Rosa iceberg

Come e quanto annaffiare

La Rosa iceberg è un fiore estremamente delicato: i suoi petali non attendono a piegarsi se le innaffiature non vengono eseguite con regolarità e le radici possono andare incontro a marciume se il terreno non è sufficientemente drenante e genera dei ristagni d'acqua profondi o superficiali. Per prendersi adeguatamente cura di questa varietà è necessario tenere conto sia dell'età dell'esemplare che della stagione corrente: durante l'autunno e l'inverno, le rigide temperature a cui viene sottoposta richiedono annaffiature scarse e diradate. L'ideale è bagnarla una volta ogni due settimane e assicurarsi che il terreno non sia irregolare. Durante le stagioni calde, in cui riprende a crescere preparandosi per l'imminente fioritura, la Rosa iceberg deve essere annaffiata almeno una volta a settimana se è stata riposta in un giardino, più volte se vive in vaso e il terreno si asciuga velocemente.
Rosa iceberg

Pianta di Rosa a MAZZI BREVETTATA Iceberg ® PROFUMATA VERA in vaso 20 CM ROSE BARNI AMDGarden

Prezzo: in offerta su Amazon a: 29,9€


Come coltivarla

Rose coltivazione Coltivare la Rosa iceberg richiede pazienza e attenzione. La sua propagazione può avvenire per talea o attraverso le sementi: queste ultime in particolare, devono essere messe in terra durante la stagione calda, possibilmente all'inizio della primavera quando la temperatura è stabile e ha raggiunto almeno i 18°C. Qualunque sia il metodo di propagazione preferito è importante ricordare di tenere la Rosa iceberg riparata dai venti forti nelle prime fasi della crescita. Mentre i semi possono essere sotterrati in un terriccio universale, le talee necessitano di un substrato costituito da torba e sabbia, che garantiscono un buon drenaggio dell'acqua e la morbidezza sufficiente perché le nuove radici possano attecchire. Il rinvaso della Rosa iceberg deve essere sempre effettuato in primavera mentre le potature, eseguite per eliminare le parti secche o malate, possono essere effettuate nel mese di settembre.

  • Roselline in vaso Piccole e colorate, le roselline conservano tutto il fascino delle tradizionali rose in una pianta più piccola e raccolta ma di uguale bellezza, molto diffusa per la coltivazione in appartamento oppur...
  • Rose a cespuglio Le rose sono le piante fiorite più diffuse nei giardini e forse più ricche di fascino, complice l'esistenza di moltissime varietà che permettono una scelta in linea con qualsiasi tipo di ambiente e di...
  • Rosa tea Proveniente dalla Cina, la rosa tea è forse la più conosciuta tra le rose, nonchè la più apprezzata per il fascino dei suoi fiori e per via della varietà che essa è in grado di offrire: le specie ibri...
  • Rose botaniche Nella categoria delle rose botaniche rientrano tutte le rose che si possono trovare in natura o che costituiscono primi ibridi: tale distinzione è importante per quanto riguarda un genere di pianta ch...

TooGet Secchi petali di rosa rossa naturali naturali secchi fiori all'ingrosso migliore per la decorazione della festa nuziale, bagno, lavaggio del corpo, lavaggio a pedale, tè, cottura, pot-pourri, lavorazione - 60g

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,99€
(Risparmi 5,01€)


Come concimare

Varità rose La Rosa iceberg ha bisogno di essere concimata per crescere sana e robusta e per favorire una fioritura copiosa. Il fertilizzante ideale si presenta in formula granulare e a lenta cessione ed è specifico per le rose: somministrare regolarmente questo prodotto significa fornire assistenza alla pianta durante la sua ripresa vegetativa e assicurare risultati estetici del tutto simili alle rose selvatiche. Il concime deve essere fornito alla pianta sempre in quantità leggermente inferiori a quelle indicate sul retro delle confezioni; il periodo ideale è quello che precede la messa a dimora dell'esemplare adulto, del seme o della talea. Anche durante la preparazione del substrato per il rinvaso, una piccola quantità di fertilizzante può aiutare la Rosa iceberg a radicare più velocemente. Oltre a questi due specifici momenti della vita della rosa, il fertilizzante organico deve essere somministrato all'inizio della primavera almeno ogni due anni.


Rosa iceberg: Esposizione, malattie e rimedi

Giardino rosa La Rosa iceberg ama essere esposta al sole diretto e posizionata in un ambiente dove ci sia un sufficiente ricambio di aria; sono invece sconsigliate le posizioni esposte a forti correnti d'aria. Se vi è la possibilità, la Rosa iceberg deve essere esposta in particolare alle ore di luce mattutine, importanti per la delicata fase della fioritura. Questa varietà è soggetta all'attacco di numerosi parassiti come afidi, cocciniglie, oidio e coleotteri; può essere oggetto di attacco anche da parte della ruggine, della peronospora e inoltre, andare incontro a marciume. Per combattere le principali malattie e i diversi parassiti è sufficiente intervenire tempestivamente somministrando un prodotto specifico ad azione antiparassitaria, un anticrittogamico o un prodotto fungicida specifico per le rose.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO