Tettoie in legno

Arredare casa propria

Ogni persona che ha la fortuna di possedere una casa di proprietà la ama e la cura con tutte le sue forze per farla essere sempre efficiente ed accogliente; ci sono stati studi e ricerche varie che hanno dimostrato tutto ciò, ma non ce n’era alcun bisogno soprattutto in Italia dove la popolazione è da sempre molto legata alla casa di proprietà. Oltre che essere sicuri che ciò valga in tutto il mondo, siamo altrettanto sicuri che anche coloro che abitano una casa in affitto la amano e la sentono personalmente propria perché è il luogo dove dormono e vivono, magari con la loro famiglia. Questo amore platonico per la propria abitazione molto spesso si manifesta in maniera evidente nell’arredamento, cioè nell’azione dell’arredare: la maggior parte di noi non smette mai di arredare la propria casa, perché ogni giorno ed ogni volta che visitiamo un negozio o un’esposizione può essere la volta buona per una nuova idea oppure perché un oggetto ci colpisca tanto da acquistarlo. Ed a parte i rarissimi casi in cui persone con così tante possibilità economiche da essere disinteressate delle loro decine di case decidono di chiamare professionisti dell’arredo per affidare loro il compito, nel mondo “normale” siamo noi ad arredare casa, con passione e voglia di renderla perfetta per noi stessi.
tettoia in legno.

ONLYWOOD - Tettoia in legno per auto cm. 300 x 500 LUPO

Prezzo: in offerta su Amazon a: 376,95€


Stile vintage e nature

legno tettoie.Ovviamente, anche se l’arredamento della propria casa è fatto in maniera del tutto personale, all’interno di esso si potrà individuare una certa tendenza; per esempio si potrebbe definire tendente al minimalista una persona che ama i tavoli e le sedie sottilissime, con mobili dalle superfici lineari e senza alcun arredo, oppure si potrebbe definire tendente al barocco coloro che amano i mobili molto rifiniti, le verniciature ricche di decorazioni anche in rilievo, una grande quantità di specchi ed un predominio dei colori dell’oro e del rosso. Due stili però attualmente sono i più amati, il vintage ed il nature. Lo stile vintage prende spunto da una parola che in tutte le lingue indica elementi del passato, quindi si va verso coloro che amano oggetti d’antiquariato, televisioni e raduio di vecchio stampo, telefoni in stile antico e pavimenti semplice ed anche un po’ rozzi, come una volta. Lo stile nature è invece quello che lascia tanto spazio ai materiali naturali come il legno, utilizzato spesso anche epr pavimento e pareti, ma attenzione a non confonderlo con lo stile ecologista, spesso demagogico. Ma come si inquadrano elementi di arredo come le tettoie in tutto ciò?

  • tettoia in ferro La nostra casa è un luogo intoccabile e sacro; moltissime persone (tranne davvero i pochi fortunati che sono ereditieri) fanno enormi sacrifici, spesso per quasi tutta la vita, per costruirsi o compra...
  • tettoia solare Il giardino di casa è un luogo particolare in cui tante persone amano sostare dopo il lavoro, per rilassarsi e riconciliarsi con un pezzettino di natura dopo che tutto il giorno sono stati a contatto ...
  • tettoia da balcone Sull’argomento dell’importanza della casa per un cittadino sono stati fatti un numero elevatissimo di sondaggi, ricerche e studi ad ogni livello; il risultato è stato che per gli Italiani la casa è il...
  • tettoia vetro. La casa è probabilmente il bene più importante ed irrinunciabile del mondo; è vero che a riguardo sono stati fatti studi scientifici e sociologici che hanno confermato questa teoria, ma sinceramente b...

Miaoge Cinese Classica table runner cinese vento tavolino table bandiera table table bandiera tessuto legno mobili bar tavola bandiera 33*200cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 60,07€


Tettoie in legno

Ebbene, qualche decennio fa la domanda precedente sarebbe stata molto difficile da rispondere con correttezza, perché non c’era questa grande attenzione all’estetica come c’è oggi; un tempo era l’oggetto ad adattarsi allo stile preesistente, altrimenti se ne poteva far tranquillamente a meno dell’estetica. Oggi invece l’oggetto è pensato proprio per adattarsi ad un determinato stile, costruito con delle precise disposizioni successive ad uno studio accurato. Ebbene, anche le tettoie si sono adeguate a tutto ciò, anzi sono andate ben oltre perché al giorno d’ggi esse rappresentano delle soluzioni d’arredo anche per ambienti interni, per esterni “casalinghi” come il balcone e la terrazza, oltre al classico uso in giardino. Il legno si adatta particolarmente bene ad ogni utilizzo della tettoia in quanto in abbinato con materiali portanti può garantire un’elevatissima resistenza strutturale, mentre grazie a delle lavorazioni superficiali accurate può avere una “faccia” apprezzabilissima. Altro pregio è quello di essere pienamente in accordo con l’ambientazione del giardino, dato che parliamo di elementi naturali in egual modo. E proprio per questo la maggior parte delle tettoie in legno sono decorate con un misto di fiori e piante rampicanti, spesso disposte con vasi appesi all’arco della tettoia o con altre soluzioni fantasiose.


Legni per tettoie

Detto della facilità con cui le tettoie ed il legno si sono integrati per dar vita ad un prodotto di enorme diffusione e fascino come le tettoie in legno, quali sono i legni migliori per questa utilizzazione specifica? Innanzitutto c’è da precisare che i legni, di qualsiasi tipo, per applicazioni da esterno come la tettoia devono essere comunque lavorati e trattati, altrimenti assomiglierebbero in tutto e per tutto alle cortecce degli alberi comuni. Non solo, l’abbinamento con elementi strutturali in acciaio, ferro o altro è quasi d’obbligo nella maggior parte dei casi, per questioni di sicurezza, anche se il legno è quasi sempre abbastanza solido. Comunque i legni più apprezzati sono i legni di quercia, acero, pino ed ebano; essi sono i più comuni (tranne l’ebano che nelle nostre zone è molto raro) ed anche meno costosi, ma soprattutto sono i migliori per essere sottoposti a quei trattamenti atti da donargli una “faccia” presentabile e duratura nel tempo soprattutto. Gli altri legni, anche molto conosciuti come il mogano, risultano forse troppo esclusivi in alcuni casi, troppo poco adatti ad essere trattati in altri, soprattutto perché ogni tipo di legno ha delle reazioni particolari e non tutte positive a questi processi quasi industriali.


pergole e tettoie da giardino : Tettoie in legno per te

Tettoie in legno Tutte le soluzioni per l’arredamento del proprio angolo verde hanno una determinata ragion d’essere. Il discorso va ovviamente applicato alle varie tipologie di tettoie che un mercato di questo tipo sa mettere a tua disposizione: è a partire da tale presupposto che riteniamo indispensabile conoscere le loro sfaccettature per prendere sempre decisioni in assoluta consapevolezza.

Nello specifico, riteniamo che una delle alternative da prendere maggiormente in considerazione, sia quella delle tettoie in legno, estremamente utili per chi vuole seguire uno stile sobrio nell’arredare il proprio angolo verde, ma soprattutto in grado di sostituire al meglio un elemento decisamente più impegnativo, come il gazebo.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO