Ciclamino significato

vedi anche: Ciclamino

Significato del fiore del ciclamino

Il significato del fiore del ciclamino è ambivalente perché nel passato erano state attribuite a questo fiore caratteristiche distinte. Gli antichi, infatti, avevano scoperto modeste quantità di veleno nelle radici della piante di ciclamino - veleno potenzialmente pericoloso per l'uomo - e per questo associavano al fiore un significato di diffidenza verso gli altri ma anche di scoraggiamento nelle situazioni difficili. Al contrario, però, sempre gli antichi reputavano che oltre quel maleficio la pianta del ciclamino non potesse assorbire altra negatività e così veniva utilizzato anche come amuleto per tenere lontana la sfortuna. Ancora un altro significato viene associato alla quantità dei suoi petali: sono così tanti che il ciclamino è diventato il simbolo della fertilità e per questo regalato alle future o alle neo mamme.
Pianta di ciclamini selvatici

Come i tulipani gialli

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,97€
(Risparmi 1,93€)


Il significato del ciclamino secondo i grandi della letteratura

Ciclamini rosa in fiore Il significato del ciclamino secondo i grandi della letteratura è legato all'ambivalenza positivo/negativo. Ad esempio, Plinio il Vecchio ne riconosceva le proprietà velenose delle radici ma al tempo stesso reputava che non potesse assorbire ulteriore energia negativa e, per questo, lo considerava un potentissimo amuleto contro la cattiva sorte. Teofrasto, invece, lo cita in più di una sua opera come un potente afrodisiaco, capace di favorire il concepimento. Questa credenza nasceva probabilmente dall'aspetto della corolla che ricorda un pò quello dell'utero oppure forse dal fatto che il fiore, una volta persi i petali, si distende verso il terreno per spargere i suoi semi dai quali nasceranno le nuove piante. Infine, Leo Kaiti sosteneva nei suoi trattati che i ciclamini accrescessero il prestigio di una persona.

    Il garofano rosso

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,93€
    (Risparmi 1,57€)


    La simbologia del fiore del ciclamino

    Fiori di ciclamino biancoLa simbologia del fiore del ciclamino ci racconta del ciclamino come il fiore sacro alla dea dell'oltretomba, Ecate. Per questo motivo, nell'antica Grecia ma anche nella Roma dell'impero, il fiore aveva un'aurea nera e si pensava che, calpestato da una donna in stato di gravidanza, potesse provocare l'aborto. Nella Grecia dei classici, però, il fiore era anche considerato il simbolo dell'universo e del suo infinito: il nome, infatti, deriva dal termine kyklos che equivale all'italiano cerchio, proprio la forma geometrica associata al concetto di infinito. Ai nati nella terza decade del Sagittario, quindi, era consigliato di assumere essenza di ciclamino che influiva sulla personalità aumentandone il prestigio. Infine, era caro a Venere e alla Luna e utilizzato per realizzare pozioni d'amore.


    Ciclamino significato: Il diverso significato dei ciclamini colorati

    Cesto di ciclamini rossi Nel ciclamino il significato dipende molto anche dal colore dei petali. Ad esempio, il ciclamino rosa è strettamente connesso al concetto dell'amore puro ed è il fiore perfetto da regalare ad una mamma che ha appena partorito. Quello rosso, invece, non va mai regalato alla propria fidanzata perché simboleggia un amore difficile nel quale non si nutre fiducia verso l'altro. Il ciclamino bianco rappresenta la tenerezza, la dolcezza e la semplicità della vita. Quello fucsia è il fiore dell'erotismo e della sensualità, capace secondo gli antichi di suscitare i desideri e i piaceri più nascosti. Il ciclamino viola, in tutte le gradazioni di colore, è piuttosto considerato il fiore dei giovani e per questo va regalato a chi ha uno stile di vita giovanile, spensierato, allegro, privo di pensieri.


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO