La zucchina

Stuzzichini, antipasti o contorni: le ricette con la zucchina

Le ricette con la zucchina, sia come ingrediente principale che mischiato ad altri, sono davvero numerosissime. Dai tradizionali ricettari cartacei ai nuovi stili culinari descritti in siti e blog le preparazioni di questo ortaggio sono sempre presenti. Tagliate a rondelle, a cubetti, come ripieno delle torte salate e delle frittate e perfino affettate a julienne e mangiate crude. Una valida e innovativa indicazione di come cucinarle è data dai siti di ricette vegetariane. Tra le varie proposte spiccano le polpette di zucchine, gustate anche da chi solitamente non ama le verdure. La preparazione è semplice e veloce: stesso procedimento e stessi ingredienti delle polpette di carne ma al posto della carne macinata si usano le zucchine rosolate in una padella con olio e aglio.
Polpette di zucchine al forno

Spiralizzatore Genki Spiralizer Creativo Spiralizzatore per Verdure

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,99€


Come cucinare in modo facile la zucchina

Spaghetti alle zucchine e gamberettiCome cucinare la zucchina si impara quasi da bambini. Le nostre mamme e le nostre nonne ci hanno abituati alle pietanze a base di questo saporitissimo ortaggio. Bollite in acqua salata o al vapore, condite con un filino d'olio extra vergine d'oliva, conservano il loro valore diuretico e depurativo. In più sono poco caloriche e quindi facilmente associabili ad altri cibi, anche nei regimi alimentari restrittivi. Amalgamata con le uova crea splendide omelettes, impastellata diventa un'ottima frittella. Anche i suoi fiori sono squisitissimi e si usano soprattutto nei risotti. Per condire la pasta con la zucchina ci si può sbizzarrire con invenzioni personali, associandola ad alimenti per creare sughi sempre nuovi. Un esempio è lo spaghetto zucchine e gamberetti.

  • Pianta di zucchina Lo zucchino è una pianta che appartiene alla famiglia delle Cucurbitaceae. La particolarità dello zucchino è che il frutto viene consumato quando non ha ancora raggiunto la completa maturazione. Lo zu...
  • Marmellata bacche di goji La marmellata di bacche di goji è un vero toccasana per l'intero sistema immunitario, oltre che una libidine per il palato dei più piccoli. La preparazione è semplice. L'occorrente risulta composto da...
  • bacche di goji posologia La posologia delle bacche di goji varia in base al motivo per cui le assumiamo. Secondo gli esperti, assumendo circa 30 grammi al giorno di bacche di goji è possibile prevenire il cancro, contrastare ...
  • Coltivare la zucca Appartenente alla grande famiglia delle Curcubitacee, in cui rientrano anche angurie, meloni e zucchine, la zucca verde è una pianta originaria dell'America Centrale ed è disponibile in un'ampissima ...

WellToBe CS-668 Spiralizzatore Tri-Blade Taglierina da taglio a fette di verdure a spirale in acciaio inossidabile, Spiralizer Pasta di Veggie e Zucchini Spaghetti Maker Kitchen Tool

Prezzo: in offerta su Amazon a: 49,99€
(Risparmi 10€)


La pianta della zucchina e i suoi frutti: le zucchine primaverili

Pianta della zucchina verde La zucchina appartiene alla famiglia delle cucurbitacee, la stessa di meloni, cetrioli e zucche. È una pianta annuale caratterizzata da un fusto erbaceo gracile e ,che può essere strisciante o rampicante. Le foglie sono verdi, grosse, ispide e rugose. Proveniente dal Centro America, questa pianta è stata importata in tutti i paesi che hanno un clima mite e temperato. I frutti, chiamati zucchine, sono raccolti e utilizzati ancora non maturi. Le coltivazioni in serra consentono di trovare le zucchine sulle nostre tavole tutto l’anno, è necessario ricordare però che solo la primaverile è assai ricca di sostanze curative. I preziosi elementi contenuti nella zucchina sono molti tra cui calcio, ferro, vitamina C, acido folico e una grossissima percentuale di acqua.


La zucchina: Le comuni malattie della pianta di zucchina e rimedi

Foglie con macchie bianche Le più comuni malattie che possono attaccare le zucchine sono generalmente provocate da un'eccessiva irrigazione: l'oidio, la peronospora e l'alternaria. L'oidio fa comparire delle macchie bianche sulle foglie impedendo loro di respirare e facendole seccare. Lo zolfo può prevenirne l'insorgere. La peronospora è causata invece da un fungo che ruba alla pianta le sostanze nutritive. Di solito questa malattia è letale è porta alla morte di tutto il fusto. Di facile riconoscimento a causa della comparsa di macchie sulle foglie può essere provocata dalla presenza di troppa umidità. Come cura si possono usare pesticidi anticrittogamici. L'alternariosi invece è provocato dal fungo alternaria e fa comparire delle macchie scure sulle foglie. Il verde rame è una possibile soluzione.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO