Serra da balcone

Serre per tutti i gusti

Recandosi presso gli ipermercati ben forniti o i brico center, è facile rendersi conto degli innumerevoli modelli di serre da balcone presenti in commercio, di ogni dimensione e forma. Le più funzionali ed economiche sono quelle in pvc: dotate di uno scheletro in plastica resistente o ferro, e un telone coprente in pvc con chiusura lampo, queste serre sono facilmente montabili e pronte per essere posizionate su balconi, terrazzi e verande. Chi preferisce, invece, un modello che curi anche l’aspetto estetico, può trovare serre in acciaio e vetro, che si fissano al muro e al pavimento mediante supporti di fissaggio in dotazione nella confezione. I modelli intermedi invece hanno un’anima di plastica o acciaio, con vetri in plexiglass trasparente o opaco. Di qualunque materiale sia fatta la serra prestabilita, è importante tenere in mente la misura ideale che andrà a riempire lo spazio ad essa destinata.
Una serra da balcone in acciaio e vetro

Siena Garden 569128 Serra mobile da giardino a 3 ripiani 129x69x49 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 28,5€
(Risparmi 0,48€)


Varietà e colori

Modello di serra da balcone apribile dall'alto È senza dubbio importante scegliere una serra adeguata sia per l’esigenza delle piante, che per la comodità d’uso. Generalmente le serre andranno a contenere vasi di piccoli o medie dimensioni che dovranno affrontare il rigido inverno. La soluzione ideale è procurarsi una serra che abbia all’interno vari ripiani, in modo tale da sistemare con cura le nostre piante: sui ripiani più alti si collocheranno i vasetti più piccoli e poco ingombranti, nel centro invece quelli di medie dimensioni, fino ad arrivare alla parte bassa, dove ci saranno quelli grandi e pesanti. Vi sono in commercio anche modelli con apertura "a panca", ideali per chi dovrà mettere a dimora germogli, piccole piante o talee di dimensioni modeste. Alcune serre invece sono paragonabili a quelle che si utilizzano in terreni aperti, ma adatte per essere montate su balconi grandi o terrazzi; alte circa due metri e lunghe dai 3 ai 5, in genere si usano questi modelli quando le piante da riparare sono ampie e folte, come piccoli alberi, arbusti, piante succulente o cespugli voluminosi.

  • orchidee in serra Le orchidee sono delle piante amatissime e apprezzatissime non solo per la loro particolare bellezza ma anche per il fatto che si prestano benissimo per l’utilizzo a scopi decorativi. Sono piante che...
  • frutti di bosco Amarene, ciliegie selvatiche, fragole di bosco, lamponi, ribes, gelsi, mirtilli, more, ossicocchi, uva spina e sambuco; cos'hanno in comune questi frutti? Rientrano nella categoria dei frutti di bosc...
  • Tunnel serra Un ambiente temperato che trattenga dentro l’energia e il calore del sole. Ecco cose sono le serre, destinate ad accogliere specie che non sopporterebbero climi freddi. Piante particolari e delicate c...
  • Serretta per ortaggi Vi siete stancati di verdure "finte" e poco gustose? Volete dire addio alla spesa di frutta e verdura e gustare soltanto gli ortaggi di stagione? Forse è ora di costruire una piccola serra per ortaggi...

Verdemax, Azalea, Serra Da Balcone E Terrazzo A 2 Ripiani, 70 X 50 X H 92 Cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,9€


Costruire una serra da balcone

Una <em>piccola serra da balcone</em> fai-da-te È possibile costruire una serra partendo da materiali semplici e di facile reperimento. Innanzitutto, valutare le dimensioni basandosi sul numero di piante da coprire: l’altezza e il diametro dei vasi giocano un ruolo importante, dal momento che la serra non dovrà avere una volta troppo bassa. La locazione invece è a nostra discrezione, ma si consiglia un luogo abbastanza assolato (soprattutto in inverno). I materiali di partenza possono essere molteplici, ma il legno e il pvc sono senza dubbio i più consigliati. Una volta sistemati i vasi in file ordinate, bisogna pensare allo scheletro: listelli di legno resistente (abete o pioppo), tagliati nelle adeguate misure, forniranno una struttura quadrata perfetta per coprire le piante. Per unire il legno basterà usare dei chiodi e delle piccole cerniere per armadi per ricreare l’apertura. A struttura ultimata posizioneremo intorno il pvc, tagliato secondo le misure dello scheletro, fissandolo con dei punti di cucitrice metallica o dei chiodi. In alternativa al pvc si possono fissare allo scheletro dei pezzi di plexiglass.


Serra da balcone: Mini serre e semenzai

Semenzaio ottenuto con materiali di recuperoNaturalmente bisogna pensare anche ai semi o alle piccole piantine, e per loro ci sono diversi sistemi su misura. Le mini serre e i semenzai sono studiati proprio per la coltivazione di semi e germogli, facilitandone in questo modo anche i controlli dato l’ambiente ristretto. Sovente sono rappresentati da una base in pvc o altro materiale divisa in scompartimenti, in ognuno dei quali va piantano un seme o un germoglio. Il tutto poi è coperto da una struttura in plastica o plexiglass. Anche in questo caso è possibile realizzarne uno in casa, partendo da materiali di riciclo variegati come vasetti vuoti di yogurt, contenitori in plastica per le verdure, cartoni vuoti per le uova, bicchierini in plastica, opportunamente forati sul fondo per consentire il drenaggio dell’acqua. Si possono sistemare a loro volta in un altro contenitore più ampio, coperto con un coperchio in plastica o realizzando una piccola struttura a cupola con del filo di ferro, coperta con un telo sottile di pvc. Si collocano facilmente su davanzali, mensole o direttamente in serre più grandi.



COMMENTI SULL' ARTICOLO