Irrigazione giardino

Progettazione dell' impianto di irrigazione

Un sopralluogo mirato, volto a valutare come impostare il futuro posizionamento delle varie componenti dell' impianto di irrigazione, permetterà di garantire un buon risultato finale. Quest'ultimo è mirato ad ottenere una buona aspersione del terreno, che sia cioè completa ed uniforme. Nel caso in cui non si abbiano sufficienti competenze nel fai da te, l'aiuto di un progettista e di un idraulico potrebbe essere essenziale in questa fase iniziale, volta a pianificare nel dettaglio uno schema dell'impianto di irrigazione del giardino. Un elemento essenziale del proprio impianto (indipendentemente dalle soluzioni logistiche scelte) dovrà essere l'omogeneità, cioè valutare il fabbisogno idrico del proprio giardino dividendolo in aree ben precise e commisurate allo stesso. Le aree dovranno essere classificate in base al tipo di vegetazione presente sul terreno, all'esposizione, alle dimensioni di quest'ultimo (oltre che all'andamento planimetrico). Ciò permetterà di valutare al meglio i costi futuri e ad acquistare irrigatori tecnologicamente adatti al proprio giardino.
Impianti di irrigazione

Claber 90764 Kit-Drip 20 Vasi Kit Rainjet Goccia

Prezzo: in offerta su Amazon a: 25,25€
(Risparmi 6,65€)


irrigazione giardino - La scelta dei materiali

Dettagli irrigazione In base alle tipologie di piante presenti nel proprio giardino ed alla loro disposizione è possibile scegliere dunque un kit per l'irrigazione. Ciò permetterà di prevedere in anticipo il costo dell'impianto di irrigazione del giardino. Per quanto riguarda la scelta dei tubi, devono essere flessibili: il loro diametro è un fattore essenziale da considerare perché deve variare in base alla distanza che l'acqua deve percorrere (oltre che alla quantità d'acqua necessaria da erogare). Il diametro dei tubi utilizzati nell'ambito dell'irrigazione non supera i 14 millimetri. La scelta degli irrigatori risulta essere piuttosto impegnativa: è possibile optare per "irrigatori semplici", immobili durante la fase di gittata, o in alternativa per quelli a "braccia rotanti" (dal getto ampio e variabile). Per delle superfici ampie esistono in commercio invece gli "interruttori a intermittenza" (detti più comunemente "a battente"), che permettono di ricoprire ampie aree con l'utilizzo di una lunga gittata d'acqua. Ultima alternativa sono invece gli "irrigatori oscillanti", che emulando la pioggia irrigano in modo uniforme aree di terreno circoscritte.

  • Sorbus aucuparia Il Sorbo degli uccellatori (Sorbus aucuparia) appartiene alla famiglia delle Rosaceae e deve il suo nome al fatto che attraendo l’avifauna con le sue bacche, veniva piantato vicino agli impianti per l...
  • Divano per esterni Il giardino è uno spazio verde non solo del quale prendersi cura, ma anche dal quale farsi accogliere per trascorrere nel confort e nel relax il proprio tempo libero, in una dimensione tranquilla e ri...
  • Tavolo da giardino in legno Per un amante degli spazi all'aria aperta, il giardino non è solo un colorato angolo decorativo che introduce all'abitazione, ma è parte integrante dell'ambiente domestico nel quale vivere la propria ...
  • Ombrellone da giardino Con una spesa contenuta e poche semplici operazioni, è possibile ricreare zone d'ombra in qualsiasi giardino e in qualsiasi momento della giornata, grazie alle infinite varietà di ombrelloni presenti ...

Claber 53921 8425 Aquauno Pratico Programmatore, Nero/Arancione

Prezzo: in offerta su Amazon a: 22,84€
(Risparmi 2,06€)


( Arredamento giardino - Impianto irrigazione ) Costi degli impianti di irrigazione

Irrigazione costi I costi degli impianti di irrigazione variano in base a numerosi fattori riportati qui di seguito. Il costo della manodopera ad esempio (nel caso in cui non ci si affidi al fai da te) può essere piuttosto ingente, perché la realizzazione di tali impianti prevede molte ore di lavoro. Anche la scelta dei materiali può far variare di molto il prezzo, differenziandosi anche di molto in base alla marca del prodotto scelto. I prezzi dell'installazione di un buon impianto di irrigazione variano da un minimo di 400 euro fino ad una cifra massima che si aggira attorno ai 2000 euro ( e oltre). I prezzi sono estremamente variabili proprio perché spesso è necessario optare per soluzioni personalizzate, che variano in base alle disposizioni della vegetazione e ad altre caratteristiche uniche del giardino stesso. Le aziende del settore più affidabili saranno comunque liete di offrire un preventivo che permetta, laddove necessario, di capire come ammortizzare eventuali costi eccessivamente alti.


Irrigazione giardino: Scelta del fai da te e risparmio

Irrigazione giardino La scelta del fai da te, nel caso in cui si posseggano delle nozioni di base di idraulica, può risultare ottima, soprattutto nel caso in cui si desideri dare un ulteriore tocco personale al proprio giardino. In tal caso è molto importante dare un'estrema rilevanza alla fase di progettazione, che dovrà essere portata avanti con il massimo impegno per non incorrere in problemi nella realizzazione pratica dell'impianto di irrigazione. L'impianto prevalentemente utilizzato per l'irrigazione dei giardini è quello interrato, che dal punto di vista estetico risulta essere il più indicato per questo tipo di ambienti esterni. Un buon impianto permetterà inoltre di risparmiare nel lungo periodo sulle bollette dell'acqua, assumendo una valenza ecologica e valorizzante del proprio giardino.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO