Potatori elettrici

Potatura

La potatura è una pratica colturale importante per la crescita e lo sviluppo delle piante. Non tutte le piante necessitano di particolari potature, in alcuni casi basta rimuovere le foglie secche, i fiori appassiti, i rami troppo lunghi e parti della pianta danneggiati o ammalati. Al contrario, ci sono alcune piante che invece richiedono potature un po’ più particolari. La potatura, oltre ad eliminare le parti della pianta danneggiate, serve anche a dare forma alla chioma in modo tale da garantire un buon aspetto estetico. La potatura non è affatto una pratica facile da svolgere, anzi, è un lavoro molto impegnativo che richiede molto tempo. A volte, la fatica, si sente di meno perché magari subentra la passione ed il divertimento ma, quando si tratta di grandi alberi e soprattutto di tanti, il peso della pratica si sente e come.
BUON potatore elettrico

Potatori elettrici Ikra, 1 pz, 600 IEAS

Prezzo: in offerta su Amazon a: 86,9€


Potatori elettrici

Le potature vanno eseguite in base alla situazione in cui ci troviamo: se si tratta di piccoli tagli è possibile utilizzare anche delle forbici o delle cesoie adatte, mentre, se si tratta di tagli più grandi e per vaste coltivazioni è possibile eseguirle attraverso dei potatori automatizzati. Questi, sono delle macchine da tagli che riducono il loro manuale, la fatica e sicuramente il tempo da impiegare. In base alle loro funzioni vengono chiamati motoseghe, sramatori e moto potatori. Possono essere a motore o elettrici, quelli più utilizzati sono i potatori elettrici. I potatori elettrici funzionano con alimentazione a batteria che si ricarica tramite energia elettrica. Questi sono considerati i potatori più ecologici rispetto a quelli che funzionano a benzina e hanno un motore a scoppio.

  • attrezzi da giardino La vita dei nostri giorni è molto molto diversa da quella di qualche tempo fa; un tempo l’esistenza era diviso tra il lavoro e la famiglia, mentre oggi molto spesso si vive per lavorare, mentre il tem...
  • classica carriola Il giardinaggio è uno degli hobby più in voga nel periodo storico recente, perché coniuga molte qualità positive senza avere controindicazioni di alcun tipo; innanzitutto, per come la vediamo noi appa...
  • potare3-1 Per ottenere una maggiore resa estetica e produttiva, si ricorre spesso a delle tecniche colturali che prevedono l’asportazione di alcune parti della pianta. L’asportazione delle parti vegetali, come ...
  • ortensia in fiore Un giardino, tra le sue tante facoltà positive, ha quella importantissima di donare una nuova luce ed un nuovo splendore a tutta la casa; secondo statistiche sull’argomento, tanti possessori di giardi...

Stihl 00008841511 - Bretelle con bottoni per potatori, lunghezza 120 cm, colore: Arancio

Prezzo: in offerta su Amazon a: 31,23€


Caratteristiche

I potatori elettrici sono costituiti da un manico e da un’asta telescopica, il manico garantisce una buona impugnatura e l’asta telescopica consente di raggiungere i rami più alti. La lama “gira” vicino ad una catena che riceve lubrificazione automaticamente dal serbatoio con olio posto vicino ad essa. La potenza di questi attrezzi da potatura varia in base al modello che si sceglie. Essa viene espressa in Watt e, generalmente, i potatori più comprati ed utilizzati hanno una potenza che varia tra i 600 e 700 Watt. Esistono diverse fasce di prezzo per la vendita di questi oggetti. Il prezzo varia per qualità, per marca e per potenza del potatore. Quelli più economici hanno un prezzo che si aggira tra gli 80 e i 200 euro, quelli più costosi possono arrivare anche ai 900 euro. I potatori elettrici sono di ultima generazione e sono stati creati per durare a lungo, ciò è permesso da una buona manutenzione. Vanno puliti, lubrificati, va controllato l’olio e aggiunto altro se consumato e vanno cambiate le lame se danneggiate.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO