenza di tutti il suo ottimo effetto lipolitico, ovvero un’azione preziosa per il corpo umano perché contribuisce a “spacchettare” i grassi accumulati nel nostro corpo per poterli più facilmente utilizzare e quindi per eliminarli con facilità.


Thé verde compresse

Purtroppo, così come i Latini affermavano con la celeberrima locuzione “de gustibus”, il sapore del thé verde non riesce ad essere apprezzato da tutti, tanto che molte persone non riescono a berlo se non per qualche sorso (mentre la dose consigliata è di almeno trecento millilitri al giorno). In effetti il suo sapore non è cattivo, anzi, però è che è talmente poco conosciuto da sembrarci qualcosa di troppo diverso dalla nostra cultura e non riusciamo ad assaporarlo. Per questo motivo sono nate di recente le compresse di thé verde: esse non sono altro che la compressione sotto forma di pillole dell’estratto delle foglie di thé verde, così da assumere una conformazione più facilmente trasportabile e rapidamente bevibile, ma soprattutto perché in questo modo non si sente il sapore del thé verde, e questo è eccezionale per colore che non amano quel gusto. In tutti i negozi di erboristeria del mondo si potranno trovare delle compresse del genere, comprensive della modalità di assunzione ed anche della quantità, che purtroppo non possiamo consigliare perché variabile con il dosaggio di estratto della compressa stessa ed anche, in parte minore, da altre componenti del prodotto stesso. Di certo le compresse sono più comode e fruibili se per esempio ci troviamo in viaggio o comunque fuori casa.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO