Cipolla di tropea

Come irrigare la cipolla di tropea

La cipolla di tropea, come tutte le varietà di cipolla, è un ortaggio molto resistente e necessita di poche cure. Dal punto di vista delle irrigazioni, l'acqua va fornita solo in mancanza di piogge e le innaffiature devono essere effettuate solo quando il terreno risulta totalmente asciutto. Bisogna prestare particolare attenzione nel momento i cui i bulbi sono in superficie e iniziano a sporgere dal terreno. In questo caso si devono assolutamente evitare eccessi di acqua e ristagni idrici che comprometterebbero la qualità del prodotto provocando marciumi e muffe. Si raccomanda di mantenere sotto controllo le erbe infestanti effettuando delle regolari sarchiature e zappature, evitando in tal modo anche l'utilizzo di diserbanti chimici. Infine, un'ultima accortezza, si consiglia di evitare innaffiature durante le ore più calde della giornata e si ricorda che il momento più opportuno per irrigare è al mattino, quando le temperature sono più basse e il calore della giornata consente al terreno di asciugarsi.
Cipolla tropea

Erbe Aromatiche 240 Semi In 12 Varietà, Collezione 2: Più Piccola Guida Alla Coltivazione: Peperoncino Cayenna Rosso, Peperoncino Tondo da Ripieno, Rucola, Cipolla Rossa Tonda di Tropea, Coriandolo, Maggiorana, Anice, Senape Bianca, Crescione Comune, Dragoncello, Melissa e Dente di Leone

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,9€


Come coltivare la cipolla di tropea

Cipolla rossa semenzaio La cipolla di tropea ha bisogno di un terreno ben drenato e di un luogo soleggiato. Prima di procedere ad interrare i bulbi si consiglia di preparare il suolo con del letame maturo oppure con del compost. Si può seminare direttamente all'aperto, tenendo però conto del fatto che la cipolla teme il freddo e per tale motivo la semina può avvenire a primavera-estate. I semi della cipolla di tropea sono facilmente reperibili sul mercato e si può scegliere tra la varietà lunga e quella tonda. Oltre alla semina diretta, si possono trapiantare anche le piantine già sviluppate. In questo caso si possono acquistare le piantine presso un vivaio, oppure si può creare un semenzaio artigianale e ottenere le piantine dai bulbi. Si consiglia di distanziare le piantine di circa 15 cm l'una dall'altra e di separare le file tra loro di 30 cm. La cipolla di tropea è pronta per essere raccolta nel momento in cui la vegetazione nella parte aerea inizia a piegarsi e a ingiallire.

  • Foto di Alium cepa La cipolla appartiene alla famiglia delle Liliacee, al genere Allium ed alla specie cepa. È una pianta erbacea biennale, ma coltivata come annuale. Lo stelo, detto anche disco o girello, si trova sott...
  • infiorescenza di scalogno Lo scalogno appartiene alla famiglia delle Liliacee, al genere Allium ed alla specie ascalonicum. È una pianta erbacea perenne, coltivata come annuale, con lo stelo al di sotto della superficie del ...
  • Cipolle rosse I metodi di coltivazione della cipolla sono diversi e la semina può avvenire in pieno campo o coltura protetta, se seminata a spaglio si può prevederne il successivo trapianto per lasciare spazio alla...
  • Capelli lunghi Il sogno di ogni donna è avere capelli belli, fluenti e sani, da accarezzare e coccolare. Ma non tutte le signore e le giovani donzelle possono sperare di avere la folta chioma di un leone. Spesso inf...

Erbe Aromatiche 480 Semi In 24 Varietà, Collezione Completa di Semi Più Piccola Guida Alla Coltivazione Edizione 2017: Basilico Genovese, Salvia, Origano, Rosmarino, Prezzemolo, Timo, Erba Cipollina, Finocchio Selvatico, Menta, Lavanda, Camomilla, Valeriana, Peperoncino Cayenna Rosso, Peperoncino Tondo da Ripieno, Rucola, Cipolla Rossa Tonda di Tropea, Coriandolo, Maggiorana, Anice, Senape Bianca, Crescione Comune, Dragoncello, Melissa e Dente di Leone

Prezzo: in offerta su Amazon a: 21,89€


La concimazione della cipolla rossa

Cipolla anelli interni La cipolla di tropea non è un ortaggio particolarmente esigente dal punto di vista nutritivo, specie nelle prime fasi di sviluppo della pianta, in quanto può essere considerata una coltura di avvicendamento che trae nutrimento dai resti delle colture precedenti. Sarà sufficiente preparare correttamente il terreno di coltura prima di procedere alla semina utilizzando del letame maturo oppure altro concime organico. Successivamente, durante la coltivazione, è possibile fornire dei concimi organici o minerali, meglio se a lenta cessione, a base di azoto, potassio e fosforo da interrare mediante le sarchiature periodiche. Si raccomanda di fornire un buon apporto di fosforo e potassio specie nell'ultimo mese prima della raccolta. Al contrario, si eviti di esagerare con l'uso di concimi organici che potrebbero comportare lo sviluppo di funghi e il proliferare di nematodi, i cosiddetti vermi, nel terreno.


Cipolla di tropea: Le malattie e i parassiti

Cipolla peronospora La cipolla di tropea può essere attaccata dalla mosca della cipolla. Per tentare di prevenire questa problematica senza ricorrere necessariamente a prodotti chimici, si consiglia di di coltivare la cipolla in concomitanza con le carote. Infatti le carote agiscono come un repellente naturale contro questa tipologia di mosca. Un'altra problematica che può interessare la cipolla di tropea è la peronospora. Nel momento in cui la pianta vine colpita da questa malattia, si notano delle foglie che diventano grigie e rapidamente seccano. In questo caso si raccomanda di intervenire tempestivamente, per evitare di perdere il raccolto, utilizzando dei prodotti a base di rame. Infine un altro problema che può interessare la cipolla è legato per lo più ad errori nella somministrazione di acqua, ed è l'insorgenza della muffa bianca. In questo caso è sufficiente eliminare i comportamenti sbagliati nelle irrigazioni e utilizzare prodotti a base di zolfo e rame.



COMMENTI SULL' ARTICOLO