Alloro malattie

vedi anche: Infuso di alloro

Giardinaggio - quali sono le malattie della foglia di alloro?

La pianta di alloro detta anche lauro è un'eccezionale sempreverde che viene spesso coltivata come siepe nei giardini per la sua natura forte e l'intenso aroma sprigionato dalle grandi foglie. Tuttavia essa è spesso soggetta all'attacco di un fungo patogeno detto oidio, principale causa delle malattie dell'alloro conosciute anche col nome di mal bianco o albugine. Il fungo agisce sulle foglie e provoca distorsione del fogliame e buchi. Il parassitismo è il legame che lega l'agente fungino con le piante ospiti, le spore penetrano dunque nelle cellule superficiali delle foglie comportandosi da ectoparassiti. I nomi scientifici di tali funghi sono: Podosphaera pannosa, Eupropolella britannica, Podosphaera tridactyla e pseudomonas syringae della famiglia di funghi e batteri, periodo prolifico tra la primavera e l'autunno.
Cespuglio di alloro  fonte foto ( http://barrysgardencentre.ie )

Melnor Talon 71,1 - 94 cm; telescopica cesoie da potatura con lama in acciaio con rivestimento in titanio forgiato; 1 pezzi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 35,99€


Giardinaggio - malattie delle piante - Sintomi del mal bianco

Danni sulle foglie di alloro  Fonte foto ( http://oregonstate.edu ) Le malattie dell'alloro possono presentare i seguenti sintomi;Rivestimento in polvere bianca tipica delle infezioni da oidio che cresce inizialmente sulla superficie della foglia. Dopo un pò di tempo i tessuti sottostanti marciscono diventando di colore marrone e muoiono. Solitamente in conseguenza delle infezioni di oidio, il tessuto marrone poi cade, lasciando spesso buchi irregolari nelle foglie e bordi a brandelli molto simili ai danni fatti dagli insetti.Mentre i funghi e i batteri, più precisamente i patogeni della foglia detti Stigmina ed Eupropolella causano macchie marroni sulle foglie. I centri delle macchie finalmente cadono, lasciando fori irregolari nelle foglie che ricordano danni da pallini da caccia. Il batterio Pseudomonas Siringae a sua volta provoca lesioni impregnate d'acqua che si allargano e diventano di colore marrone chiaro con ingiallimento.

    "KAPPA 28/8" CONCIME A BASSO TITOLO IN CLORO A BASE DI POTASSIO (28%) E MAGNESIO (8%) E ZOLFO (23%) IN CONFEZIONE DA 25 KG

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 31,5€


    Giardinaggio - Controllo sulle malattie delle piante di alloro

    Composizione pianta di alloro   Fonte foto ( http://doctorschar.com )Il controllo delle malattie dell'alloro può essere fatto con sistemi di controllo non chimici, tuttavia per prevenire le infezioni con mezzi naturali, quando le condizioni lo consentono, può servire a poco. Le piante di solito nascono con il problema già al loro interno e sono geneticamente predisposte nel combatterlo da sole attraverso la nascita di nuovo fogliame, quindi si consiglia di lasciar crescere la pianta prima di intervenire.Se L'attacco è duraturo si può considerare il taglio delle foglie colpite per incoraggiare una crescita sana. Attenzione però a potare troppo la pianta, perché questa operazione se non ben eseguita potrebbe aggravare il problema.Alimentare bene la pianta può essere utile, ma di solito l'alloro è abbastanza robusto da rendere questo accorgimento superfluo.Come sistemi di controllo chimico vi sono fungicidi contenenti miclobutanil approvati per l'uso contro le muffe sulle piante ornamentali da giardino che daranno sicuramente il controllo utile sui funghi anche se questo metodo non è sostenuto dai produttori.


    Alloro malattie: Giardinaggio - Biologia e diffusione delle malattie delle piante di alloro

    Danni da oidio  Fonte foto ( http://pnwhandbooks.org )Per la cura delle malattie dell'alloro bisogna tener conto di diversi fattori. L'oidio patogeno Podoasphaera pannosa ad esempio attacca anche le rose e alcune varietà di pesco, mentre il fungo Podosphaera tridactyla si trova su numerose specie del genere Prunus. Come con altri tipi di mal bianco questo fungo cresce inizialmente sulla superficie delle foglie, alimentandosi dei tessuti senza però ucciderli diffondendo così nell'aria le spore che diffondono l'infezione. Più tardi muoiono le foglie e più tardi l'infezione lascerà la pianta, questo rende le piante più robuste come l'alloro tra le portatrici principali del fungo che spesso sopravvive anche attraverso l'inverno. Queste informazioni vi servano per capire come si diffonde la malattia e che tipo di operazione effettuare per risolvere il problema.


    Guarda il Video
    • alloro malattie L'alloro è un albero sempreverde perenne che può raggiungere altezze di 10 m, anche se normalmente è coltivato in forma
      visita : alloro malattie

    COMMENTI SULL' ARTICOLO