Potatura olivo, come farla

vedi anche: Potatura olivo

Caratteristiche e benefici

La potatura dell'olivo rappresenta uno degli elementi determinanti nella produzione della pianta. L'operazione è volta infatti ad eliminare tutti quei rami che, improduttivi, si nutrono della linfa vitale del tronco privando il corretto mantenimento di quelli che invece producono frutti. Lo sfoltimento dei rami che non presentano utilità permette di garantire il giusto apporto di luce naturale ed aria anche alla parte interna della chioma, favorendo così la crescita e la maturazione dei suoi frutti. Anche il contenimento di questa pianta è importante, essendo l'olivo una specie la cui chioma tenderebbe a svettare in altezza. Per quanto riguarda le tecniche di potatura dell'olivo occorre precisare che l'intervento può essere effettuato manualmente oppure con l'ausilio di macchinari. Quest'ultima scelta viene prevalentemente utilizzata dalle grandi aziende, che riescono così a ridurre il costo di manodopera spesso alto destinato a questa operazione.
Intervento potatura olivo

Kit Bonsai - Kit per crescere il tuo Albero Bonsai a partire dal seme - Regali originali per amanti giardinaggio e piantine - Set Regalo con 5 varietà di Alberi Bonsai - Con istruzioni

Prezzo: in offerta su Amazon a: 18€
(Risparmi 1,9€)


Quando effettuare la potatura

Campo olivi La potatura dell'olivo viene effettuata generalmente ogni due anni in inverno, nel periodo immediatamente successivo al raccolto. La scelta di effettuare questo intervento contestualmente alla raccolta delle olive, permette invece di individuare i rami che si presentano visivamente privi di frutti. Nelle zone in cui il clima è particolarmente rigido si preferisce tuttavia rimandare tale intervento alla fine di marzo quando, con l'arrivo della primavera, le temperature diventano più miti. Benché la pianta presenti ottime capacità di adattamento infatti, una delle principali causa di sofferenza viene data dalle temperature particolarmente rigide. Le operazioni di potatura vanno ad indebolire la pianta causandone, in caso di gelate notturne, sofferenze anche gravi. Per questo motivo talvolta si preferisce attendere l'arrivo della primavera per intervenire.

  • pianta di ulivo in giardino Un giardino di casa non è per forza il luogo dove far crescere qualche bella piantina da fiori, oppure dove far giocare i bambini mentre noi ci dilettiamo a potare o sistemare qualche specie di pianta...
  • oliva Il mondo naturale è già di per sé un fenomeno straordinario, visto che la natura (protagonista e creatrice di questo mondo) è riuscita da sola a creare tutto ciò che vediamo; le piante, che sono una p...
  • olive segnate Nelle nostre trattazioni sul giardinaggio, sulle tecniche di coltivazione e manutenzione e sulle piante più mate dagli appassionati del settore abbiamo toccato tanti argomenti e recentemente abbiamo p...
  • Un albero di ulivo nel suo vaso Prima di tutto l'ulivo in vaso deve essere sistemato in una zona soleggiata del nostro spazio all'aperto, sia questo un terrazzo, un balcone o un poggiolo. Sono piante che hanno bisogno di molto sole ...

TABOR TOOLS TTS25 Segaccio da giardino, pieghevole per potatura, seghetto giardino, segaccio potatura, perfetto per giardinaggio, attività all'aria aperta, campeggio

Prezzo: in offerta su Amazon a: 21,99€


Strumenti necessari

Piante olive Per effettuare la potatura dell'olivo a perfetta regola d'arte occorre innanzitutto procurarsi gli strumenti adatti. Una scala e lo svettatoio permetteranno di raggiungere anche i rami difficilmente accessibili da terra. Per tagliare i rami che si presentano più sottili (con un diametro di 2/3 cm) saranno perfette un paio di forbici e la cesoia, mentre per quei rami che si presentano di dimensioni maggiori e con la buccia legnosa sarà necessario un seghetto manuale oppure ad aria compressa. Le parti difficilmente raggiungibili potranno essere trattate con l'ausilio dello svettatoio, cioè la cesoia applicata ad un'asta che può essere manovrata da terra. Occorre iniziare togliendo quei rami che si presentano rotti, malati o secchi, utilizzando l'attrezzo più idoneo in base alle loro dimensioni. Ognuno degli attrezzi dovrà garantire un taglio netto e privo di sbavature. Il taglio dovrà essere effettuato all'altezza del tronco della pianta.


Potatura olivo, come farla: Varie fasi della potatura dell'olivo

Potatura manuale olivi Dopo aver tolto tutti i rami secchi e spezzati, insieme a quelli che non producono frutti, nella parte esterna della chioma, si prosegue sfoltendo la chioma all'interno. I rami particolarmente alti dovrebbero essere eliminati, per contenere la pianta ad altezze che garantiscano la massima sicurezza al momento della raccolta dei frutti. Per quanto riguarda l'intensità della potatura, quest'ultima sarà più o meno accentuata, a seconda della fertilità garantita dal terreno. Ricordarsi sempre che la potatura dell'olivo giovane dovrà essere molto più leggera rispetto a quella riservata agli esemplari più vecchi. I tagli dovranno avvenire partendo dall'alto della pianta e scendendo gradatamente, ricordandosi sempre di tagliare prima i rami più grossi. La potatura può classificarsi a seconda dei casi, come intervento di ringiovanimento, produttivo e di formazione, a seconda dello scopo che si vuole ottenere.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO