Realizzare quadri con i fiori

Realizzare quadri con i fiori veri

Un’usanza molto diffusa e particolarmente semplice da eseguire è quella di realizzare quadri con i fiori veri. Naturalmente, i fiori vanno prima trattati ed essiccati. Allo scopo, servirà una pressa per erbario, costituita sostanzialmente da due tavolette di legno collegate tra di loro con delle lunghe viti in ferro poste sui quattro lati; tramite delle viti a farfalla, le tavole di legno si accosteranno l’una contro l’altra, contenendo al loro interno i fiori da pressare. In alternativa alla pressa, i libri voluminosi fungono allo stesso scopo. Dopo aver pulito i fiori da eventuali residui di terra e polvere, vanno disposti su un foglio di giornale e strati di carta assorbente. Scelta la posizione dei fiori e degli steli, si dovrà coprire con altra carta assorbente e giornali, ed inserire il tutto nella pressa o fra due libri voluminosi. In questo modo, il peso aiuterà l’eliminazione dei liquidi dal tessuto vegetale che verrà assorbito dalla carta e dai giornali. Provvederemo a sostituire i giornali e la carta ogni giorno, finché i fiori non saranno completamente piatti e secchi. Fonte dell'immagine: http://kids-and-science-onlineshop.blogspot.it/
Una pressa per fiori

Set 2 Caspò Vasi Portapiante Intreccio in Polyrattan per Esterno Colore Bianco Forma Quadrata Enrico Coveri Garden

Prezzo: in offerta su Amazon a: 29,9€


Disporre i fiori nei quadri

Quadretto realizzato con fiori di ciliegio La disposizione dei fiori nel quadro verrà, ovviamente, dettata dalla fantasia. Sovente si usano per queste composizioni delle cornici rustiche, che richiamino in qualche modo la natura: cornici in legno grezzo, lavorato, invecchiato o con colori che variano dal verde al giallo paglierino sono l’ideale. Prima di richiudere il quadretto, bisogna attentamente pulire il vetro con acqua e alcool etilico per evitare che i fiori si attacchino su di esso ed eliminare eventuali pulviscoli o macchie. La base sarà costituita da semplice carta bianca o colorata senza alcuna fantasia, giacché il soggetto principale del quadretto saranno appunto i fiori. Una volta pronto, il quadro va tenuto in un ambiente con umidità scarsa e non a diretto contatto con il sole, che ne sbiadirebbe i colori rendendo petali ed eventuali parti verdi opache o trasparenti. In abbinamento con i fiori è possibile mettere delle foglie, che si essiccano con il medesimo trattamento e rappresentano un ulteriore abbellimento per l’opera finale. Fonte dell'immagine: http://pumpkinandrose.com/

  • Pianta di Albicocco con frutti L'albicocco è una pianta originaria della Cina nord-orientale al confine con la Russia; la sua presenza data più di 4000 anni di storia. Da lì si estese lentamente verso ovest attraverso l'Asia centra...
  • Frutto di Bergamotto Il bergamotto appartiene alla famiglia delle Rutacee, al genere Citrus ed alla specie bergamia.È un piccolo albero, alto 3-4 m, con un tronco dritto a sezione rotonda e ben ramificato ed una cortecc...
  • Il Frutto della actinidia chinensis L’actinidia appartiene alla famiglia delle Actinidiacee ed all’omonimo genere; le specie più importanti sono Actinidia chinensis, quella maggiormente coltivata, e Actinidia arguta, avente frutti picco...
  • Piantina di Fragola con frutti La fragola appartiene alla famiglia delle Rosacee ed al genere Fragaria, il quale comprende diverse specie: la fragolina di bosco (Fragaria vesca), Fragaria virdis, adatta in terreni calcarei, Fragari...

Set 2 Caspò Vasi Portapiante Intreccio in Polyrattan per Esterno Colore Beige Forma Quadrata Enrico Coveri Garden

Prezzo: in offerta su Amazon a: 29,9€


Fiori di carta

Quadro con fiori di carta I fiori di carta rappresentano un’altra soluzione per realizzare quadri e cornici a tema. I materiali che si possono impiegare sono molteplici; dalla comune carta da regalo alla carta crespa, passando per la carta da giornale riciclata. La difficoltà nel creare questi fiori sta nella tecnica da utilizzare e dal risultato che si vuole ottenere. Fiori semplici, con cinque o sei petali, sono alla portata di tutti, mentre per fiori più complessi o con petali a spirale, si ricorre alla carta crespa che risulta essere più maneggevole. Una tecnica molto particolare arriva dal Giappone, ed è chiamata origami. Quest’arte, nata in tempi remoti, permette di creare mediante degli schemi (facilmente reperibili su riviste a tema o in internet) diverse varietà di fiori partendo con un singolo foglio e, con un po’ di pratica, si può facilmente imparare anche il fiore più complesso. In genere si acquista una carta apposita per gli origami (chiamata carta di riso), ma la comune carta da regalo è sufficientemente sottile e più facilmente reperibile). Fonte dell'immagine: http://creativeartandcraftwork.blogspot.it/


Fiori dipinti e altre tecniche

Quadretto con fiori dipinti Per chi, invece, sa disegnare o dipingere, la soluzione è praticamente a portata di mano. Il disegno, infatti, è sicuramente una delle strade più brevi per realizzare dei quadri con i fiori. Le tecniche e i materiali sono davvero tanti e si può liberamente dar sfogo alla fantasia. La tela ed i colori sono senz’altro i più apprezzati ed i fiori rappresentano sovente il soggetto preferito degli artisti. Nonostante questo, anche chi è negato con il disegno può comunque ottenere dei risultati: seguendo dei tutorial, infatti, è facile disegnare un fiore, non necessariamente realistico, ma anche fantasioso o astratto. Anche il collage è una tecnica ampiamente usata: si basa principalmente sul principio della scomposizione, ed un soggetto viene colorato, anziché con pastelli o acrilici, con pezzi di carta colorata preventivamente ritagliati della giusta misura ed incollati sull’area che si desidera colorare. Anche il mosaico ha un principio simile, ma le aree del disegno (petali, corolla, steli, ecc) si riempiono con piccoli tasselli colorati ed incollati con colle adatte.Fonte dell'immagine: http://imgkid.com/




COMMENTI SULL' ARTICOLO