Limoni in vaso

La pianta di limone in vaso, dove posizionarla in estate ed in inverno

La pianta di limone è facile da coltivare, è l'ideale per ogni giardino. Non occorre comprare la pianta, per averla basta piantare il seme di limone in vaso di almeno 30 cm di diametro, con un terriccio ricco di sostanze nutritive, annaffiare tutti i giorni, per almeno 6 settimane, a volte anche meno a seconda della temperatura, poi godersi i primi germogli. Quando la pianta avrà raggiunto i 15/20 cm di altezza occorre cambiare il vaso. I limoni hanno bisogno di luce e aria, quindi vanno messi in uno spazio ampio e luminoso, al riparo, però, dal vento e dalle correnti d'aria, quindi è preferibile metterli a ridosso di una parete esterna della casa, su cui ci batta il sole almeno 6 ore al giorno. In inverno, invece, la pianta di limone in vaso va messa al riparo perché non sopporta le temperature rigide, quindi va spostata o in una patio o sotto una tettoia oppure in una serra, da evitare gli interni troppo riscaldati e secchi perché questa pianta ha bisogno di umidità. Esistono delle coperture di tela apposite per le piante di limoni da mettere quando la temperatura scende sotto i 12°.
pianta di limone in vaso

Kit pianta limone 4 stagioni in vaso con cappuccio protettivo e concime idrosolubile

Prezzo: in offerta su Amazon a: 48,99€


Limone in vaso, quale concime usare

Giardinaggio, limoni in vaso I limoni in vaso necessitano di concime al momento in cui piantate per la prima volta il seme nel vaso apposito, in questo caso ci vogliono dei concimi ad alto contenuto di sostanze nutritive, vegetali o animali. Per il processo di fioritura, in primavera, invece, occorre un'alta percentuale di boro e zinco. Mentre per favorire la crescita dei frutti occorre un concime ad alto livello di potassio. Il metodo migliore per avere dei concimi adatti a questi agrumi mediterranei è mischiare i composti di origine animale o vegetale con sostanze di origine minerale come l'azoto, il potassio, lo zinco, il ferro, il manganese. Va bene per le piante di limone in vaso anche il compost di casa, se lo state producendo, questo, però, non deve superare il 10% del composto quindi si deve sempre aggiungere di volta in volta le sostanze minerali di cui la vostra pianta ha bisogno.

  • Lavello da giardino Per tutti gli amanti del verde, il giardino è ancor prima che decorativo un luogo da vivere appieno, nel quale trascorrere il proprio tempo libero e del quale prendersi cura. Ma prendersi cura del gia...
  • Esempio di vaso di legno fatto a mano I vasi in legno rappresentano una validissima alternativa a quelli interamente realizzati con la plastica o il cemento. Naturalmente ha delle caratteristiche diverse, ed è proprio questo che andremo a...
  • Mobili da giardino Il web si ritaglia ogni giorno spazio crescente nella quotidianità, divenendo strumento utile ed affidabile per compiere moltissime azioni differenti. Anche l’acquisto tramite il web si sta sempre più...
  • vaso da finestra. Il giardino di casa è per tantissime persone un angolo caratteristico di relax, solitudine, tranquillità e pace. Per questi motivi nella nostra cultura moderna, fatta di una società con ritmi compulsi...

8853178038300 Elho morbide e pure ovale Fiori in vaso Calce / limone

Prezzo: in offerta su Amazon a: 86,36€


Limoni in vaso:potatura e rinvaso

Vaso adatto per piantare limoni La pianta di limone ha bisogno di cambiare vaso per avere un recipiente più grande che permetta alla radici di stendersi ed allargarsi, e quindi di crescere più rigogliosa di prima. Un altro notevole beneficio del rinvaso è il ricambio della terra che risulterà essere più fresca e quindi più nutriente per la pianta. Quando bisogna cambiare il vaso? Il periodo migliore è in Giugno, quando c'è molta luce e aria ancora fresca. Se la pianta è giovane, il rinvaso va fatto ogni tre o quattro anni, se invece la pianta è adulta, si può ripetere l'operazione ogni quattro anni. Non ci vogliono vasi enormi, si può partire con un vaso di 30 cm di diametro fino ad un massimo di 70 cm in età adulta della vostra pianta. I vasi migliori sono quelli in terracotta o in pietra; assolutamente sconsigliati quelli di plastica. Quando potare i limoni ? Queste piante di agrumi vanno potate prima della fioritura, in Febbraio massimo inizio Marzo. E' consigliabile fare una semplice sfoltita dei rami secchi, senza esagerare con i tagli, l 'importante, infatti, è che la pianta dopo la potatura abbia luce e aria a sufficienza.


Le malattie delle piante di limoni in vaso, come combatterle

Pianta di limone in vasoQuando le foglie e i rami della vostra pianta di limone sono gialle e secche è probabile che sia stata colpita da un parassita, il fungo. Cosa fare? E' necessario, per salvare la pianta e i suoi frutti, potare i rami ed eliminare le foglie secche per ridare aria alla pianta. Se invece la corteccia della pianta ha delle formazioni gommose scure che si estendono fino alla radici, tanto da farle marcire, siamo in presenza di un altro fungo. Il rimedio contro questo fungo è di staccare le parti di corteccia malate e mettere dei sali rameici sulle ferite della corteccia. Se si forma sulle foglie una patina bianca, può essere un batterio, la cocciniglie, per combatterlo basta passare un pò di cotone imbevuto di alcool sulla foglia.La pianta di limone va innaffiata tutti i giorni, la terra deve essere sempre umida, attenti però ai ristagni d'acqua,che sono molto dannosi, per evitarli riempite il terriccio di palline di argilla espansa. La pianta di limone ha bisogno di molta acqua nel periodo della fioritura, in primavera, e nel periodo dei frutti.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO