Potare alberi da frutto

Potare alberi da frutta

Potare alberi da frutta è un'operazione importante da eseguire per riuscire a mantenere in salute le piante e farle sviluppare adeguatamente. Le potature dovrebbero essere molto più invasive nelle piante giovani in modo da formare correttamente la chioma, mentre negli esemplari adulti si dovrebbero eliminare solamente i rami più fitti, ripulendo in questo modo la chioma. La prima operazione da effettuare dovrebbe essere l'eliminazione dei rami più deboli, quelli che risultino eccessivamente sottili, oppure che abbiano subito danneggiamenti o malattie. Per riuscire a garantire un adeguato apporto di luce e una normale ossigenazione delle foglie, andrebbero asportati i rami troppo fitti o che risultino intrecciati. Per una migliore raccolta dei frutti si dovrebbero anche accorciare i rami che si sviluppano eccessivamente verso l'alto, in modo da raggiungere più facilmente i frutti.
Potatura del melo

FORBICI DA POTATURA PROFESSIONALI - Cesoie per Potare da Giardino per la Cura di Piante, Siepi ed Alberi da Frutto, Comoda e Versatile Cesoia Manuale ideale per piccoli & grandi Lavori di Giardinaggio

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,99€
(Risparmi 34€)


Quando potare alberi da frutto

Potatura Per capire quando potare gli alberi da frutto si dovrebbero conoscere adeguatamente le piante e capire quale sia il periodo migliore per effettuare l'operazione. La potatura in genere dovrebbe avvenire durante il periodo di riposo vegetativo della pianta, in modo che alla ripresa della vegetazione possa far crescere i nuovi rami e possa fiorire e fruttificare al meglio. Gli alberi da frutta richiedono quindi periodi di potatura differenti, a gennaio si potrebbe procedere con la potatura del melo, del pero e del kiwi, a febbraio anche dell'albicocco del susino e della vite. In marzo si potrebbero potare il pesco e gli agrumi. Nei mesi di aprile e di maggio si dovrebbero eliminare solamente i rami danneggiati dal freddo e si potrebbe operare per modificare la struttura della chioma. A luglio e settembre sarebbe opportuno invece eliminare i rami secchi e la parte della pianta che risultino morte.

  • potare3-1 Per ottenere una maggiore resa estetica e produttiva, si ricorre spesso a delle tecniche colturali che prevedono l’asportazione di alcune parti della pianta. L’asportazione delle parti vegetali, come ...
  • vite a spalliera Un giardino di casa è un luogo talmente personale che ogni proprietario (o comunque ogni persona che lo abita e lo gestisce) è libero di arredarlo in qualsiasi modo desideri, così come è libero di col...
  • ortensia in fiore Un giardino, tra le sue tante facoltà positive, ha quella importantissima di donare una nuova luce ed un nuovo splendore a tutta la casa; secondo statistiche sull’argomento, tanti possessori di giardi...
  • risultati buona potatura Gli alberi sono una parte dell’incredibile mondo vegetale che ci circonda; essi sono tra le manifestazioni più complete e maestose della Natura, capaci di superare le dimensioni dei nostri moderni gra...

SUYIZN, Strumento da taglio professionale per giardinaggio, innesti, taglio e potatura di alberi da frutta, palmare, cesoia con 2 lame extra e 1 attrezzi da giardinaggio ZK64

Prezzo: in offerta su Amazon a: 18,66€


Quando potare alberi da frutta

Interventi di potatura Quindi per riuscire a capire quando potare gli alberi da frutta sarebbe essenziale conoscere correttamente le piante che si coltivano, in modo da poter effettuare le operazioni solamente quando la pianta si trovi nel periodo di riposo vegetativo, in modo da non danneggiare le gemme mentre stanno producendo i nuovi rami e i fiori. Una potatura eseguita in modo sbagliato potrebbe compromettere la produzione dei frutti la stagione successiva oppure arrivare a rovinare completamente la pianta. La potatura dovrebbe essere molto più incisiva e drastica su quelle piante che sono in grado di fruttificare solamente sui rami più giovani che si formano con la nuova vegetazione, come la vite. Invece si dovrebbero effettuare interventi più leggeri su piante che soffrono interventi massicci, come il ciliegio e l'albicocco.


Potare alberi da frutto: Come potare alberi da frutta

Potatura dell'olivo Per saper come potare alberi da frutta sarebbe essenziale prima di tutto imparare a riconoscere correttamente le gemme che si trovano sulle piante. Esistono infatti due tipologie di gemme differenti: quelle da fiore e quelle da legno. Le gemme da fiore dalle quali si svilupperanno i fiori e successivamente i frutti hanno una forma tozza e tondeggiante e si trovano perpendicolari al legno. Le gemme da legno dalle quali nasceranno i nuovi rami hanno una forma allungata, sono appuntite e leggermente inclinate rispetto al ramo. Le gemme da legno dovrebbero essere privilegiate se la pianta è giovane, mentre per le piante adulte si dovrebbero preferire quelle da fiore. Il taglio della potatura dovrebbe essere netto in modo che le superfici rimaste siano lisce. Successivamente al taglio si dovrebbero ricoprire le ferite con della corteccia sintetica in modo da evitare che vengano infettate da parassiti.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO