Albero limone

Alberi di limone

Il limone è un albero da frutto che appartiene alla famiglia delle Rutaceae ed in particolare al genere Citrus. Gli alberi del limone sarebbero in grado di raggiungere anche altezze di 6 metri e presentano la particolarità di avere sia i germogli sia i petali con una colorazione bianca e violacea. Il frutto mostra una colorazione gialla nella parte esterna, mentre la parte interna risulta essere quasi incolore. La forma del frutto è apparentemente ovale con una piccola protuberanza verso la parte terminale. La buccia del frutto potrebbe essere sia ruvida sia liscia. La pianta potrebbe essere coltivata in vaso, ma in questo caso occorrerebbe utilizzare del terreno specifico e provvedere ad un rinvaso una volta all'anno prima che la pianta venga posta in una serra per essere ricoverata per l'inverno.
Albero di limone

ALBERO PIANTE PIANTA DI LIMONE 4 STAGIONI IN FITOCELLA H.150 CIRCA

Prezzo: in offerta su Amazon a: 35€


Albero del limone

Limoni L'albero del limone crescerebbe solitamente in zone calde, anche se nei millenni le successive ibridazioni hanno creato delle piante che sono maggiormente resistenti alle aree temperate. Il limone non teme particolarmente il freddo, anche se andrebbe riparato per evitare danni, la temperatura non dovrebbe scendere al di sotto dei -5 gradi centigradi. L'esposizione migliore per mettere a dimora le piante di limone dovrebbe essere comunque in pieno sole, in tutte le stagioni. La messa a dimora dei limoni dovrebbe avvenire in primavera in modo che la pianta riesca ad ambientarsi prima che arrivi la stagione fredda. Il terreno dovrebbe essere profondo e ricco di sostanze nutritive, ma con una adeguata areazione. Si potrebbero aggiungere pietre laviche o sabbia in modo che il terreno risulti più leggero.

  • liquidambar styraciflua I Liquidambar sono alberi estremamente interessanti appartenenti alla famiglia delle Altingiaceae o Amamelidaceae a seconda della classificazione adottata, il cui nome significa “ambra liquida” dato ...
  • pioppo tremulo Il Pioppo tremolo (Populus tremula) è un albero appartenente alla famiglia delle Salicaceae che arriva a 25 m di altezza al massimo, con la ramificazione ascendente che genera una chioma rada e globos...
  • potare3-1 Per ottenere una maggiore resa estetica e produttiva, si ricorre spesso a delle tecniche colturali che prevedono l’asportazione di alcune parti della pianta. L’asportazione delle parti vegetali, come ...
  • albero-1 La botanica degli alberi è una branca della botanica che classifica e censisce tutte le specie arboree. Visto che molti alberi sono coltivati sia a fini produttivi che ornamentali, la botanica di ques...

Vivai Le Georgiche LIMONE CAVIALE ROSA - FINGER LIME (CITRUS AUSTRALASICA) [Vaso Ø20cm | H. 50 cm.]

Prezzo: in offerta su Amazon a: 49€


Coltivazione del limone

Limoni L'albero di limone soffre leggermente i terreni argillosi oppure che risultino troppo compatti. Per la messa a dimora delle piante si dovrebbe tenere conto assolutamente di creare uno strato drenante nel terreno al fine di garantire un adeguato drenaggio, quindi si potrebbe aggiungere al terreno della ghiaia, dell'argilla espansa o della pietra pomice. Le piante dovrebbero essere innaffiate regolarmente nel periodo tra la primavera e l'autunno. Il terreno non dovrebbe essere mai troppo asciutto per evitare che la pianta possa entrare in riposo vegetativo creando successivamente danneggiamenti ai frutti. Le piante di limone necessitano di una fertilizzazione con un concime che abbia alto tenore di azoto, di potassio e di fosforo, in modo che sia garantita la crescita e il sapore dei frutti.


Albero limone: Cura della pianta di limone

Albero di limone L'albero di limone necessita di potature, ma non prima che siano trascorsi 3 anni dalla messa a dimora. La potatura andrebbe effettuata vero la fine dell'inverno, quando non si potranno più verificare delle gelate. Si dovrebbero eliminare i rami secchi o danneggiati oltre a sfoltire i rami più produttivi, in modo che venga stimolata la produzione di foglie. L'albero di limone è particolarmente sensibile agli attacchi da parte delle cocciniglie. Quindi sarebbe opportuno controllare periodicamente che non vi siano degli esemplari sulla pagina inferiore delle foglie. Gli afidi, succhiando la linfa, potrebbero indebolire la pianta e rovinando di conseguenza la crescita dei frutti. Le piante indebolite potrebbero essere colpite dal mal secco, una patologia di origine fungina che potrebbe provocare ingenti danni.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO