Irrigazione orto a goccia

Irrigazione orto a goccia

L'irrigazione dell'orto a goccia si basa sul concetto di irrigazione mediante l'uso di tubi traspiranti o forati, che diffondono l'acqua dove questa è necessitata e solo nelle quantità richieste. Questo tipo di irrigazione è molto efficace, perché mantiene il terreno ben ossigenato e la crescita delle piante ottimale. Bisogna però fare attenzione; un'irrigazione troppo rada porterà le piante a seccare, ma una eccessivamente abbondante creerà ristagni d'acqua che quindi faranno nascere funghi e malattie parassitarie. È per questo che se non si sa cosa fare è meglio affidarsi ad un esperto, per la realizzazione del proprio impianto di irrigazione a goccia. Nel caso invece si abbia già una certa esperienza e si voglia costruire da sé l'impianto, basta seguire dei semplici consigli e qualche raccomandazione.
Un piccolo orto con irrigazione a goccia

Claber 90764 Kit-Drip 20 Vasi Kit Rainjet Goccia

Prezzo: in offerta su Amazon a: 25,9€
(Risparmi 6€)


Costruzione impianto irrigazione orto a goccia

Un sistema di irrigazione per l'orto a goccia Costruire un impianto di irrigazione dell'orto a goccia non è semplice. Il punto di partenza di tutto è la centralina programmabile; è lei che decide quanta acqua distribuire alle piante e quando farlo. Da questa centralina l'acqua viene diffusa ai gocciolatori, augelli che si collegano direttamente ai tubi capillari, ed ai microirrigatori, che vanno quindi comprati. Oltre a questi due strumenti dovremo acquistare un tubo in polietilene e dei tubicini capillari, che ci permetteranno di portare l'acqua là dove serve. Per costruire l'impianto, basta collegare il tubo in polietilene alla centralina, forarlo ad ogni deviazione, aggiungere il raccordo e quindi il tubicino capillare e il gocciolatore (o il microirrigatore). Una volta fatto, basta programmare il nostro sistema. In alternativa a questi, servono anche dei kit preconfezionati per l'irrigazione.

    Set di Irrigazione Automatica Micro Goccia con Tubo, Sistema Automatico per Fiori, Piante, Bonsai, Giardini e Patio (25 m)

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,89€


    Caratteristiche dell'irrigazione dell'orto a goccia

    Un impianto di irrigazione dell'orto a goccia L'irrigazione dell'orto a goccia ha alcuni importanti vantaggi rispetto alla normale irrigazione fatta a getto. Fra questi ricordiamo una maggiore uniformità della distribuzione dell'acqua, cosa che limita gli sprechi, una minore complessità operativa, che porta anche ad una più semplice automazione dell'impianto, la possibilità di unire il concime o eventuali farmaci all'irrigazione per diffonderli con costanza ed uniformità all'intero orto, ed evitare che si accumulino sulle foglie delle piante, e ultimo per ordine ma di certo non per importanza, la possibilità di sfruttare con maggior efficienza una minore quantità d'acqua. Nella fattispecie, a parità d'acqua utilizzata e di fattura dell'impianto, una pianta irrigata da un sistema a goccia sarà più rigogliosa e crescerà meglio di una irrigata in modo tradizionale.


    Costi impianto irrigazione a goccia

    Un impianto artigianale di irrigazione dell'orto a goccia Il costo di un impianto di irrigazione dell'orto a goccia è estremamente contenuto. Si possono trovare facilmente kit per il montaggio per cifre tra i cento e i trenta euro, già pronti e preparati per venire assemblati nel nostro orto. Non solo; realizzando un sistema artigianale, e quindi senza centralina, ma attaccato direttamente ad un rubinetto, con un tubo di polietilene e dei tubicini capillari da un quarto di pollice, ovvero senza comperare un kit prefabbricato, è possibile risparmiare ulteriormente (anche se in questo caso bisognerà avere la manualità di montare da soli l'impianto di irrigazione). Come se non bastasse, l'impianto di irrigazione a goccia consente di risparmiare sulle quantità d'acqua utilizzate, soprattutto se siamo in una zona dal terreno particolarmente arida e sabbiosa.



    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO