Humus di lombrico

Caratteristiche dell'humus e sua importanza per la fertilità del terreno

L'humus può essere definito come l'insieme di materia organica, contenente carbonio spesso derivato ​​da organismi viventi, in via di decomposizione e più o meno elaborata, presente in quantità variabile nei terreni. Un terreno ricco di humus è generalmente scuro, morbido e friabile, mentre un terreno che ne è povero si presenta spesso chiaro, fragile, asciuga rapidamente, è sensibile alla compattazione e alla screpolatura. Lo strato di humus è posizionato appena sotto il livello superficiale del terreno, è ricco di vita, assolve una serie di funzioni fondamentali per la fertilità del terreno, come ad esempio l'assorbimento di acqua in eccesso, conservata nei suoi pori e rilasciata al momento opportuno. L'humus trattiene nei suoi pori anche tutte le sostanze nutritive rendendole accessibili alle piante.
Strato humus fertile

Alfe Black Humus di lombrico Biologico per orto,fiori e giardino 5 litri

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,49€


Le straordinarie capacità dei lombrichi di produrre humus

Humus metabolizzato lombrichi Sul mercato è disponibile un composto derivato dall'attività metabolica dei lombrichi, chiamato vermi-compost, i cui benefici per le coltivazioni sono apprezzati da molti secoli. Gli Egizi sono stati i primi a comprendere l'importanza dei lombrichi per la fertilità naturale del suolo, tanto che Cleopatra dichiarò i lombrichi animali sacri ed impose gravi sanzioni a coloro che gli avessero arrecato danno. Anche Greci e Romani hanno mostrato interesse per i lombrichi, Aristotele li denominò "viscere della terra", dandone una descrizione corretta, poiché molti secoli dopo si sarebbe dimostrato che sono in grado di elaborare enormi quantità di rifiuti organici. Charles Darwin ha fatto ricerche sui lombrichi e scritto il suo ultimo libro su come ottenere terriccio con il loro aiuto.

  • Terreno coltivazione Prima di iniziare a coltivare una porzione di terra è importante conoscere il tipo di terreno che abbiamo a disposizione; l'analisi del terreno può essere effettuata tramite analisi di laboratorio o a...
  • Panoramica Agrumi Gli agrumi sono alberi appartenenti alla famiglia delle Rutaceae e ai generi Citrus (come arancio, limone o pompelmo), Fortunella (cioè il Kumqat) e Poncirus. I tre generi comprendono 18 specie stabil...
  • Pianta di Albicocco con frutti L'albicocco è una pianta originaria della Cina nord-orientale al confine con la Russia; la sua presenza data più di 4000 anni di storia. Da lì si estese lentamente verso ovest attraverso l'Asia centra...
  • Frutto di Bergamotto Il bergamotto appartiene alla famiglia delle Rutacee, al genere Citrus ed alla specie bergamia.È un piccolo albero, alto 3-4 m, con un tronco dritto a sezione rotonda e ben ramificato ed una cortecc...

Semi Batlle 960036UNID – Terriccio Humus di lombrico 10 l

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,24€
(Risparmi 1,98€)


Le principali proprietà dell'humus di lombrico

Humus flora batterica L'humus di lombrico è uno straordinario fertilizzante naturale, in possesso di molte qualità tra cui il pH neutro, un buon contenuto di acidi umici e fulvici e la grande capacità di trattenere nutrienti e acqua, fino a 1500 cc/kg. I benefici dell'humus di lombrico sono riconducibili a tre livelli, fisico, chimico e biologico. A livello fisico ad esempio migliora l'aerazione e la ritenzione dell'acqua e delle sostanze nutritive, migliorando notevolmente la capacità di germinazione dei semi. A livello chimico arricchisce il terreno di sostanze organiche e minerali, le trasforma poi in forme più facilmente assimilabili promuovendone così l'assorbimento da parte delle piante. A livello biologico riduce lo shock post-trapianto, aumenta la flora microbica e la resistenza delle piante ai parassiti ed alle malattie.


Humus di lombrico: Comportamenti per salvaguardarne le proprietà

Copertura terreno pacciamatura L'utilizzo di humus di lombrico in grandi quantità è particolarmente indicato quindi per migliorare le caratteristiche di un terreno povero e la sua fertilità, ma è altrettanto utile assumere comportamenti idonei alla sua conservazione, come evitare di utilizzare pesticidi che danneggiano e uccidono microrganismi e lombrichi, ed in generale, la vita del terreno. È utile apportare con regolarità materia organica al suolo, usando la pratica della pacciamatura con vegetali, che in seguito alla decomposizione saranno trasformati in humus. Se possibile durante l'inverno preparare il terreno con letame ben maturo e naturalmente preferire concimi organici ai concimi minerali. Infine, evitare la lavorazione del terreno troppo in profondità, per non sconvolgere il suo equilibrio, visto che la maggior parte della micro fauna e l'humus si trovano negli strati superiori.



COMMENTI SULL' ARTICOLO