Olio di sesamo

I semi di sesamo

Il sesamo è una risorsa tanto preziosa quanto antica nella dieta delle zone mediterranee. Utilizzato prevalentemente in cucina per lungo tempo, il sesamo è anche fonte di importanti benefici anche quando viene impiegato per scopi cosmetici e farmaceutici: non a caso, sempre più prodotti fanno ricorso a questo elemento base per poter sfruttare appieno i benefici di una sostanza di origine naturale, dall'elevata efficacia e dalle controindicazioni praticamente nulle. La diffusione spontanea della pianta nelle zone del Mediterraneo, dell'India e dell'Africa settentrionale ha fatto sì che le sue proprietà venissero a lungo sfruttate sin dai tempi più antichi e che costituisse un alimento molto importante nella dieta, coltivato e utilizzato in moltissimi modi. Per ricavare l'olio di sesamo si utilizzano i semi della pianta, rilasciati in grandi quantità una volta che la pianta giunge a maturità. I semi possono avere diverso colore a seconda della varietà, ma tutti sono accomunati da una caratteristica che li rende risorse preziose anche più delle olive: i semi di sesamo, infatti, contengono il 60% di olio, contro il 25 - 30% offerto dalle olive.
Olio di sesamo

Fior di Loto Olio di Semi di Sesamo - 500 gr

Prezzo: in offerta su Amazon a: 6,35€


Preparazione

Olio di sesamoLa produzione e la preparazione dell'olio di semi viene effettuata attraverso diverse tecniche, a seconda delle proprietà del sesamo che maggiormente si desidera preservare. L'olio di sesamo si ottiene a partire dalla lavorazione dei semi, una volta che i frutti sono giunti a maturazione, attraverso la spremitura a caldo o a freddo oppure processi di estrazione e raffinazione che richiedono, in ogni caso, un tipo di lavorazione professionale. L'olio di semi viene infatti acquistato sotto forma di prodotto finito, destinato ai diversi utilizzi. L'utilizzo dell'olio permette di sfruttare appieno tutte le caratteristiche offerte da questa pianta, senza che le su proprietà vengano disperse, a beneficio di chi ne fa utilizzo, che avrà a disposizione un rimedio naturale contro molti tipi di disturbi legati, ad esempio, alla pressione sanguigna o al colesterolo. Proprio per via delle sue molte proprietà l'olio di sesamo trova ampio utilizzo in diversi campi: nella cosmesi, ma anche in ambito farmacologico, mentre per via del suo ottimo sapore è un prezioso ingrediente anche in cucina, per insaporire i piatti con un alimento sano e benefico, che si adatta ai più diversi tipi di pietanze.

  • Girasole Il girasole è un fiore altamente ornamentale, che associa al suo fascino e all’inevitabile impatto legato alla sua mole anche importanti qualità benefiche per la cura del corpo. Dal girasole, infatti,...
  • Aloe proprietà Dalle montagne dell'Africa tropicale e del Sud Africa, l'aloe ha fatto il giro del mondo, complici le moltissime proprietà benefiche che a questa pianta vengono attribuite. L'aloe conta oltre 400 spec...
  • Campo di cartamo Il cartamo, il cui nome scientifico è Carthamus tinctorius, è conosciuto anche come zafferanone in quanto per le sue caratteristiche è molto simile allo zafferano. Si tratta di una pianta spontanea ap...
  • Olio di tea tree L'olio di tea tree è un prezioso estratto di pianta arbustiva (nome botanico Melaleuca Alternifolia), ottenuto tramite distillazione a vapore delle foglie dell’arbusto: le qualità migliori vengono dis...

Olio vettore semi di sesamo - 1000 ml - puro al 100%

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,95€


Utilizzo cosmetico

Olio di semi L'olio di semi di sesamo viene ampiamente utilizzato in ambito cosmetico per la realizzazioni di saponi e prodotti per capelli, ma anche come elemento finale per l'esecuzione di piacevoli massaggi che rilassino il tono muscolare e che comportino beneficio anche per la pelle: proprio nella cura dell'epidermide l'olio di sesamo trova maggiore impiego, riducendo la secchezza e la fragilità della pelle e dei capelli. L'olio di semi di sesamo viene inoltre utilizzato per alcuni prodotti solari, data la sua capacità di filtrare i raggi dannosi per la pelle, mentre lo si può trovare anche come ingrediente di prodotti lenitivi per contrastare le irritazioni; soprattutto in Oriente non è raro trovare prodotti a base di olio di sesamo per contrastare piaghe ed emorroidi. In ambito farmacologico, l'olio di sesamo viene utilizzato come blando lassativo, anche se il suo consumo, soprattutto in grandi quantità, è sconsigliato agli individui in sovrappeso o agli anemici, in quanto se assunto in modo continuativo può inibire l'assimilazione del ferro da parte dell'organismo. Frequente è anche l'utilizzo sotto forma di medicamento iposolubile, per un effetto immediato e diretto.


Olio di sesamo: Utilizzo alimentare

Olio di sesamoCome visto, l'olio di sesamo, ad esclusione di individui con particolari caratteristiche quali l'obesità o carenze di ferro, è un prezioso alimento dalle notevoli proprietà nutrizionali e dunque consigliato nella dieta. Si tratta di un olio dall'elevato valore proteico e ricco di antiossidanti, utile quindi per contrastare disturbi legati all'apparato cardiovascolare e la pressione bassa. Calcio, fosforo, ferro e vitamine abbondano nell'olio di semi, anche se, come anticipato, un consumo eccessivo può svolgere effetto contrario e provocare una difficoltà di assorbimento del ferro assunto durante l'alimentazione. Come l'olio di oliva, anche quello di sesamo è ricco di acido oleico e acido linoleico, che conferiscono a questo alimento le proprietà benefiche relative alla cura della pelle. L?olio può essere usato indifferentemente crudo o cotto. In cucina, ad ogni modo, non si utilizza solamente l'olio di sesamo: anche i semi vengono sfruttati, interi, per decorare e insaporire in particolare i prodotti da forno, conferendo ad essi una particolare croccantezza e un sapore intenso, con tutti i benefici di un alimento nutriente. I semi di sesamo si possono trovare come ingredienti da aggiungere alle proprie ricette e ai propri preparati, oppure contenuti in numerosi prodotti finiti: pane, crackers, ma anche barrette nutrienti e snack salutari e ricchi di sapore. Molto utilizzato nella cucina mediorientale, la sua diffusione è crescente anche in Italia, dove sta diventando un comune compendio ai più variegati piatti della tradizione, personalizzati e rinnovati.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO