Urea agricola

La concimazione

La concimazione è la pratica colturale mediante la quale si apportano sostanze nutritive al terreno, interrandole nello stesso. Perché si deve compiere questa operazione? Perché le piante si nutrono degli elementi nutritivi presenti nel terreno e quindi, con l'asportazione delle piante dal terreno, si asportano anche gli elementi nutritivi. Questo come regola principale, nell'agricoltura intensiva si concima anche per aumentare la resa di un terreno e quindi la sua produttività per ettaro coltivato. Gli elementi nutritivi più importanti, per le piante, sono detti macroelementi e sono rappresentati dall'azoto, dal fosforo e dal potassio. L'azoto è importante perché è l'elemento che serve alle piante per crescere in dimensioni e l'urea ne contiene tantissimo: il 46% del suo peso è rappresentato da questo elemento.
Un deposito di Urea

Seramis - Fertilizzante Per Piante Da Appartamento, 1 X 500 ML

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,49€


Caratteristiche dell'urea agricola

Concimazione del riso con urea L'urea viene prodotta a partire da molti prodotti di scarto, urine comprese, e per reazione chimica; questa particolarità la porta ad essere un composto per metà organico e per l'altra metà biologico. E' un sale cristallino, di colore bianco ed ha una reazione neutra, il che significa che non interferisce con le proprietà chimiche e fisiche dei terreni in cui viene incorporata. L'urea è anche solubile in acqua e questo la rende facile da utilizzare; inoltre l'azoto ureico si trasforma velocemente in azoto ammonico e poi in nitrico, la forma utilizzabile dalle piante. Mentre è importante durante la fase di ripresa vegetativa, l'apporto di azoto diminuisce la sua importanza quando la pianta fiorisce e poi sviluppa i fiori.

    AGRISTALLATICO MISCELA DI LETAMI STAGIONATI E UMIFICATI CONF. DA 25 KG

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 18€


    Quando si usa l'urea agricola-1

    Urea L'urea è un concime semplice, il che vuol dire che contiene solo un elemento, in questo caso l'azoto. L'azoto è uno dei componenti più importanti negli esseri viventi, tanto che in sua assenza non c'è vita. E' sicuramente un elemento utile nell'incremento della crescita, della produzione e della bellezza delle piante, ma non bisogna esagerare: il suo eccesso ha controindicazioni, a volte gravi. L'eccesso d'azoto può provocare, nelle piante, un accrescimento smodato, a scapito della robustezza, conseguentemente, la pianta è soggetta a rotture, ad "afflosciarsi" (il termine tecnico è allettamento) e ad essere preda di attacchi parassitari. Ma non basta: anche la formazione dei frutti può essere compromessa e, addirittura, si può avere un ciclo vegetativo più lungo del normale, con evidente danno sulla raccolta dei frutti.


    Urea agricola: Quando si usa l'urea agricola-2

    Spargimento dell'urea a manoAccortezza non significa che si debba evitare l'urea agricola: l'azoto aiuta a rafforzare gli apparati radicali delle giovani piantine, le aiuta sensibilmente nella crescita dei loro fusti e dei rami, rende più grosse le loro foglie, soltanto non esagerate nel distribuirlo alle piante.Può essere utile ricordare quali sono le condizioni sfavorevoli all'utilizzo dell'urea nella concimazione, poiché provocano la perdita dell'ammoniaca per volatilizzazione: la scarsa sostanza organica, i terreni molto acidi, il clima caldo-arido, i periodi di lunga siccità e i terreni non irrigabili.L'urea distribuita direttamente sul terreno può dimezzare il suo contenuto in azoto, pertanto è necessario irrigare subito dopo averla sparsa o interrare il concime ad una profondità che superi gli 8 cm.


    Guarda il Video
    • urea agricola La concimazione è una pratica colturale che consente di migliorare le proprietà del terreno e di nutrire le piante. In
      visita : urea agricola

    COMMENTI SULL' ARTICOLO