Biliardino

Vivere il proprio giardino

Il giardino annesso a casa viene spesso “inseguito” per anni, facendo sacrifici su sacrifici con l’unico pensiero di costruirselo un giorno oppure di cambiare casa per averne una con giardino annesso. Esso, dato che la maggior parte delle persone fa delle grandi rinunce su altri fronti per potersene dotare, deve possedere qualche qualità molto più importante della già apprezzabile esteticità; si, perché il giardino è indubbiamente capace di elevare moltissimo il colpo d’occhio della casa, ma l’effetto più bello che possiede è quello di garantire una migliore qualità della vita a chi lo abita, a chi lo vive per davvero. E così vivere il proprio giardino vuol dire modificare totalmente alcune delle criticità che avvolgono la nostra vita in questa società moderna: si annulla lo stress, si abbandona la noia, si smette di essere sedentari, si smette di cercare chissà dove un po’ di svago, perché lo sia vicino casa, anzi dentro casa. Tutto ciò sembra miracoloso, ed in effetti lo è in parte; però un miracolo è così definito quando avviene e non riusciamo a spiegarlo. Invece il giardino ha una spiegazione per ogni cosa che riesce a donarci, basta ricercarla in quanto è anche semplice ed intuitiva; ciò che comunque lo distingue da tutto il resto è che basta viverlo, sentirlo nella nostra vita e noteremo enormi miglioramenti.
mini biliardino

Calcio balilla calciobalilla da tavolo calcetto tavolo da calcio con porta-bicchieri, effetto faggio 121 x 61 x 79 cm biliardino

Prezzo: in offerta su Amazon a: 76,95€


Le magie del giardino

biliardino in piazzaAl di là del già enormemente trattato effetto estetico che il giardino possiede (lo troverete in altri articoli nella rubrica dedicata ai giardini del nostro sito giardinaggio.org), quello che più interessa chi sceglie di dotarsi oggi di un giardino vicino casa sono gli effetti positivi che esso ha sulla mente. In precedenza li abbiamo sommariamente elencati, ora vediamo di analizzarli meglio; basta immaginare innanzitutto di tornare a casa dopo il lavoro, pieni di tutto lo stress che il capo, gli impegni, il traffico e quant’altro ci hanno messo fin nel profondo del nostro animo. normalmente si tratta di un ritorno a casa mesto, fatto di nervosismo, impazienza e di una serata che quando ci va bene non termina con una litigata con i nostri familiari per via di nostre risposte da intrattabile. Ora però c’è il giardino, e se torniamo a casa nella stessa situazione ma invece che non sapere come “sbollire” ci tuffiamo direttamente nella pace e nel silenzio del nostro giardino, la situazione sarà subito migliore: i colori tenui ma vivaci delle piante, i profumi ed il silenzio di una natura piccola ma tutta per noi, la pace di un luogo privato, la certezza di non doverlo condividere con nessuno che non sia un nostro strettissimo parente … sono tutte cose che rasserenano, rilassano, fanno dimenticare i pensieri negativi perché non danno loro nessuno spunto per essere ricordati. E’ questa la vera magia del giardino.

  • altalena di stile. Il giardino di casa è così tanto desiderato perché esso comporta una positività a tutti i componenti della famiglia; questa semplice affermazione è frutto di tantissime ricerche sociologiche e di merc...
  • elegante tavolo pingpong Possedere un giardino in casa è un qualcosa di meraviglioso per sé stessi e per il resto della famiglia; innanzitutto si sa che il giardino è diventato un vero toccasana per i nervi, per la mente che ...
  • altalenabambini2 L’altalena è uno dei giochi maggiormente preferiti in giardino. Dalle origini remote, l’altalena è un complemento d’arredo immancabile in uno spazio verde esterno, sia pubblico che privato. La sua pre...
  • Cancelli per bambini Con l’arrivo di bambini la casa deve essere trasformata su misura per loro: occorre garantire la massima sicurezza e la possibilità di muoversi senza correre rischi. Anche gli spazi esterni, a maggior...

CALCIO BALILLA - CALCETTO - BILIARDINO - NERO - DIMENSIONI REGOLAMENTARI - ROBUSTO SOCCER TABLE - IL PIU VENDUTO!!

Prezzo: in offerta su Amazon a: 299€


Il corpo in movimento

giocare con amiciLa decisione di costruire un giardino vicino casa propria viene presa dopo che si leggono o si ascoltano delle testimonianze come quella del paragrafo precedente: tutti noi, in un modo o nell’altro, siamo presi dallo stress e dai ritmi frenetici del mondo in cui viviamo, e per questo motivo nessuno può resistere ad un qualcosa che può avere effetti tanto benefici sulla nostra mente. E’ chiaro che, per gli effetti della psicosomatica, se la nostra mente è serena e libera dai pensieri, anche il corpo ne troverà giovamento. Ma con il giardino il nostro corpo può avere anche effetti positivi diretti: infatti prendere la cura, l’arredamento ed anche la manutenzione del nostro giardino come un hobby fa sia in modo che questi lavori siano più leggeri da affrontare, e sia che il nostro corpo si mantenga in movimento – e quindi in salute – compiendo un’attività all’aria aperta, a contatto con la natura, la sua luce ed il suo ossigeno, permettendo al nostro corpo di compiere movimenti diversi, che lo tengono sveglio e tonico quasi come fare sport. Ciò incrementa ancora le potenzialità del giardino, che ha effetti positivi sulla mente e sul corpo, sia direttamente che indirettamente.


Giocare in giardino

torneo proQuando si ha la fortuna di poter condividere il proprio giardino con il resto della famiglia, bisogna fare in modo che esso sia accogliente per tutti, dal nonno che ospitiamo per la domenica al nostro figlioletto più piccolo. In tutto ciò si deve prima fare una considerazione sulla sicurezza: sia che ci siano anziani e sia che ci siano bambini, il giardino deve risultare semplice da “calpestare”, senza improvvise buche o ostacoli poco visibili o mimetizzati nella vegetazione. A parte i riflessi precari e l’equilibrio rivedibile di esseri umani troppo piccoli o grandi, è anche un modo per essere sicuri noi stessi, in quanto un attimo di distrazione può capitare a tutti. Una delle attività che è più usuale fare in giardino, soprattutto in occasione di feste per grandi e piccoli, di rimpatriate o anche di pomeriggi in compagnia, è giocare: giocare è un’attività che sarebbe bene non abbandonare crescendo, perché tutti noi abbiamo bisogno di divertirci per sopportare tutto quel che abbiamo da fare. Ma in quanti modi si può giocare in giardino? Beh, effettivamente in giardino si può giocare in tantissimi modi, in dipendenza dalle dimensioni del giardino stesso, dalla sua conformazione, dal vicinato e dal suo carattere … ma soprattutto dipende da come noi amiamo giocare!


Sport in giardino

Lo sport è una delle attività che oggettivamente più conquista il corpo e l’animo umano; che sia con o senza palla/pallone/pallina, con le mani o con i piedi o con un attrezzo, che si pratichi all’aperto o al chiuso e che sia di squadra o singolo, tutti amiamo almeno uno sport, perché praticandolo (o spesso solo ammirandolo) ci fa stare bene e ci interessa. Assodato tutto ciò, è possibile allestire un piccolo campo da gioco in ogni giardino, almeno nella maggior parte dei casi sono in vendita infatti dei kit sportivi in tantissime catene di negozi, per soddisfare le esigenze ed i gusti di tanti appassionati sportivi e dei loro bambini, che amano soprattutto giocare con palline e palloni. Per fare degli esempi, tutti sanno che è possibile acquistare delle porte in stile calcetto, da poter mettere in giardino e giocare insieme ad i propri bambini a calcio o anche a pallamano. Non solo, i canestri da basket sono costruiti anche con materiali resistenti agli agenti atmosferici, e lo stesso vale per il pallone che dovrà centrare quel canestro; basterà che il giardino offra una superficie non troppo morbida ed irregolare e ci si potrà cimentare anche in qualche sfida con palleggio, quasi come essere in un palazzetto! Ma non è finita qui, si possono trovare delle reti da pallavolo smontabili, reti da tennis con racchette dedicate ed abbinate, bersagli per il tiro con l’arco e le freccette (anche se la possibilità di praticare sport del genere è legata alla presenza o meno del vicinato ed alla sua disposizione rispetto al bersaglio, soprattutto per questioni di sicurezza).


Giochi di intrattenimento

In giardino, ma così come in ogni altro luogo, è possibile giocare non solo facendo dello sport, bensì anche con dei giochi che aiutano ad intrattenerci, a condividere momenti con altre persone, a provare sensazioni nuove e diverse dal solito. Se ci pensiamo bene, in parecchi giardini pubblici ci sono più spesso questi tipi di gioco che no quelli sportivi; quali sono? Semplice! I giochi di intrattenimento sono l’altalena, lo scivolo e la girandola (tre colonne portanti della tradizione dei giochi da bambini, così semplici quanto entusiasmanti da coinvolgere ancora i grandi) ma non solo, perché ce ne sono altri ancora interessanti. In realtà qualsiasi cosa può diventare un gioco, sia perché anche questa attività è legata ai gusti personali, e sia perché nel mondo da sempre esistono tantissimi giochi. Ricordiamo la pelota (gioco di origine spagnola che si gioca con un muro ed una palla), il mikado (direttamente dal Giappone, dalla cui cultura riprende le caratteristiche salienti di calma ed abilità) ed altri tanti. Ma davvero in giardino basta che si permetta alla fantasia dei bambini di scatenarsi in tutta la sua creatività e verranno fuori attività interessanti e ricreative da qualsiasi oggetto; effettivamente è per i nostri bambini che spesso scegliamo di avere un giardino, per donare loro uno spazio nuovo, sicuro e diverso dal solito (televisione, personal computer, videogame portatili e non) dove poter giocare e crescere in esperienza soprattutto.


Il biliardino

Ecco un gioco da giardino, da bar, da casa, da circolo, da … qualsiasi cosa! Il biliardino, a parte le entusiastiche esagerazioni di presentazione, è un gioco sulla cui nascita e paternità si hanno ancora dei dubbi: c’è che lo fa nascere in America (ma ciò è oggettivamente contestabile perché sappiamo che il calcio in America è solo ora in diffusione), chi in Francia e chi in Italia. Poco importa, esso è un gioco che permette ad un gran numero di persone (fino ad otto) di giocare una partita di calcio … a tavolino. Ci sono i gol, le parate, le rovesciate ed anche i pallonetti per i più bravi. La sua nascita si fa risalire agli anni Sessanta, ma la vera esplosione si ha negli anni Settanta: il biliardino si può trovare praticamente in ogni bar, i ragazzi ci giocano appena prima di entrare a scuola e subito dopo esserne usciti (qualcuno anche mentre si è a scuola, o almeno mentre ci sono gli altri …); è una vera e propria mania, che culmina nell’organizzazione di tornei di quartiere, poi cittadini, provinciali, regionali, nazionali ed anche mondiali! La semplicità disarmante di un tavolo allestito con otto “stecche” a cui sono fissati dei giocatori con cui segnare dei gol in porte ricavate come fori nella parete (con sistema di raccolta pallina) ha conquistato tutti, ed è piacevolissimo che ciò possa essere permesso anche nel giardino per divertirsi in famiglia, con gli amici e con gli amichetti dei nostri figli. Oggi sul mercato sono presenti tantissimi modelli di biliardino (o calcio balilla), da quelli piccoli e portatili a quelli da bar, pesanti, sicuri e di certo i più ambiti dai veri amanti di questo gioco appassionantissimo. Proprio per questa varietà di modelli, i prezzi sono variabilissimi ed accessibili praticamente ad ogni tasca.


giochi da giardino : Un Biliardino per abbellire il vostro giardino

 Un Biliardino per abbellire il vostro giardinoSe proprio non sapete come arredare e rendere meno dispersivo il vostro curato e amato giardino, un consiglio utile potrebbe esse quello di acquistare un bel biliardino o se proprio vogliamo essere precisi un Calcio Balilla. Questo accessorio oltre a rendere felici i vostri bambini, e sicuramente anche i più grandicelli che saranno cresciuti con questi ometti rosso e blu, renderà il vostro giardino veramente originale e particolarmente bello, anche perché in commercio oltre a quelli tradizionali, ci sono anche quelli curati nei minimi dettagli. Insomma un oggetto che renderà più social il vostro giardino, in sin dei conti a questo gioco è difficile resistere.




COMMENTI SULL' ARTICOLO