Pensiline fotovoltaiche in legno

Come funziona il fotovoltaico?

I costituenti basici di un impianto fotovoltaico sono le celle solari. Queste sono legate per mezzo di contatti chimici e, connesse in questo modo, costituiscono un modulo che a loro volta, uniti, vengono chiamati "pannelli". Questi ultimi generano l'impianto fotovoltaico vero e proprio. Queste celle hanno la capacità di poter convertire le particelle della luce solare in corrente elettrica. Esse sono realizzate in silicio (un materiale semiconduttore) e quando sono colpite dai raggi solari producono corrente elettrica continua. L'energia prodotta in questo modo però non è adatta per poter essere utilizzata da elettrodomestici o dispositivi elettronici: deve essere convertita in corrente alternata. Per far ciò viene utilizzato un dispositivo che trasforma la corrente continua, generata dall'impianto, in corrente alternata, chiamato "inverter". Fondamentale è la possibilità di accumulare l'energia prodotta: ciò permette di usufruirne anche di notte o quando la produzione risulta più ridotta.
Esempio di impianto fotovoltaico.

Weka giardino casa Konstanz 2, misura 2 tettoia + terrazza

Prezzo: in offerta su Amazon a: 1915€


Le pensiline fotovoltaiche in legno

Esempio di pensiline fotovoltaiche utilizzate per coprire un parcheggio di automobili. Le pensiline fotovoltaiche sono state ideate per aumentare lo spazio destinato alla produzione di energia, senza occupare superfici utilizzabili per altri fini. Possono essere usate anche in strutture pubbliche come parcheggi, autogrill o fermate di mezzi pubblici.Le pensiline fotovoltaiche in legno sono costruite utilizzando legno derivato da piante di diverse specie, trattato per poter resistere agli agenti atmosferici, fra cui anche la grandine.Questo tipo di pensiline sta gradualmente sostituendo altri materiali sintetici, essendo il legno ecosostenibile.Il legno è un elemento naturale, decorativo. Una pergola di legno può essere addirittura considerata un abbellimento per il giardino. La pensilina fotovoltaica può essere anche sfruttata per scopi come la ricarica della propria auto elettrica, l'illuminazione esterna o apparecchi per il giardino e la casa.

  • Le pensiline fotovoltaiche sono sempre più utilizzate Le pensiline fotovoltaiche sono strutture a falda unica, che oltre a svolgere il ruolo di copertura, possono essere usate per produrre l'energia elettrica con cui alimentare la zona circostante. A ren...

TecTake CUCCIA GRANDE XXL PER CANI IN LEGNO IMPREGNATO 72x65x83cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 54,99€


Costi di pensiline e tettoie fotovoltaiche in legno

Esempio di pensilina fotovoltaica in legno. La costruzione di tettoie e pergolati comporta dei costi che dipendono dai materiali utilizzati e dalla posa stessa. Per l'installazione di questo tipo di impianti è necessario ingaggiare tecnici di settore, anche se la pratica richiede un tempo esiguo. Servono infatti conoscenze specifiche per quanto riguarda l'orientamento dei pannelli, l'inclinazione e altri fattori che condizionano il rendimento del sistema.Inoltre questo tipo di costruzione rientra fra gli immobili oggetto di detrazioni fiscali (fino al 50%): trattandosi di un intervento di riqualificazione energetica, si può far domanda per ottenere incentivi statali, spalmabili nel tempo.In ogni caso il costo medio di pensiline fotovoltaiche in legno da 3 kWp (impianto familiare) è ormai sceso ad un prezzo che oscilla fra i 6.000 e i 7.000€, compreso il costo dell'inverter e l'installazione. A questo deve essere aggiunto il costo dei materiali per la costruzione della tettoia e per il suo montaggio.


Pensiline fotovoltaiche in legno: Il futuro del fotovoltaico

Esempio di pannello fotovoltaico flessibile. Le previsioni per il futuro della tecnologia fotovoltaica sono eccellenti.Oltre ad una continua diminuzione dei costi, le principali innovazioni sono tre.La prima è il fotovoltaico a film sottile: questo è applicabile a superifici lisce anche molto estese, con prezzi inferiori di quelli dei pannelli in silicio e un rendimento conseguentemente inferiore (pari circa al 9%).I pannelli fotovoltaici arrotolabili possono adattarsi ad un gran numero di diverse superifici, essendo flessibili. Questi sono inoltre applicabili come adesivi, quindi non necessitano di ulteriori spese per l'installazione.Infine esistono pannelli di ultima generazione che riescono, tramite una forte scarica elettrica, a liberarsi della polvere depositata sulla propria superificie, che ne limiterebbe fortemente il rendimento originale.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO