Malva proprietÓ curative

Malva, proprietÓ curative - cavo orale

Niente c'Ŕ di pi¨ fastidio che avere gengive gonfie, doloranti e talvolta sanguinanti. Per porre rimedio a questo scomodo disagio la malva Ŕ un ottimo toccasana. Tisana di malva, succo di limone e salvia Ŕ una soluzione naturale per lenire i dolori della gengivite. Per avere una miglior riuscita Ŕ preferibile usare delle garze, precedentemente imbevute con la tisana, e tamponarle sulla zona interessata. Se il dolore persiste Ŕ giusto sottoporsi a un controllo, ma le proprietÓ benefiche di questa pianta dall'aspetto delicato ed elegante possono essere sufficientemente efficaci. In questo ambito la malva Ŕ anche utile per gli arrossamenti che interessano la gola: una calda tisana con estratti di menta Ŕ la soluzione perfetta per alleviare fastidi e dolori legati a un'infiammazione della cavitÓ orale.
malva, benefici cavitÓ orale

Tisana Drenante Erbecedario, Per Ritenzione Idrica, Cellulite, Sovrappeso, Favorisce La Diuresi, Per Eliminare Liquidi, 1 Sacchetto Da 100g

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,99€
(Risparmi 2€)


Tisane malva - proprietÓ lassative

tisane malva, rimedio intestinali La malva Ŕ molto conosciuta per le sue spiccate proprietÓ lassative. Le sostanze di cui Ŕ ricca, in particolare mucillagini e pectine, hanno la capacitÓ di aumentare la massa di feci e poter migliorare la stitichezza. Una tisana a base di malva, finocchio e anice aiuta la digestione e permette di regolarizzare il benessere intestinale. E' consigliabile consumare la tisana calda, in serata, in modo tale che quest'ultima possa agire pi¨ efficacemente durante la notte e ripristinare al meglio la flora batterica. L'effetto sarÓ immediato e i risultati saranno visibili dopo poche ore dall'assunzione della bevanda. Avere nel proprio giardino o nel proprio balcone una piantina di malva Ŕ senz'altro una preziosa risorsa, benefica per i disturbi del corpo, e salutare per la nostra mente e il nostro animo.

  • malva_zps5c7b4db5 Quante volte siamo stati colpiti da un fastidioso mal di pancia e ci siamo sentiti dire di prendere un infuso alle erbe? Tante volte, sicuramente. In effetti, alcune piante officinali possono rivelars...
  • Decotto di malva La malva non Ŕ solo una pianta dall'aspetto estremamente gradevole con i suoi delicati fiori violacei, ma anche un ottimo rimedio fitoterapico di versatile effetto. Con le sue proprietÓ lenitive, la m...
  • malva La malva Ŕ una pianta perenne con un portamento cespuglioso, il fusto Ŕ alto circa 60 - 80 centimetri e presenta una base legnosa. Le foglie di questa perenne sono picciolate e possono avere dai 5 ai ...
  • Pianta di Malva Sylvestris Dalle molteplici proprietÓ benefiche, tanto da venir chiamata nel XVI secolo omnimorba, ossia rimedio per tutti i mali, la malva Ŕ un rimedio antico e prodigioso capace di prevenire e curare tutte le ...

Bioalma Erisimo Tintura Madre - 60 ml + 60 ml

Prezzo: in offerta su Amazon a: 23,24€


Malva proprietÓ curative - disturbi urinari

malva, proprietÓ benefiche Ricca di proprietÓ antiinfiammatorie, la malva Ŕ in grado di poter agire sull'apparato genitale per curare cistite, candida per le donne e, in generale, per le patologie dell'apparato urinario. La giusta tisana per questi scomodi fastidi Ŕ a base di malva, rusco, erica ed echinacea, ricca, quest'ultima, di proprietÓ antiinfiammatorie e antisettiche. La tisana con questi ingredienti Ŕ senza dubbio diuretica ed Ŕ in grado di eliminare i batteri che infestano l'apparato genitale durante le infiammazioni. Per la candidosi, utilizzare la stessa formula descritta precedentemente, e aggiungere lavanda, cardo mariano e bergamotto. Se assunta tre volte al dý per due mesi, associata a uno yogurt magro per non destabilizzare l'intestino, potrÓ essere un rimedio naturale, salutare ma soprattutto efficiente per i disturbi delle vie urinarie e genitali.


Tisane malva - benefici apparato respiratorio

malva proprietÓ curative La malva Ŕ una pianta dalle immense proprietÓ, in grado di lenire tosse, bronchite e faringite. Per la semplice tosse Ŕ bene usare foglie di malva fatte bollire in una tazza di latte; aggiungere infine due cucchiaini di miele. La scelta del latte Ŕ indicata per una bevanda da consumare la mattina e la sera; se si sostituisce il latte con l'acqua si ottiene una sorta di collutorio, utile per fare gargarismi e per agire direttamente sulla zona interessata. Se si vuole agire sul raffreddore e sui disturbi legati all'influenza, Ŕ consigliabile utilizzare una tisana a base di malva, menta, olio essenziale di timo e due cucchiai di bicarbonato: il vapore generato da questo infuso ha la capacitÓ di aprire le vie respiratorie e purificarle, agendo in modo efficace e profondo. Utile e benefica, la malva Ŕ uno dei pi¨ importanti toccasana naturali.




COMMENTI SULL' ARTICOLO