Camomilla

Piante per l'uomo

L’essere umano ha imparato ed ha voluto dominare il pianeta su cui vive, del resto dalla natura (e solo da essa) gli sono stati donati tutti i migliori mezzi per farlo, compresa una evoluzione darwiniana che gli ha sì tolto qualche cosa dal punto di vista delle possibilità fisiche come forse, potenza, dimensioni ma che di certo gli ha fornito una capacità intellettiva e comunicativa fuori dal comune, il chè ha fatto la differenza con tutte le altre specie e soprattutto ha permesso di sviluppare una civiltà. Detto questo, noi umani siamo sempre rimasti affascinati dalle piante, degli organismi viventi che vivono su questo pianeta da molto, molto, molto prima di noi e di cui pertanto non possiamo fare a meno. Se nel primordiale passato le piante ci offrivano principalmente riparo e materiali per oggetti ed armi, in un più recente passato come il medioevo delle prime civiltà le piante ci hanno anche cominciato ad offrire cibo, bevande e medicinali. Ad alcune di esse l’uomo è rimasto particolarmente legato per questi motivi ed è bene ripercorrere la storia di queste specie vegetali strettamente legate alla vita dell’uomo sulla Terra. Potremmo parlare delle piante da frutto, oppure della vite che da millenni ci regala il fantastico vino, ma invece in questo breve trattato ci concentreremo su una pianta che, considerando tutto il mondo, è forse più diffusa delle altre.
infuso di camomilla

Bonomelli - Filtrofiore, tutte le parti del fiore di camomilla - 14 filtri

Prezzo: in offerta su Amazon a: 2,83€


Camomilla

fiori camomilla La camomilla è per tutti coloro che abitano le civiltà sviluppate ed industrializzate una bevanda di origine naturale particolarmente utile per rilassare sia il corpo quando soffre di qualche dolore e sia la mente quando è occupata da troppe ansie e preoccupazioni. In realtà questa bevanda, che si serve calda ed a tal proposito è ottima per riscaldarsi nella stagione invernale, dovrebbe chiamarsi infuso di camomilla, perché la camomilla è una pianta. Essa si presenta come un arbusto di dimensioni abbastanza importanti, anche perché tende a crescere come un cespuglio ed in queste condizioni può arrivare ad avere anche un diametro di due metri; ha delle foglie verdi non molto grandi e piccole ma ciò che più la caratterizza dal punto di vista vegetale sono i fiorellini: essi possono essere accomunati a piccole margherite, con la parte centrale gialla molto sviluppata e dei petali bianchi piccoli che la circondano. Questi fiorellini, molto graziosi, crescono in maniera diffusa su tutto il cespuglio e nei momenti di maggior fioritura rendono uno spettacolo eccezionale sia alla vista che all’olfatto.

  • fiori camomilla Appartenente alla famiglia delle Asteraceae, la camomilla è una piantina erbacea annuale diffusa in Europa ed in Asia. Il suo nome deriva dal greco “chamàimēlon” che è costituito dalla parola “ch...
  • creme L’estratto secco è un composto che contiene la quasi totalità dei principi attivi di una pianta officinale, senza sostanze di scarto. Lo si potrebbe definire come il principio attivo principale della ...
  • calendula1 Le tinture madri sono dei composti molto usati in erboristeria ed ottenuti dalla macerazione idroalcolica della pianta fresca. Una delle tinture madri più conosciute ed utilizzate dai sostenitori dell...
  • foglie di melissa Le piante sono uno degli elementi naturali che ha maggiore influenza sull’animo umano; tutti noi prima o poi nella vita ci siamo accorti della strana, ma positiva, atmosfera che si crea quando ci ritr...

Clipper Infuso Camomilla - 20 Filtri

Prezzo: in offerta su Amazon a: 2,85€


Infuso e proprietà

Tutto sommato, dalla descrizione appena fatta, la camomilla risulta una pianta molto semplice e con caratteristiche non così uniche e sensazionali. L’apparenza non è tutto però, infatti questa specie vegetale contiene proprietà uniche dal punto di vista del restituire “calma” a tutto il nostro organismo. Non è ben chiaro come nella storia sia stato scoperto tutto quello che la pianta di camomilla può fare per noi, probabilmente è utilizzata da così tanto tempo che è parte integrante della nostra cultura e non ci si chiede più il perché ma lo si dà come un dogma. Ebbene, per permettere al nostro corpo di assimilare tutte le fantastiche proprietà della camomilla si è verificato che il metodo migliore è prepararne un infuso: con questa parola si intende la miscelazione in un liquido caldo (solitamente acqua) di estratti secchi della pianta, lasciati per un certo tempo a “scaricare” i propri contenuti e poi rimossi tramite filtrazione, se si tratta di pezzi piccoli e numerosi, o asportazione, se parliamo di foglie intere o altri pezzi di piante. Così accade anche per la camomilla, venduta in comodi filtri che si calano in acqua e si rimuovono a piacimento.


Erboristeria e fitoterapia

Il trattamento degli spasmi addominali, dovuti a varie cause come problemi intestinali, renali e mestruali, con la camomilla può essere classificato senza problemi nel novero delle cure erboristiche. Recentemente nella nostra società sono sempre più diffusi questi metodi per mantenere sano e funzionante il nostro organismo, una specie di cura preventiva attraverso però solo elementi naturali. A tale scopo niente risulta migliore delle piante, da sempre conosciute non solo per la loro capacità decorativa o come alimento ma anche le qualità intrinseche delle loro micro sostanze, ottimali per una dieta sana ed all’antica. Proprio nel passato i medici utilizzavano come farmaci proprio gli estratti di piante; in effetti non c’era altro perché la ricerca chimica e biologica non era nemmeno lontanamente ai livelli attuali, però è una buona indicazione del loro funzionamento perché comunque permettevano un tempo di guarire da alcuni lievi malanni. Non a caso oggi la “moda” erboristica e fitoterapica (La branca dell’erboristeria che si occupa di ricercare scientificamente le qualità e gli effetti degli estratti di piante) è molto diffusa nel mondo, essendo partita dagli Stati Uniti d’America come vezzo delle celebrità ma diffuso in tutto il mondo perché i suoi effetti sono ultra verificati e positivi (per fortuna è una delle poche mode positive davvero).




COMMENTI SULL' ARTICOLO