Semi di sesamo valori nutrizionali

Valori nutrizionali e benefici dei semi di sesamo

I semi di sesamo, così come la frutta secca, sono molto calorici (573 Kcal per 100 g). Sono ricci di grassi (55 g), proteine (18 g) e carboidrati (26 g). Anche la quantità di fibre (circa 12 g su 100 g) è piuttosto interessante. Questo integratore naturale è ricco di sostanze utili al nostro organismo. Tra i sali minerali molto elevata è la presenza di calcio (850 mg) e ferro (20 mg) che rende questo prodotto molto indicato nella dieta vegana, inoltre troviamo fosforo (477 mg) e magnesio (815 mg). I semi di sesamo sono anche una buona fonte di vitamina B, in particolare la B1 (0,92 mg) e la B2 (0,47 mg). I semi di sesamo contengono il sesamolo, la sesamina e la sesamolina, tre sostanze che anno un effetto antiossidante utile per abbassare i livelli di colesterolo nel sangue e ridurre il rischio di malattie cardiovascolari. I semi di sesamo possono essere consumati anche dai bambini (dai 3 anni di età in poi).
Semi di sesamo

Preparazione per glassa a specchio dorato 220 g

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,9€


Uso dei semi di sesamo

Halva al pistacchio I semi di sesamo possono essere aggiunti all'impasto del pane e spolverati sopra lo stesso. Possono dare un tocco di originalità a biscotti e cracker fatti in casa e possono essere aggiunti ai fiocchi di avena a colazione. Un'altro uso dei semi di sesamo è l'aggiunta degli stessi al pane secco utilizzato per l'impanatura di carne o pesce. I semi di sesamo sono molto utilizzati nella cucina orientale e mediorientale. Nei negozi etnici e in quelli biologici è possibile trovare alcune specialità già pronte come ad esempio la salsa tahin (una crema a base di semi e olio di sesamo) tipica della cucina magrebina e l'halva, un tipico dolce mediorientale a base di semi di sesamo e zucchero o miele, a volte arricchito da altra frutta secca, piuttosto simile al nostro torrone ma più friabile.

  • Bosco di betulle In tre settimane, il decotto di betulla può mettere in moto i processi fisiologici di depurazione. È importante integrare, al decotto, l’assunzione di liquidi che rientra nel concetto di alimentazione...
  • Bacche di Goji essiccate Le bacche di Goji giungono nelle nostre erboristerie essiccate e pronte per il consumo. In commercio ne esistono di diverse qualità, la Xing Dal risulta essere la più ricca di sostanze benefiche. Han...
  • Sorbus aucuparia Il Sorbo degli uccellatori (Sorbus aucuparia) appartiene alla famiglia delle Rosaceae e deve il suo nome al fatto che attraendo l’avifauna con le sue bacche, veniva piantato vicino agli impianti per l...
  • piscina con parquet. Possedere una piscina personale nel proprio giardino non è solo un incredibile e fantastico sogno da coltivare per il proprio futuro; moltissime volte capita che una persona desideri possedere una pis...

Naissance Olio di Eucalipto Globolus - Olio Essenziale Puro al 100% - 30ml

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,99€


Il sesamo come prodotto per la bellezza

Olio di semi di sesamo Dai semi di sesamo si ricava un olio molto ricco di nutrienti utilizzabile sia come condimento che come prodotto di bellezza. L'olio di sesamo può essere utilizzato per i massaggi ed ha un effetto energizzante. Aiuta la guarigione in caso di abrasioni e può essere utile in caso di irritazioni o pelle screpolata. L'olio di semi di sesamo è molto utile per i capelli secchi. Si può spalmare qualche goccia sui capelli asciutti oppure, con una quantità maggiore, si può fare un impacco da lasciare sui capelli per almeno 30 minuti prima dello shampoo. Se si hanno problemi di forfora l'mipacco va applicato sul cuoio capelluto. Aggiungendo ad un cucchiaio di olio di sesamo mezzo cucchiaio di amido di riso si può ottenere uno scrub fatto in casa, rapido, economico ed adatto a viso e corpo. Lo scrub va passato sulla zona da trattare con movimenti circolari e poi sciacquato con acqua tiepida.


Semi di sesamo valori nutrizionali: Controindicazioni dei semi di sesamo

Frutti del sesamo I semi di sesamo sono un'ottimo alimento, adatto a grandi e piccini, ma come per tutti gli integratori occorre prestare un po' di attenzione. Possono essere consumati dai bambini, ma, come per la frutta secca, il consumo deve iniziare dai 3 anni di età per limitare il rischio di possibili allergie. Chi è allergico ad altri semi (ad esempio lino, girasole) dovrà evitare di assumerli. La tostatura di questo seme trasforma il sesamolo in una sostanza potenzialmente cancerogena. Si consiglia pertanto di consumare semi non eccessivamente tostati. In considerazione dell'elevato potere calorico dei semi di sesamo si consiglia di consumarli in piccole quantità, soprattutto in caso di sovrappeso. Si consiglia di conservare il prodotto il un luogo fresco, asciutto e al riparo dalla luce. Questo perché, contenendo un'elevatà quantità di grassi, i semi potrebbero irrancidire. Conservarli in un contenitore di vetro con chiusura ermetica è la soluzione migliore.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO