Filtri per piscine

Cura della piscina

La piscina è un particolare tipo di arredo per giardini, che per le qualità che possiede e per la varietà di attività che permette di svolgere, meriterebbe assolutamente una classificazione migliore. Innanzitutto possiamo dire che la piscina è il sogno nemmeno poi tanto nascosto di tantissime persone, che fin da ragazzi cominciano a progettare con la fantasia la casa in cui abiteranno, e molto spesso nel giardino antistante la casa (altra cosa praticamente sempre presente in questi sogni) c’è una piscina. Tutti sognano questo oggetto perché essa permette lo svolgimento di diverse attività ludiche, salutari e divertenti, come per esempio il nuoto, il gioco della pallavolo o gli spassosi tuffi. Il problema sorge quando si deve pagare la costruzione di una piscina, che risulta essere un’opera abbastanza grande per una casa privata e si richiede un investimento su cui una media famiglia deve rifletterci molto. Proprio per questo motivo risulta poi fondamentale anche una certa cura della piscina stessa, in quanto nessuno certamente vorrà vedere rapidamente perdere valore ai propri soldi, tra l’altro non potendo più correttamente usufruirne di questa piscina se si prolunga il tempo di non cura.
filtri a cilindro.

Intex 59900 - Filtro cartuccia tipo A

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,04€


Igiene e pulizia

Se una famiglia decide di far montare o costruire una piscina in giardino, gran parte del merito o comunque dei motivi per cui lo si fa, si deve dare ai bambini. Essi riescono sia a convincere la mamma ed il papà facendo gli occhietti dolci e mostrando tutti i pregi di questo acquisto come nemmeno il più esperto venditore potrebbe fare, e sia sono automaticamente nei pensieri dei loro genitori, i quali sanno che potrebbero far divertire i loro bambini con un’attività salutare (il nuoto e l’attività fisica in acqua sono ritenuti tra gli sport più completi e consigliati dai medici), divertente (perché l’uomo in acqua ha imparato ad accettare i suoi limiti e pertanto ora la utilizza per divertirsi, e ciò è ancora più vero per i bambini) e soprattutto sicura, in quanto è un ambiente di casa, circoscritto o dove ci sono solo i nostri figli e quindi è possibile controllarli in modo molto buono. Ma cos’è che le mamme provano a non far mai mancare all’ambiente in cui ci sono i propri figli? Assolutamente l’igiene e la pulizia. Infatti i bambini sono dei soggetti molto sensibili e vulnerabili nei confronti di alcuni agenti patogeni, pertanto è bene tutelarli. La piscina come luogo di gioco non fa eccezione.

  • Filtri per piscina L’acqua delle piscine deve essere accuratamente disinfettata, affinché non diventi ricettacolo di microrganismi dannosi che possano veicolare infezioni ai danni degli utilizzatori. Gli agenti disinfet...
  • piscina di atmosfera. Il sogno di una casa tutta propria è comune tra quasi tutte le persone, gli adolescenti ed i ragazzi che guardano al futuro. Molto spesso però non ci limitiamo al sogno della casa, ma immaginiamo e ri...
  • piscina in plastica La vita moderna è fatta ormai di una successione incredibilmente veloce di eventi, di impegni, di occasioni e di avvenimenti molto spesso negativi o comunque non positivi che ci distraggono da quelle ...
  • piccola piscina. Il desiderio di possedere una piscina personale in casa propria rappresenta un sogno così salutare e puro che in un mondo ideale dovrebbe essere possibile da esaudire per chiunque lo voglia. Purtroppo...

Pompa con filtro a sabbia Intex 28644 da 4,5mc/h per piscine fuoriterra- interrate

Prezzo: in offerta su Amazon a: 136,9€
(Risparmi 13€)


In piscina con i filtri

Abbiamo quindi detto che l’igiene e la pulizia sono i requisiti fondamentali che le mamme ed i genitori in generale ricercano come caratteristiche per il luogo in cui i propri figli giocano e crescono. Ebbene, se ciò avviene per alcune ore in piscina, ciò vuol dire che anche in piscina deve essere tutelata la pulizia e l’igiene. In pratica, è importante stare attenti che l’acqua sia sempre pulita e linda, ovvero che non contenga alcuni di quei batteri che potrebbero sfruttare le vie idriche per entrare in contatto con il bambino ed attaccarlo. Un esempio sono i cosiddetti funghi, cioè delle malattie della pelle che si trasmettono tipicamente in luoghi come la piscina. Non a caso, sia le piscine olimpioniche e pubbliche che quelle piccole e private, si dotano di sistemi atti a depurare l’acqua dalla sporcizia ma soprattutto a disinfettarla. Per questo esistono i filtri, ovvero degli aggeggi che filtrano l’acqua e ne trattengono le impurità, restituendola poi alla vasca della piscina più pulita di prima. A seconda del tipo di piscina esistono vari tipi di filtro; per esempio per le enormi piscine olimpioniche o comunque per quelle di una certa grandezza, esistono degli impianti separati che attraverso aspiratori e pompe prelevano l’acqua dalla piscina, la filtrano e la restituiscono in maniera continua ed automatica. In effetti il filtraggio è un’operazione che è bene fare in continuazione, e non a scadenza. La sporcizia infatti dev’essere sempre rimossa ed è bene agire immediatamente evitando accumuli.


Filtri per piscine: I disinfettanti

Ma la piscina, come abbiamo visto, più che materialmente pulita, deve essere disinfettata ed igienizzata, ovvero si deve eliminare ogni traccia di batteri e simili potenzialmente pericolosi per la salute dell’uomo. Questa cosa si può fare soprattutto attraverso l’aggiunta di alcune sostanza chimiche, opportunamente trattate per diventare igieniche ed igienizzanti. Un esempio su tutti è il cloro, famosissimo per dare quel classico odore agli ambienti della piscina e per provocare bruciore agli occhi se si aprono gli occhi mentre si è sotto l’acqua. Ma non c’è solo il cloro; esistono tantissime sostanze che devono essere aggiunte all’acqua della piscina con scadenze diverse: alcune sono utili a prevenire la formazione e diffusione dei batteri, altre invece agiscono per distruggere quelli che eventualmente sono già presenti. In ogni caso, quando si possiede una piscina è bene informarsi sul da farsi per evitare che succedano cose spiacevoli a chi usa la piscina. Il modo migliore per informarsi è certamente parlare col rivenditore, che avrà di certo esperienza in questo campo e saprà indicarci dove e come comprare i prodotti migliori.



COMMENTI SULL' ARTICOLO