Siepi spinose

Quali piante scegliere per creare delle siepi spinose

Le siepi spinose sono costituite a scopo ornamentale e difensivo, perché le piante che le compongono sono dotate di spine che, unite ai rami fitti e all'altezza elevata, le rendono impenetrabili. Tra le piante più indicate per questo scopo troviamo sicuramente pyracantha o l'agrifoglio ma anche il biancospino e la robinia. Queste piante sono sempreverdi caratterizzate dalla presenza di spine o aculei sulle foglie, che non compromettono affatto la bellezza delle piante. Infatti pyracantha o agrifoglio vengono utilizzate anche a scopo ornamentale per le loro bacche rosse molto belle e caratteristiche. Le spine possono essere più o meno appuntite e lunghe, ad esempio quelle dell'Arancio trifogliato possono raggiungere i 5 cm di lunghezza. Si tratta di una pianta non sempreverde ma che sopporta bene le basse temperature, raggiunge anche i 7 metri di altezza e produce dei fiori bianchi. Molto utilizzata per impenetrabili siepi ornamentali.
Dettaglio dei frutti dell'Arancio trifogliato e delle sue lunghe spine

Siepe Artificiale per Balcone o Recinzione in Rotolo 1x3 mt (3mq)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 22,21€


Una siepe di Agrifoglio

Foglie spinose dell'agrifoglio con le caratteristiche bacche rosse Utilizzando l'Agrifoglio è possibile ottenere una bella siepe spinosa fitta e rigogliosa. L'Agrifoglio è una pianta sempreverde tipica del periodo Natalizio, che può raggiungere anche i 10 metri di altezza, e presenta delle foglie verdi dai margini spinosi e nella stagione invernale produce delle bacche rosse molto belle e caratteristiche. Si presta a creare siepi spinose alte e fitte, ma anche ornamentali. Si tratta di un arbusto molto resistente che si adatta bene alle basse temperature, arrivando anche a 15 gradi sotto zero, e relativamente facile da coltivare. Sopportano anche la calura estiva purché ricevano frequenti innaffiature. Hanno una crescita molto lenta e per questo motivo non richiedono frequenti potature ma solamente una normale pulizia dalle foglie e dai rami secchi a fine stagione.

  • potatura siepe Tutti noi conosciamo l’importanza che un giardino ha per il suo proprietario; innanzitutto per esso la maggior parte delle persone fanno tantissimi sacrifici, inseguendo un desiderio spesso tenuto nel...
  • Photinia potatura La photinia è uno degli elementi verdi più diffusi nei giardini e in particolare nei piccoli spazi urbani, dove delimitare piccoli lembi di terra può essere un'esigenza che si lega a quella di creare ...
  • siepi Si vedono spesso in città, nei giardini privati e nelle zone rurali. Stiamo parlando delle siepi, interminabili filari di piante e arbusti creati sia a scopo decorativo che a scopo protettivo. Le sie...
  • Siepe di rampicanti La potatura di una siepe può essere fatta secondo due differenti modalità: la potatura "formale" e la potatura "informale". Nella potatura formale si realizzano delle sagome precise: è una potatura ch...

FORBICI DA POTATURA PROFESSIONALI - Cesoie per Potare da Giardino per la Cura di Piante, Siepi ed Alberi da Frutto, Comoda e Versatile Cesoia Manuale ideale per piccoli & grandi Lavori di Giardinaggio

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,75€


La Pyracantha per tenere lontano gli intrusi

Siepe di Pyracantha con le caratteristiche bacche rosse La Pyracantha è una pianta perfetta per creare siepi spinose che tengano lontani gli intrusi ed allo stesso tempo contribuiscano ad abbellire i giardini. Si tratta infatti di un arbusto sempreverde originario di Europa ed Asia, denso e molto compatto i cui rami sono dotati di grandi spine appuntite. Presenta piccole foglie lucide di colore verde scuro, in primavera offre delle belle fioriture di colore bianco che vengono sostituite in estate da bacche di colore rosso o arancione. I piccoli fiori bianchi a cinque petali sono riuniti in mazzetti molto caratteristici che rendono questo tipo di siepe anche ornamentale. La coltivazione della Pyracantha è molto semplice, si tratta di una pianta robusta che cresce anche naturalmente che non necessita di cure o attenzioni particolari. Non teme nè il caldo estivo nè le gelate invernali.


Siepi spinose: Il biancospino

Biancospino in fiore Se oltre ad una pianta che crei una siepe impenetrabile si cerca anche un buon effetto decorativo, la scelta dovrebbe ricadere sul biancospino. Si tratta infatti di una soluzione molto decorativa, grazie ai bellissimi fiori bianchi sostituiti in seguito da bacche rosse. La fioritura si ha tra aprile e maggio mentre le bacche maturano in inverno, da ottobre a dicembre. Il biancospino è una pianta facile da coltivare, molto resistente alle basse temperature, che colora i giardini anche nei mesi invernali e per questo scelta per scopi ornamentali, alle volte alternato con altre piante sempreverdi. Mettendo le piantine a dimora nel periodo primaverile, in un terreno soleggiato e a distanza piuttosto ravvicinata, si può ottenere in poco tempo una siepe fitta ed omogenea che regalerà fioriture cospicue. Non richiede potature se non quelle necessarie ad eliminare i rami secchi e mantenere una forma ordinata.



COMMENTI SULL' ARTICOLO