Tavolo da esterno

Un tavolo da esterno per ogni esigenza

Tutti noi amiamo poter scegliere di pranzare o cenare in un angolo della casa che non sia la consueta sala da pranzo. Questa esigenza si fa ancora più pressante quando, con l'avvicendarsi delle belle giornate, il sole o la brezza serale sembrano richiamare la nostra attenzione. Per potersi concedere una possibilità basta acquistare un tavolo da esterno che ci piaccia e soddisfi tutte le nostre necessità.La scelta di un tavolo da esterno dipende in primo luogo dallo spazio che abbiamo a disposizione oltre che dal numero dei commensali che, generalmente, condividono colazioni e cene. La prima cosa da fare, dunque, è scegliere l'angolo del nostro terrazzo o del giardino che preferiamo o che vogliamo destinare al nuovo acquisto e, fatto ciò, orientarci verso un tavolo a due, quattro o più posti.
Tavolo con piano in vetro

IPAE-PROGARDEN - Tavolo da giardino con rivestimento ad effetto intrecciato KINGAN

Prezzo: in offerta su Amazon a: 34,19€


Un tavolo da esterno: soluzioni per chi ha poco spazio

Tavolo da esterno con sedie Chi l'ha detto che il pranzo all'aperto sia un privilegio destinato a pochi?Nulla impedisce, anche a chi magari vive in città o ha a disposizione solo un piccolo balcone o terrazzo, di potere allestire facilmente un angolo destinato ad un tavolo da esterno. Sul mercato, infatti, sono presenti molteplici modelli diversi ed adattabili a tutti gli spazi. Ipotizziamo che la nostra unica possibilità sia rappresentata da una piccola veranda che magari ospita già altri mobili o attrezzi per uso domestico. La migliore soluzione in casi come questo è rappresentata, sicuramente, dalla scelta di un tavolo da esterno di piccole dimensioni e, possibilmente, pieghevole. La possibilità di ripiegarlo su sè stesso si mostrerà vantaggiosa sia per le ipotesi in cui volessimo rassettare la nostra veranda, sia nell'eventualità che, tornato l'inverno, volessimo conservare il tavolo.

  • tavolo grande con ombrello Grande e quadrato o rettangolare con un ampio ombrellone posto nel mezzo per riparare i commensali dal sole o da acquazzoni improvvisi, il classico tavolo da esterno è l’ideale per chi possiede molto ...
  • tavolo economico in pino I tavoli da esterno in legno possono essere composti da moltissimi tipi di legno più o meno costosi e più o meno resistenti alle intemperie; ma basta avere qualche piccolo accorgimento per far durare ...
  • Complemeti d'arredo Chi desidera vivere il proprio giardino appieno, rendendolo parte integrante della propria abitazione e luogo della quotidianità domestica, non può non prendersi cura della disposizione dei mobili da ...
  • Accessori da esterno Una volta investiti risparmi ed energie nella decorazione e nell'arredamento del proprio spazio verde, è naturale il desiderio di poterlo vivere appieno per il maggior tempo possibile. Certamente i cl...

Tavolo tavolino rettangolare Sumatra in resina finto legno nero antracite

Prezzo: in offerta su Amazon a: 59,01€


Tavolo da esterno: quale scegliere

Tavolo a sei posti La scelta di un tavolo da esterno deve essere guidata principalmente dal gusto personale. Sicuramente importante è la coordinazione del tavolo da esterno con l'ambiente in cui andremo a collocarlo e con lo stile ed il design che caratterizzano la nostra abitazione. Questi fattori saranno capaci, da soli, di guidare il nostro acquisto. Guardando ai materiali, sarà possibile optare per materiali che non pretendano particolari cure; è il caso della plastica, del diffusissimo pvc e dell'acciaio. L'alternativa a questi materiali è rappresentata dal legno, sempre elegante e dal fascino particolare. L'unico problema di un tavolo da esterno in legno è sicuramente la manutenzione. Sarà necessaria qualche attenzione in più e, magari, un trattamento con mordenti e smalti appositi: un piccolo sacrificio in cambio della bellezza naturale e del calore del legno.


Un tavolo da esterno con maioliche

Tavolo da esterno in ceramica Se anche nella scelta di un tavolo da esterno preferiamo essere originali l'opzione più soddisfacente è, sicuramente, quella di affidarsi ad un ceramista. In questo modo potremo scegliere la struttura in ferro battuto che fa al caso nostro ed optare per un tavolo da esterno quadrato, rettangolare o rotondo. Il passo successivo, poi, è rappresentato dalla scelta del soggetto e dei colori che vogliamo vengano dipinti sulle piastrelline in ceramica che comporranno il piano del tavolo. Come immaginiamo, questo tipo di soluzione importa dei costi significativi e, sicuramente, non alla portata di tutte le tasche. Se l'opzione di un tavolo da esterno con piano in ceramica rientra comunque nei nostri desideri e siamo certi che rappresenti la soluzione migliore per noi, possiamo effettuare la scelta tra i tanti modelli prefabbricati disponibili in commercio.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO