Olio di mandorla

Olio di mandorla

L’olio di mandorla è la sostanza emolliente che si ricava dal seme del mandorlo. Si tratta di una sostanza dalle innumerevoli proprietà benefiche, impiegata con successo nella cosmesi e nei trattamenti estetici per viso e corpo. L’olio di mandorla è infatti usato per applicazioni esterne su corpo, viso, labbra e capelli. Viene anche usato nei massaggi antistress e per combattere inestetismi quali rilassamento cutaneo e smagliature. L’olio di cui stiamo parlando si ricava delle mandorle dolci, cioè dai semi dell’albero Prunus dulcis, specie arborea originaria dell’Asia. Il mandorlo comprende, infatti, altre due specie, il prunus amara, con semi tossici e il prunus fragilis, dove la mandorla appare senza il classico rivestimento legnoso. L’albero di mandorla è molto piccolo e generalmente non supera i cinque metri di altezza, ma dai suoi semi si estrae un’utilissima sostanza oleosa conosciuta appunto con il nome di olio di mandorla, od olio di mandorle dolci.
olio2

Olio Vettore di Mandorle Dolci - 500ml - 100% Puro

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,95€


Caratteristiche

olio1L’olio di mandorle si estrae dalla spremitura a freddo delle mandorle dolci. Questa sostanza è ricchissima di grassi saturi e polinsaturi, di vitamine, B, E , carboidrati, proteine e sali minerali. Quest’olio si assorbe facilmente, non unge, non macchia e possiede proprietà non comedoniche, cioè non ostruisce i pori della pelle, lasciandoli liberi di respirare e di liberarsi del sebo in eccesso. L’olio di mandorle ha proprietà emollienti, lenitive, addolcenti, nutrienti e di normalizzazione delle pelli secche ed aride. Per i suoi benefici effetti viene ampiamente usato nella cosmesi, sia per applicazioni sul corpo, che sul viso, sui capelli e sulle labbra. L’azione lenitiva dell’olio di mandorla si esplica anche in caso di eczemi, dermatosi ed arrossamenti della pelle.

    Olio di Mandorle Dolci - Olio Vegetale Puro al 100% - 100ml

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 5,99€


    Applicazioni sul corpo

    olio3 L’olio di mandorle viene usato per applicazioni su tutto il corpo. Si tratta dell’olio che viene usato abbondantemente nei centri benessere. I massaggiatori lo applicano sul corpo dei clienti prima di iniziare il massaggio. Il massaggio con olio di mandorla ha un benefico effetto antistress. Notevoli anche i benefici estetici di quest’olio che si può usare per combattere le smagliature su seno e pancia, specie quelle che si manifestando dopo la gravidanza o dopo una dieta drastica. L’olio va passato tutti i giorni sulle zone rilassate o smagliate o sui punti che rischiano di sviluppare questi fastidiosi inestetismi. Il massaggio deve essere delicato, ma deciso, in modo da far assorbire la sostanza all’interno della pelle, che nel corso del trattamento apparirà più tonica e luminosa. L’applicazione dell’olio di mandorla sul corpo serve anche a riequilibrare le alterazioni del film idrolipidico, ovvero di quella pellicola che riveste la pelle donandole tono e freschezza. Le applicazioni sono utili in caso di secchezza ed aridità della pelle, ma anche in caso di dermatosi ed eczemi. I rossori provocati da questi fastidi spariranno in pochi giorni, ecco perché si dice spesso che l’olio di mandorla ha proprietà eudermiche, cioè di normalizzazione di tutte le alterazioni che possono riguardare l’epidermide.


    Applicazioni sui capelli

    olio4 Gli effetti dell’olio di mandorla sui capelli sono davvero sorprendenti e non hanno nulla da invidiare a quelli ottenuti con le spume modellanti, in genere piene di sostanze chimiche. Con l’olio di mandorle dolci, sostanza che, lo ricordiamo, è assolutamente naturale, si possono fare impacchi ristrutturanti ed applicazioni per capelli aridi, secchi e sfibrati. L’olio di mandorle si può applicare anche sui capelli grassi appena lavati, che, per la loro struttura, tendono a seccarsi molto, dopo ogni shampoo. Non bisogna aver paura di applicare l’olio dopo aver lavato i capelli grassi. Questa sostanza, infatti, non unge e viene assorbita in pochissimo tempo dalla chioma. Le applicazioni di olio di mandorle sui capelli si possono fare sia prima che dopo il lavaggio. Nei capelli grassi le applicazioni vanno effettuate solo dopo il lavaggio. Per capelli secchi, aridi e sfibrati si possono effettuare anche applicazioni ristrutturanti prima dello shampoo. L’olio va applicato in abbondanza sui capelli asciutti e tenuto per almeno mezz’ora. Per una maggiore penetrazione della sostanza all’interno del bulbo dei capelli, si può coprire la chioma con una tovaglia raccolta a forma di turbante. Trascorsa mezz’ora si potrà procedere allo shampoo. Durante l’asciugatura dei capelli ci si accorgerà della loro rinnovata morbidezza e lucentezza. L’olio di mandorla sui capelli funziona meglio di una spuma modellante: disciplina i capelli aridi, mossi e crespi, li protegge dai raggi solari e dal calore del phon, nutre la cuticola del capello distrutta da trattamenti e tinture. Insomma possiamo affermare con certezza che l’olio di mandorla, sui capelli ha degli effetti davvero miracolosi. Per proteggere i capelli dall’azione del mare e della salsedine è consigliabile portare in vacanza una piccola bottiglietta di olio di mandorla, da usare prima o dopo aver fatto il bagno o prima e dopo l’esposizione al sole.


    Olio mandorla per capelli grassi

    I capelli grassi presentano un’eccessiva produzione di sebo e tendono a diventare unti ed oleosi già dopo pochissimi giorni dallo shampoo. L’olio di mandorla può fare miracoli a che su questa particolare tipologia di capelli, che scontano i disagi provocati da un fastidioso disturbo della pelle: la dermatite seborroica. L’eccesso di sebo sulla pelle e sul cuoio capelluto, oltre a ungere l’epidermide in maniera eccessiva, crea anche degli stati irritativi e delle infiammazioni cutanee rappresentate da rossori, desquamazione ai lati del naso e delle orecchie, forfora sui capelli ed emissione di un liquido giallastro. Questo quadro mostra i chiari ed evidenti sintomi della dermatite seborroica, una malattia da curare con il sostegno del dermatologo, ma anche un fastidio che compromette irrimediabilmente la resa estetica dei propri capelli. Questi, dopo il lavaggio, tendono ad apparire secchissimi, quasi bruciati e ciò perché i detergenti tendono a rimuovere tutto il sebo presente sul cuoio capelluto. In questo caso ,l’olio di mandorla va applicato poco prima di asciugare i capelli con il phon o subito dopo averli asciugati. L’applicazione dell’olio prima del lavaggio è inutile perché i capelli sono già unti dall’eccesso di sebo. L’olio di mandorla deve, infatti, servire a ricostituire il sebo e il film idrolipidico trascinato via dal lavaggio e dai risciacqui dei capelli. L’applicazione dell’olio, poco prima o subito dopo l’asciugatura, avrà un effetto disciplinante e ristrutturante per i capelli, che appariranno lucidi, morbidi e senza quel fastidioso ed antiestetico effetto crespo che li fa sembrare simili alla steppa del deserto. In inverno basta anche una sola applicazione di olio di mandorla, da passare sulle punte e poi sull’intera chioma, mentre in estate, specie se la stagione si presenta piuttosto umida ed afosa è consigliabile procedere con tre applicazioni consecutive, sempre prima o dopo l’asciugatura dei capelli.


    Olio di mandorla sul viso

    L’olio di mandorla si può applicare anche sul viso, in caso di pelle secca e arida. Per la sua azione emolliente tende a nutrire la pelle troppo secca, restituendole elasticità e morbidezza e facendola apparire più giovane. L’uso dell’olio di mandorla è, invece, assolutamente sconsigliato sui visi con pelle grassa. La pelle grassa, infatti, si comporta molto diversamente dai capelli con lo stesso problema. Mentre questi ultimi si seccano dopo il lavaggio, la pelle grassa continua a produrre sebo, che si accumula sui pori, li ostruisce, facendo fuoriuscire quell’odioso liquido giallastro tipico della dermatite seborroica. Se per sbaglio si dovesse applicare l’olio di mandorla sul viso con pelle grassa o lo si dovesse usare al posto del sapone, ci si ritroverebbe in poche ore con un volto chiazzato ( in tutto o in parte) di punti neri o di piccolissime pustoline acneiche. L’uso dell’olio di mandorla sul viso è altamente consigliabile solo ed esclusivamente in caso di pelle arida e secca. Questo prodotto può essere usato anche al posto dei comuni saponi che, per la presenza di tensioattivi, tendono a seccare ulteriormente le pelli già inaridite da altri fattori ( vento, sole, stress, invecchiamento, costituzione fisica, ecc.).


    Olio di mandorla sulle labbra

    L’olio di mandorla si può applicare anche sulle labbra che presentano le stesse caratteristiche della pelle secca. Condizioni atmosferiche difficili( freddo, caldo, salsedine), carenze vitaminiche, disturbi gastrointestinali, micosi della bocca ed influenze, possono seccare le labbra facendole apparire raggrinzite e screpolate. L’olio si può applicare sulle labbra passandolo con un dito. Le applicazioni vanno effettuate ogni mattina, fino al ripristino della naturale morbidezza delle labbra.


    Conservazione

    L’olio di mandorla viene venduto nelle erboristerie, parafarmacie, e nei negozi di prodotti per parrucchieri. Anche i centri estetici e del benessere possiedono scorte di confezioni di olio di mandorla. Il prodotto viene venduto in bottiglie di vetro, da 200 ml o da un litro. La bottiglia di vetro mantiene inalterate le proprietà del prodotto. Per la conservazione basta seguire esattamente le indicazioni riportate sulla scatola dove è contenuta la bottiglia. In genere, l’olio di mandorla, come qualsiasi prodotto da usare a fini estetici, va conservato al riparo dalla luce e dal calore e in un luogo fresco e asciutto.


    Costi

    I costi dell’olio di mandorla sono abbastanza accessibili. I prezzi possono crescere lievemente per oli arricchiti con vitamina E, ma questo arricchimento non è sempre necessario. E’ ottimo anche l’olio di mandorla purissimo che contiene già naturalmente la sua buona quota di vitamine ed antiossidanti. Il costo della confezione da 200 ml è compreso tra i sei ed i sette euro, mentre la maxiconfezione da un litro è davvero conveniente perché si può acquistare a circa 20 euro. La maxi confezione è utile se si devono fare dei massaggi frequenti che richiedono l’applicazione di grandi quantità di olio, mentre se per gli utilizzi localizzati è meglio la confezione standard, anche perché il prodotto va usato entro 12 mesi dall’apertura.



    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO