Ficus rubiginosa

Ficus rubiginosa

Appartenente al genere Ficus che comprende più di 700piante, il Ficus rubiginosa, è un arbusto molto ramificato e tortuoso che già nei primi anni di vita ha una chioma piuttosto fitta. Questo ficus può essere coltivato sia in piena terra che in vaso in un appartamento, la differenza sta nel fatto che in vaso raggiunge un’altezza massima pari ai 2 – 3 metri mentre se coltivato in piena terra può raggiungere anche altezze pari ai 10 metri. Una caratteristica del Ficus rubiginosa è quella di avere delle foglie con una forma oblunga, intere e coriacee con una lunghezza tra gli 8 e i 10 centimetri. Le foglie sono di colore verde scuro e presentano delle nervature nella parte inferiore, inoltre sono pubescenti in età giovanile e diventano glabre col passare degli anni. Il fatto che siano pelose inizialmente spiega il loro colore rossiccio che è una caratteristica delle piante di ficus.
ficus rubiginosa

Hydrofarm 12-570-120 Cesoie di Precisione a Lama Curva

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14€


Coltivazione

Per fare in modo che questa pianta si sviluppi nel migliore dei modi si consiglia di posizionare la pianta in luoghi particolarmente luminosi. A differenza delle altre varietà di Ficus, questa pianta, può trascorrere anche delle ore ai raggi diretti del sole. Il ficus rubiginosa riesce a sopportare temperature più elevate ma ciò che non tollera sono le temperature che scendono al di sotto dello zero. Il terreno ideale per questo Ficus deve essere profondo, sciolto, ben drenato e ricco di elementi. Per quanto riguarda le irrigazioni, è giusto sapere che il Ficus rubiginosa ha bisogno di annaffiature costanti e regolari ed è importante che, tra un’annaffiatura e l’altra, il terreno sia ben asciutto. Per quanto concerne le concimazioni, esse vanno effettuate ogni 15 – 20 giorni mescolando del concime liquido all’acqua utilizzata per le irrigazioni.

  • ficus Il Ficus comprende un genere di piante usate a scopo ornamentale. Anche se il nome è simile alla famosa pianta da frutto, le piante del genere Ficus comprendono circa ottocento specie tra arbusti, ram...
  • ficus benjiamina Le piante del genere ficus non comprendono solo il famoso Fico d’India, ma anche diverse specie ornamentali coltivate in appartamento per il loro splendido portamento e per l’intensa colorazione delle...
  • ficusginseng1. Il Ficus ginseng è una delle tante specie di piante appartenenti al genere Ficus. Il nome botanico di questa specie è Ficus retusa o microcarpa, ma è stato sostituito con il termine “ginseng” per via ...
  • ficuscarica4 E’ una pianta di innegabile valore ornamentale, ma è anche apprezzata per la dolcezza dei suoi frutti. Abbondantemente coltivata negli orti privati, sua su terreno che in vaso, viene annoverata tra l...

Exotenherz.de - Bonsai di Ficus retusa cinese, 12-15 anni

Prezzo: in offerta su Amazon a: 69,99€


Curiosità

Il concime da utilizzare è un concime specifico per le pianti verdi, è possibile acquistarlo in qualsiasi negozio di piante. Il Ficus rubiginosa ha un portamento ad alberello e in virtù di questo è consigliabile metterlo a dimora in un vaso con dimensioni molto grandi in modo da proteggere la pianta dai colpi di vento (un vaso troppo leggero potrebbe essere spostato o ribaltato). I Ficus molto frequentemente vengono attaccati da dei parassiti oppure prendono malattie fungine. Per quanto riguardano le malattie sono in grado di resistere ma sono molto sensibili agli attacchi dei parassiti. Pe evitare che vengono attaccati spesso dovremmo stare attenti e prestare alla pianta tutte le cure di cui ha bisogno. I parassiti che più attaccano questi tipi di piante sono gli acari, i tripidi e le cocciniglia.



Guarda il Video
  • ficus australis Albero sempreverde originario dell'Australia e della Nuova Zelanda, il ficus australe o ficus rubiginosa può raggiungere
    visita : ficus australis

COMMENTI SULL' ARTICOLO